Autberto di Cambrai

vescovo franco
Sant'Autberto di Cambrai
Belgique - Bruxelles - Maison du Roi d'Espagne - 07.jpg
Sant'Autberto di Cambrai alla Maison du roi a Bruxelles
 

vescovo

 
NascitaHaucourt, 600 circa
MorteCambrai, 669
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza13 dicembre (chiesa cattolica)
Patrono difornai

Autberto di Cambrai (Haucourt-en-Cambrésis, 600 circa – Cambrai, 669) è stato un vescovo franco.

AgiografiaModifica

Autberto apparteneva alla famiglia del re merovingio Dagoberto I e divenne monaco nell'Abbazia di Luxeuil. La tradizione vuole che fu un eremita e scelse di vivere in solitudine sulle montagne, dove visse facendo il fornaio e, con l'aiuto del suo asino, vendeva il pane donava il ricavato ai poveri. Nel 633 divenne vescovo di Arras e Cambrai. Ha fondato diversi monasteri nelle Fiandre e nella Contea di Hainaut. Ha iniziato nel 667 la costruzione dell'abbazia di San Vaast. Furono discepoli del vescovo: Landelino, Ghisleno di Mons e Vindiciano, che fu il suo successore.

Il cultoModifica

Secondo il Martirologio Romano, il giorno dedicato al santo è il 13 dicembre:

«A Cambrai nellAustrasia, in Francia, santAutbero, vescovo.»

(Martirologio Romano)

Autberto è il santo patrono dei fornai ed è di solito rappresentato in Belgio, vicino a lui un asino carico di due ceste piene di pane, e portando al collo una borsa.[1]

NoteModifica

  1. ^ (FR) Saints du Pas de Calais, su arras.catholique.fr.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN84482177 · ISNI (EN0000 0000 5695 2685 · LCCN (ENno2015009085 · GND (DE1066488894 · J9U (ENHE987007526513105171 · WorldCat Identities (ENlccn-no2015009085