Axel Bassani

pilota motociclistico italiano

Axel Bassani (Feltre, 24 luglio 1999) è un pilota motociclistico italiano.

Axel Bassani
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Motociclismo
Carriera
Carriera in Supersport
Esordio 2016
Miglior risultato finale 12º
Gare disputate 24
Punti ottenuti 99
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2017 in Moto2
Gare disputate 4
Carriera in Superbike
Esordio 2021
Miglior risultato finale
Gare disputate 118
Podi 6
Punti ottenuti 725
Giri veloci 1
 

Vincitore della coppa Europea della categoria Supersport nel 2016 e del Trofeo Indipendenti nel mondiale Superbike 2022 e 2023

Carriera modifica

Bassani fa il suo esordio in una competizione internazionale nel 2015, partecipando alle ultime due gare del campionato europeo Superstock 600 con una Kawasaki ZX-6R del team Berclaz Racing. Conclude al 6º posto la gara di Jerez in Spagna[1] ed arriva secondo nella gara di Magny-Cours[2]. Raccoglie così trenta punti che gli permettono di chiudere al quindicesimo posto in classifica piloti.

Nel 2016 si trasferisce nel campionato mondiale Supersport, disputando le otto gare in territorio europeo in sella ad una Kawasaki ZX-6R del San Carlo Team Italia. Il compagno di squadra è il connazionale Alessandro Zaccone. Bassani porta a termine tutte e otto le gare in calendario, centrando la zona punti per sette volte. I punti così ottenuti gli permettono di vincere la coppa Europea della Supersport.[3] Per quanto concerne la classifica mondiale, chiude al dodicesimo posto con cinquantacinque punti all'attivo.

Nel 2017 si trasferisce nella classe Moto2 del Motomondiale alla guida di una Speed Up SF7 del team Speed Up Racing. Il compagno di squadra è Simone Corsi. In questa stagione è costretto a saltare la gara inaugurale in Qatar a causa di un infortunio. Il suo posto in squadra, in questo frangente, viene preso da Ricard Cardús.[4] Il 31 maggio 2017 viene annunciata la separazione dal team Speed Up, a partire dal Gran Premio successivo il suo posto in squadra viene preso da Augusto Fernández.[5] Sempre in questa stagione è chiamato a sostituire l'infortunato Michael Canducci nel round di Misano del campionato mondiale Supersport, in sella ad una Kawasaki ZX-6R del team 3570 Puccetti Racing FMI.[6] In occasione del Gran Premio di Spagna a Jerez torna nel mondiale Supersport per guidare una Kawasaki ZX-6R del team Puccetti Racing, in qualità di pilota sostitutivo.[7] Chiude la stagione al ventisettesimo posto con undici punti ottenuti. Nel 2018 è pilota titolare nel Campionato Italiano Velocità, classe Superbike, in sella ad una BMW S1000RR del team DMR. Sempre in questa stagione partecipa, in qualità di wild card al Gran Premio di Misano nel Campionato europeo Superstock 1000, con la stessa motocicletta e lo stesso team con cui partecipa al campionato italiano.[8] Chiude la gara al sesto posto, i punti così ottenuti gli consentono di classificarsi diciannovesimo a fine stagione. Nel 2019 disputa la seconda stagione consecutiva nel CIV Superbike con una Yamaha YZF-R1 ottenendo due piazzamenti a podio.

Nel 2020 partecipa al World Supersport Challenge, evento che sostituisce la Coppa Europa, nel campionato mondiale Supersport. Con il team Soradis Yamaha Motoxracing, conquista trentatré punti che valgono il secondo posto nel Challenge e il diciassettesimo posto in classifica mondiale.[9]

Nel 2021 debutta nel campionato mondiale Superbike con il team Motocorsa Racing alla guida di una Ducati Panigale V4R, conclude il campionato al 9º posto in classifica mondiale con 210 punti, secondo nel Trofeo Indipendenti.[10]

Nel 2022 partecipa al campionato mondiale Superbike sempre con il team Motocorsa Racing alla guida di una Panigale V4R, ottiene altri tre piazzamenti a podio e si aggiudica il Trofeo Indipendenti,[11] nel mondiale chiude al settimo posto.[12] Mentre il Team Motocorsa conquista il titolo di miglior Team Indipendente. Nel 2023 inizia il terzo anno con Motocorsa. Compete spesso per le primissime posizioni e, al termine dell'ultimo Gran Premio a Jerez, si conferma campione del Trofeo Indipendenti.[13][14]

Risultati in gara modifica

Campionato mondiale Supersport modifica

2016 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 6 8 13 17 7 15 4 5 55 12º
2017 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 7 14 11 27º
2020 Moto                 Punti Pos.
Yamaha Rit Rit 13 19 18 Rit 14 13 10 12 15 14 8 12 33 17º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Motomondiale modifica

2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Speed Up Inf 25 24 23 24 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale Superbike modifica

2021 Moto                           Punti Pos.
Ducati 12 17 14 11 14 11 7 6 7 10 11 13 10 10 9 5 8 Rit 8 12 10 8 11 11 2 10 8 8 AN 6 7 11 9 5 4 4 5 AN Rit 210
2022 Moto                         Punti Pos.
Ducati 16 7 6 10 9 6 12 10 7 4 7 7 5 12 7 5 5 5 3 6 3 8 16 5 4 6 Rit 3 7 20 8 5 5 7 13 11 244
2023 Moto                         Punti Pos.
Ducati 5 9 4 4 5 8 5 6 5 7 10 11 4 4 3 7 8 7 7 6 2 7 4 4 17 8 6 9 15 5 13 11 12 Rit Rit 11 249
2024 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 12 11 11 10 14 Rit 9 13 18 22
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ (EN) Jerez, Superstock 600 - Results Race - dal sito ufficiale superbike (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 20 settembre 2015.
  2. ^ (EN) Magny-Cours, Superstock 600 - Results Race - dal sito ufficiale superbike (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 4 ottobre 2015.
  3. ^ Bassani: titolo europeo a 17 anni, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 17 ottobre 2016.
  4. ^ Axel Bassani salta il debutto nella “Moto 2”, su corrierealpi.gelocal.it, GEDI News Network S.p.A., 18 marzo 2017.
  5. ^ Moto2, Axel Bassani divorzia dal team Speed Up, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 31 maggio 2017.
  6. ^ Supersport Misano: Canducci infortunato, arriva Bassani, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 15 giugno 2017.
  7. ^ Supersport: Bassani e West al Posto di Sofuoglu e Ryde, su puccettiracing.it, Puccetti Racing, 17 ottobre 2017. URL consultato il 22 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2017).
  8. ^ Alessandro Palma, Superstock 1000 Misano: Torna l’Europeo…E che griglia!, su corsedimoto.com, Editoriale l'Incontro, 2 luglio 2018.
  9. ^ (EN) SSP 2020 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020.
  10. ^ (EN) SBK 2021 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 21 novembre 2021.
  11. ^ Superbike. Axel Bassani in festa: è il miglior pilota indipendente del 2022, su corrierealpi.gelocal.it, GEDI News Network S.p.A., 13 novembre 2022.
  12. ^ (EN) SBK 2022 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 20 novembre 2022.
  13. ^ Simone Cervelli, SBK, Superpole Race Spagna: Bautista concede il bis, Bassani vince il Trofeo Indipendenti, su rossomotori.it, 29 ottobre 2023.
  14. ^ (EN) SBK 2023 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 29 ottobre 2023.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica