Apri il menu principale
বাংলাদেশ সেনাবাহিনী
Bānglādēśh Sēnābāhinī
Esercito del Bangladesh
Bandiera dell'Esercito del Bangladesh
Descrizione generale
Attiva26 marzo 1971
NazioneBangladesh Bangladesh
TipoEsercito
Dimensione260 000 uomini[1]
Quartier Generale dell'EsercitoAcquartieramento di Dhaka
SoprannomeBA/BD Army
Motto"In guerra, in pace, siamo ovunque per il nostro paese" (সমরে আমরা শান্তিতে আমরা সর্বত্র আমরা দেশের তরে)
ColoriNero, Verde         
MarciaChol Chol Chol (চল চল চল)
MascotteScimitarre incrociate
Battaglie/guerreGuerra di liberazione del Bangladesh
Insurrezione dei trattu di Chittagong Hill
Guerra del Golfo
AnniversariGiorno delle Forze Armate (21 novembre)
Parte di
Comandanti
Ministro della DifesaOn. Primo Ministro Sheikh Hasina
Capo di Stato MaggioreGenerale Abu Belal Muhammad Shafiul Haque
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Esercito del Bangladesh (BA, বাংলাদেশ সেনাবাহিনী, Bānglādēśh Sēnābāhinī) è la branca delle forze terrestri e il più grande dei tre servizi in uniforme delle forze armate del Bangladesh. La missione principale dell'esercito è quella di fornire le capacità necessarie a sostegno della sicurezza e della difesa delle strategie del Bangladesh, tra cui la difesa dell'integrità territoriale della nazione contro gli attacchi esterni. Il comando e le operazioni sono gestite dal Dipartimento dell'Esercito della Divisione delle Forze Armate.[senza fonte] Il capo civile è il Primo Ministro, che per legge detiene anche il portafoglio del Ministero della Difesa. Oltre alla sua missione primaria, l'esercito del Bangladesh è anche costituzionalmente obbligato ad assistere il governo civile in tempi di emergenza nazionale. Questo ruolo è comunemente indicato come "aiuto all'amministrazione civile".

Indice

Mezzi AereiModifica

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[2][3]
Note Immagine
Aerei da trasporto
CASA C-295   Spagna aereo da trasporto C-295 1[2]
Cessna 208 Caravan   Stati Uniti aereo da trasporto C-208 1[2]
Elicotteri
Bell 206   Stati Uniti Elicottero utility Bell 206 2[2]
Airbus Helicopters AS365 Dauphin   Francia elicottero utility A3265 2[2] 14 consegnati.
Mil Mi-17 Hip-H   Russia elicottero utility Mi-171 5[2]

NoteModifica

  1. ^ Victor Mallet, Bangladesh army funded to forget its role as neutral referee, su www.ft.com, Financial Times. URL consultato il 27 aprile 2015.
  2. ^ a b c d e f (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 11. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  3. ^ "Le forze aeree del mondo. Bangladesh" - "Aeronautica & Difesa" N. 355 - 05/2016 pag. 70

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0608 4225 · LCCN (ENn2011042809