Apri il menu principale

Automobile Club di Milano

L'Automobile Club Milano è la sezione milanese dell'Automobile Club d'Italia (ACI). Venne fondato nel 1903 per iniziativa dei primi automobilisti milanesi. Sin dall'inizio svolge un'attività che si può dividere in tre settori: tutela degli automobilisti, servizi assicurativi, prestazione di servizi e di assistenza, organizzazione di gare automobilistiche[1].

Numerosi sono i servizi che svolge per i soci e per gli automobilisti in genere, dalle varie forme di assistenza in caso di guasto o incidente allo svolgimento di pratiche automobilistiche, dall'organizzazione di viaggi ai servizi assicurativi.

Inoltre è uno dei maggiori organizzatori di corse automobilistiche in Italia, tra le quali il Gran Premio d'Italia di Formula 1 all'Autodromo Nazionale di Monza, che ha costruito nel 1922 e gestito attraverso la propria società SIAS.

È molto attivo nel campo degli studi e delle ricerche nel campo dell'automobilismo e della mobilità, dalla pianificazione dei sistemi di trasporto alla sicurezza stradale, dalla salvaguardia ambientale alle normative di settore. Nel corso degli anni ha organizzato numerose manifestazioni e convegni. Dal 1905 fa parte, come ente federato, insieme agli altri Automobile Club provinciali, dell'Automobile Club d'Italia (ACI).

La sua struttura, su base provinciale, oltre alla sede in corso Venezia 43, si articola in 55 delegazioni tra Milano e la Città Metropolitana. Comprende inoltre la provincia di Lodi e la provincia di Monza e Brianza. Il Club è un ente pubblico a carattere non economico a base associativa, ed è amministrato da un consiglio direttivo eletto dai soci.

PresidentiModifica

  • Pierlorenzo Zanchi (2008-2010)[2][3]
  • Carlo Edoardo Valli (2010-1014)[4]
  • Ivan Capelli (2014-2018)[5]
  • Geronimo La Russa (2018 - in carica)[6]

NoteModifica

  1. ^ AC MILANO: : Chi siamo, su www.milano.aci.it. URL consultato il 23 novembre 2019.
  2. ^ ACI: PIERLORENZO ZANCHI NUOVO PRESIDENTE DI MILANO, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 23 novembre 2019.
  3. ^ La Brambilla commissaria l’Aci amici e parenti per il nuovo cda - Milano - Repubblica.it, su Milano - La Repubblica. URL consultato il 23 novembre 2019.
  4. ^ AC MILANO: : CONSIGLIO DIRETTIVO 2010-2014, su www.milano.aci.it. URL consultato il 23 novembre 2019.
  5. ^ AC MILANO: : CONSIGLIO DIRETTIVO 2014-2018, su www.milano.aci.it. URL consultato il 23 novembre 2019.
  6. ^ AC MILANO: : Organi di indirizzo politico-amministrativo, su www.milano.aci.it. URL consultato il 23 novembre 2019.

Collegamenti esterniModifica