Autolita

Nella mitologia greca, Autolita era il nome di una delle mogli di Metaponto.

Il mitoModifica

Metaponto ebbe diverse mogli, la prima fu Teano, la seconda Arnea e la terza Autolita. Da tale unione nacquero i gemelli Eolo (non il dio dei venti) e Beoto.

Pareri secondariModifica

Secondo un'altra versione del mito i figli Eolo e Beoto furono di Arnea (avuti da Poseidone), mentre la seconda moglie fu Autolita. La donna gelosa delle attenzioni che Arnea, ragazza accolta dalla casa, riceveva la maltrattò fino al punto che i figli della ragazza insorsero uccidendola. In seguito Arnea andò in sposa al re di Metaponto mentre i figli di lei fuggirono per l'atto compiuto.

BibliografiaModifica

FontiModifica

ModernaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca