Apri il menu principale

Avviso (nave)

tipo di nave
L'avviso Amiral Charner della classe Bougainville
L'avviso La Capricieuse della classe Élan
L'avviso Chevreuil della classe Chamois
L'avviso Commandant Bourdais della classe Commandant Rivière
L'avviso Commandant Birot della classe d'Estienne d'Orves

L'avviso o aviso era in origine una nave da guerra, di piccolo tonnellaggio (brigantino, cutter, schooner, sloop) e veloce, che serviva da collegamento per il comando o per fornire comunicazioni tra le varie navi e la terraferma e altri servizi militari o amministrativi. È l'abbreviazione dell'espressione spagnola barca de aviso (barca di avviso). In francese, esiste il termine bâtiment d'avis o navire d'avis (nave di avviso), ma non sono più utilizzati.

Il Dictionnaire de la Marine Française (di Charles Romme, 1792) descrive gli avisos come "piccole navi designate a portare ordini o avvisi".[1]

Con la scomparsa delle navi a vela e prima della diffusione della radio, il termine è rimasto per indicare una nave rapida di medie dimensioni (quella di una torpediniera, per esempio) utilizzata per queste medesime funzioni di comunicazione tra gruppi di navi o la terraferma. Poi è stata utilizzata nella Marine nationale per descrivere le navi che stazionavano oltremare: gli avisos coloniaux, poi gli avisos escorteurs.

Il termine avviso designa oggi, una classe di piccole corvette a vocazione generalista anti-sommergibile e anti-nave. La classificazione NATO è quella di una fregata (FF o FFG e il numero di scafo preceduto da una F). Il termine è ormai caduto in disuso oggi.

Alcuni avvisi della Marina Sarda, della Marina borbonica e della Marina ItalianaModifica

(ove conosciute, sono indicate le date di varo e radiazione)

Gli avvisi della Marine nationale franceseModifica

La Marine nationale francese ha messo in servizio diverse classi di avisos:

Gli avvisi dell'Armada de la República ArgentinaModifica

L'Armada de la República Argentina ha attualmente in servizio alcuni avisos:

Gli avvisi della Türk Deniz KuvvetleriModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica