Bülach

comune svizzero
Bülach
città
Bülach – Stemma
Bülach – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Zürich matt.svg Zurigo
DistrettoBülach
Amministrazione
Lingue ufficialiTedesco
Territorio
Coordinate47°31′08″N 8°32′32″E / 47.518889°N 8.542222°E47.518889; 8.542222 (Bülach)Coordinate: 47°31′08″N 8°32′32″E / 47.518889°N 8.542222°E47.518889; 8.542222 (Bülach)
Altitudine428 m s.l.m.
Superficie16,09 km²
Abitanti19 611 (2016)
Densità1 218,83 ab./km²
FrazioniEschenmosen, Heimgarten am Rinsberg, Niederflachs, Nussbaumen am Dattenberg
Comuni confinantiBachenbülach, Eglisau, Embrach, Glattfelden, Hochfelden, Höri, Rorbas, Winkel
Altre informazioni
Cod. postale8180
Prefisso044
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS0053
TargaZH
Nome abitantibülacher
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Bülach
Bülach
Bülach – Mappa
Sito istituzionale

Bülach (toponimo tedesco) è un comune svizzero di 19 611 abitanti del Canton Zurigo, nel distretto di Bülach del quale è capoluogo; ha lo status di città.

Geografia fisicaModifica

StoriaModifica

L'origine di Bülach è probabilmente romana. Infatti, la desinenza -ach veniva utilizzata in alemanno per designare insediamenti romani costituiti da ville rustiche, conosciute col nome del loro fondatore[senza fonte]. La zona era ricca di tali insediamenti, come ancora testimonia la villa rustica di Seeb, situata poco più a sud di Bülach. Il fondo rustico che dette origine a Bülach si chiamava Pulliacum, da un certo Pullius[senza fonte].

Dal suo territorio nel 1849 fu scorporata la località di Bachenbülach, divenuta comune autonomo[1]; nel 1919 ha inglobato la località di Eschenmosen, fino ad allora frazione di Winkel[2].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa di San Lorenzo
  • Chiesa riformata di San Lorenzo, eretta nel VII secolo e ricostruita nel 1508-1514[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

Etnie e minoranze straniereModifica

Nazionalità (31 luglio 2013)[3]
Svizzeri 75.5 %
tedeschi 5.6 %
Italiani 4.4 %
Kosovari 2.0 %
Serbi 1.5 %
Turchi 1.5 %

ReligioneModifica

Religioni (31 luglio 2013)[4]
Evangelico-riformata 32.3 %
Cattolici 27.3 %
altre o nessuna religione 40.2 %

Infrastrutture e trasportiModifica

Bülach è servito dall'omonima stazione sulla ferrovia Bülach-Sciaffusa e sulle linee S22, S41 e S5 della rete celere di Zurigo. Bülach ha anche un collegamento autobus diretto all'aeroporto di Zurigo.

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini del comune.

GemellaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Thomas Hanimann, Bülach, in Dizionario storico della Svizzera, 21 gennaio 2008. URL consultato il 23 giugno 2018.
  2. ^ Ueli Müller, Winkel, in Dizionario storico della Svizzera, 22 aprile 2013. URL consultato il 26 giugno 2018.
  3. ^ Stadt Bülach, Staatsangehörigkeit Archiviato il 29 febbraio 2012 in Internet Archive. (abgerufen am 24. August 2013)
  4. ^ Stadt Bülach, L'appartenenza religiosa Archiviato il 29 febbraio 2012 in Internet Archive.
  5. ^ Amici di Santeramo in Colle, su www.amicidisanteramo.ch. URL consultato il 5 ottobre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN126144814506759324918 · GND (DE4088568-9 · WorldCat Identities (ENviaf-126144814506759324918
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera