Avon Rubber

Avon Rubber
Logo
StatoRegno Unito Regno Unito
ISINGB0000667013
Fondazione1885
Sede principaleMelksham
Persone chiave
SettoreManifatturiero
Prodottipneumatici
Fatturato£165,5 milioni[1] (2018)
Dipendenticirca 800 (2018)
Sito webwww.avon-rubber.com/

L'Avon Rubber plc, nota anche come Avon Tyre, è una società britannica dedita alla produzione di prodotti a base di gomma. Il nome deriva dall'omonimo fiume Avon sulle cui rive originariamente si trovava l'azienda. La società è quotata alla borsa di Londra.[2]

StoriaModifica

 
Pneumatico Avon

Fondata nel 1885, l'azienda nasce come fabbrica di lavorazione del legname, per poi dal 1890 dedicarsi alla produzione di catene di montaggio e pneumatici. Nel 1933, la società divenne quotata alla Borsa di Londra, ora è un componente dell'Indice FTSE SmallCap.

 
March 2-4-0 con pneumatici Avon

Negli anni 50 e nelle stagioni 1981 e 1982, Avon era un fornitore di pneumatici per le monoposto di Formula 1. Per la stagione 2011 ha partecipato al bando per diventare fornitore unico di pneumatici in Formula 1, bando poi vinto dalla Pirelli.[3] Nel 1997, Avon Tires fu venduto alla società Cooper Tire & Rubber Company che rilevò il marchio.

Inoltre, ha fornito i propri pneumatici alla Formula 3000 e alla Formula 3 britannica. La sua sede centrale si trova a 3 km a sud di Melksham, in Inghilterra. Ha altri siti produttivi a Johnson Creek, nel Wisconsin; a Cadillac, in Michigan e a Albinea[4], in Italia.

Avon è la principale fornitrice di pneumatici per auto da Formula 1 storiche, in particolar modo quelle pre-anni '90: spesso e volentieri, in mancanza delle coperture originarie, durante le gare di esibizione queste automobili montano gomme della Avon.

NoteModifica

  1. ^ Annual Report 2018, su Avon Rubber. URL consultato il 4 aprile 2019.
  2. ^ Search Results - London Stock Exchange, su www.londonstockexchange.com. URL consultato il 2 giugno 2019.
  3. ^ Gomme, la Fia sceglie Pirelli fornitore unico, su Repubblica.it, 23 giugno 2010. URL consultato il 2 giugno 2019.
  4. ^ L’impresa InterPuls entra a far parte della quotata Avon Rubber, su Gazzetta di Reggio, 6 agosto 2015. URL consultato il 2 giugno 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN169178963 · ISNI (EN0000 0001 1818 0386 · LCCN (ENnb2011007037 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2011007037
  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende