Azrudin Valentić

Allenatore di calcio

Azrudin Valentić (21 luglio 1970) è un allenatore di calcio ed ex calciatore bosniaco, di ruolo attaccante, tecnico del Botev Plovdiv.

Azrudin Valentić
Azrudin Valentić, 2019.png
Nazionalità Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Botev Plovdiv
Termine carriera 2000 - giocatore
Carriera
Giovanili
Sarajevo
Squadre di club1
1990-1994Sarajevo? (?)
1994-1995Raith Rovers? (?)
1996Vorwärts Steyr? (?)
1996-1997Olimpia Lubiana? (?)
1997-2000Sarajevo? (?)
Carriera da allenatore
2009-2011Vasalund
2012-2014Assyriska
2014-2015Assyriska
2016-2017BrommapojkarnaAssistente
2018Dalkurd
2018-2019Fremad Amager
2019Fremad AmagerAssistente
2019-2021Fremad Amager
2021-Botev Plovdiv
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 gennaio 2021

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

La sua carriera è iniziata in Bosnia-Erzegovina nell'FK Sarajevo, club in cui è anche cresciuto.

Nel 1994-1995 ha avuto la sua prima parentesi all'estero, in Scozia al Raith Rovers. Nel 1996 ha giocato brevemente in Austria, al Vorwärts Steyr. Nel 1996-1997 è passato all'Olimpia Lubiana, poi è tornato all'FK Sarajevo dove ha militato nuovamente dal 1997 al 2000.[1]

AllenatoreModifica

Giunto in Svezia nel 2002, è entrato nello staff tecnico del Vasalund quattro anni dopo. Nel 2008 è stato responsabile delle giovanili, mentre nel 2009 ha debuttato alla guida della prima squadra impegnata nel campionato di Superettan. Nonostante l'ultimo posto e la retrocessione, Valentić ha continuato a guidare i rossoneri in Division 1 per altri due anni.[2]

A partire dalla stagione 2012 è tornato a sedere su una panchina di Superettan con l'ingaggio da parte dell'Assyriska. Nei primi due anni ha collezionato due ottavi posti. Valentić ha iniziato all'Assyriska anche il campionato di Superettan 2014, ma il 27 maggio (dopo dieci giornate) le due parti hanno deciso consensualmente di interrompere la collaborazione.[3] A settembre è tornato alla guida al posto di Sören Åkeby,[4] ed è riuscito a salvarsi dopo gli spareggi. Nel 2015 l'Assyriska ha chiuso al quarto posto in classifica, ma l'allenatore bosniaco si è dimesso a due giornate dalla fine, dopo la vittoria per 3-0 contro il Mjällby.[5]

Nel 2016, Valentić è sceso in terza serie per ricoprire il ruolo di assistente di Olof Mellberg al Brommapojkarna.[6] La squadra ha conseguito due promozioni nel giro di due anni, ed è tornata nella massima serie.[7]

In vista della stagione 2018 è stato contattato dal Dalkurd, con cui ha firmato un contratto di tre anni con il ruolo di capo allenatore. Il club, fondato da immigrati curdi, si apprestava a iniziare il primo campionato di Allsvenskan della propria storia. Anche per Valentić si è trattato della prima parentesi nel massimo campionato svedese.[8] Complice un difficile avvio di stagione con 4 punti conquistati nelle prime 10 partite, si è dimesso dall'incarico il 25 maggio, all'indomani della sconfitta interna per 1-4 contro l'Elfsborg.[9]

Nell'ottobre del 2018 è stato nominato nuovo tecnico del Fremad Amager, squadra militante nella seconda serie danese. Il 1º luglio 2019 è tornato a lavorare con Olof Mellberg: l'arrivo dello svedese al Fremad Amager è coinciso con una riorganizzazione dei ruoli, che ha portato lo stesso Mellberg ad assumere il ruolo di capo allenatore e Valentić ad essere comunque all'interno dello staff tecnico.  All'inizio di settembre dello stesso anno, Mellberg è tornato ad allenare in Svezia accettando la chiamata dell'Helsingborg, mentre Valentić ha rivestito nuovamente il ruolo di capo allenatore.[10]

Il 7 gennaio 2021, a seguito dell'acquisto delle quote di maggioranza del Botev Plovdiv da parte della stessa proprietà del Fremad Amager, Valentić si è trasferito alla guida del club bulgaro.[11]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Sarajevo: 1998-1999
Sarajevo: 1996-1997, 1997-1998
Sarajevo: 1997

NoteModifica

  1. ^ (SV) Intervju: Azrudin Valli Valentic - BP:s succéman, su svenskafans.com, 26 novembre 2017.
  2. ^ (SV) Valentic Azrudin ny tränare för Assyriska, su assyriska.se, 15 novembre 2011.
  3. ^ (SV) Officiellt: Azrudin Valentic får lämna Assyriska FF, su fotbolltransfers.com, 27 maggio 2014.
  4. ^ (SV) Officiellt: Åkeby lämnar Assyriska - Valentic återvänder, su fotbolltransfers.com, 17 settembre 2014.
  5. ^ (SV) Officiellt: Azrudin Valentic lämnar Assyriska omedelbart, su fotbolltransfers.com, 20 ottobre 2015.
  6. ^ (SV) Valentic blir Mellbergs assisterande i BP, su expressen.se, 23 dicembre 2015.
  7. ^ (SV) KLART: Succéduon lämnar BP – Mellberg och Valentic kliver av, su fotbolldirekt.se, 21 novembre 2017. URL consultato il 23 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2017).
  8. ^ (SV) Han tar över som tränare i Dalkurd, su aftonbladet.se, 24 dicembre 2017.
  9. ^ (SV) Officiellt: Dalkurd-tränaren får gå efter tunga starten: "Lämnar med stor sorg", su fotbollskanalen.se, 25 maggio 2018.
  10. ^ (SV) Oerhört modigt gjort av Mellberg, su expressen.se, 3 settembre 2019.
  11. ^ (DA) Fremad Amager bekræfter træner-afsked, su bold.dk, 7 gennaio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica