Azerbaigian persiano

regione dell'Iran

L'Azerbaijan persiano è una regione situata nel nord-ovest dell'Iran.

Distribuzione degli Azeri in Iran
Ubicazione delle quattro province Azere in Iran

GeografiaModifica

Essa ospita varie grandi città storiche, come Maragha, Tabriz, Zanjan, Ardabil, Urmia. L'Azerbaijan persiano ha una popolazione che oscilla tra i 12, i 15 e i 30 milioni di Azeri (secondo le valutazioni rispettivamente della CIA, del governo iraniano e dei nazionalisti azeri).[1] [2]

Questo territorio è diviso attualmente in varie province (Ostan in Lingua persiana), come l'Azerbaijan orientale, l'Azerbaijan occidentale, la provincia di Ardabil, la provincia di Zanjan e una parte delle province di Hamadān e Qazvin.

StoriaModifica

Dall'XI secolo questa parte dell'Iran, l'antica provincia cioè dell'Atropatene, è popolata da tribù persofone e turcofone. La stessa parola azerbaijan consiste nella parola atropatene modificata nei secoli dai parlanti locali: si è passati da atropaten ad aterobaiten ad adherobaitan ad azerbaijan.

La parte nord-ovest della regione faceva parte del Regno di Armenia (provincia della Persarmenia), come testimoniato dai monasteri di Dzordzor, di Santo Stefano di Jolfa e di Kara Kelisa (chiesa nera in turco), inseriti nel Patrimonio dell'umanità.

NoteModifica

  1. ^ The World Factbook
  2. ^ (EN) Svante Cornell, Iranian Azerbaijan: A Brewing Hotspot, Presentazione al Simposio «Human Rights and Ethnicity in Iran», organizzato da un partito politico svedese in Parlamento, Stoccolma, 22 novembre 2004, p. 1 (online Archiviato il 9 giugno 2007 in Internet Archive.).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Iran: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Iran