Apri il menu principale

Autorità di bacino interregionale del fiume Sele

Autorità di bacino interregionale del fiume Sele
Autorità di bacino interregionale del fiume Sele.png
Area interregionale gestita dall'Autorità
StatoItalia Italia
TipoAutorità di bacino
RegioniBasilicata Basilicata
Campania Campania
Istituito7 febbraio 1994
Soppresso14 maggio 2012
SuccessoreAutorità di Bacino Regionale Campania Sud ed Interregionale per il bacino idrografico del fiume Sele
SedeNapoli
IndirizzoVia Francesco Caracciolo, 16

L'Autorità di bacino interregionale del fiume Sele è stata una delle Autorità istituite a seguito dell'art. 13 della legge del 18 maggio 1989, n. 183, con un'intesa fra la regione Campania e la regione Basilicata. La sede amministrativa era a Napoli.

L'ente gestiva il bacino idrografico del fiume Sele e dei suoi affluenti e il territorio in cui operava aveva una superficie di 3.350 km² suddivisi tra 62 comuni della provincia di Salerno, 5 della provincia di Avellino e 21 della provincia di Potenza:

Dal 15 maggio 2012 l'Autorità interregionale del fiume Sele, le Autorità di bacino regionali in Destra Sele e in Sinistra Sele sono state accorpate nell'Autorità di bacino regionale Campania Sud ed interregionale per il bacino idrografico del fiume Sele.[1]

NoteModifica

  1. ^ [http://www.difesa.suolo.regione.campania.it/content/category/6/26/38/ Difesa del suolo - Regione Campania - Autorit� di Bacino], su www.difesa.suolo.regione.campania.it. URL consultato il 21 febbraio 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica