BG Bank è stata una divisione di Danske Bank A/S fino alla chiusura del 2007 e come banca indipendente era considerata la terza più grande della Danimarca.

StoriaModifica

BG Bank ebbe radici da Bikuben e GiroBank A/S, che si fusero nel 1995 e divennero BG Bank A/S.

BG Bank A/S si è fusa con Realkredit Danmark nel 1998. È stata costituita una holding mista Kapital Holding A/S, che in seguito è diventata RealDanmark A/S.

Il 2 ottobre 2000, Danske Bank e RealDanmark hanno annunciato una borsa valori comune e in un comunicato stampa che i consigli di amministrazione delle due società avevano raccomandato una fusione. La fusione è stata approvata dalle assemblee generali ordinarie di Danske Bank e RealDanmark alla fine di marzo 2001 e ha avuto efficacia dal 1º gennaio dello stesso anno.

In pratica, Realkredit Danmark è oggi una società per azioni indipendente, mentre BG Bank ha agito come marchio indipendente ("brand"), ma con un'organizzazione e una tecnologia di base identiche a Danske Bank.

Danske Bank ha annunciato il 31 gennaio 2007 che BG Bank sarebbe scomparsa come banca indipendente con effetto dal 10 aprile 2007.[1] La maggior parte delle filiali di BG Bank sono state trasformate in Danske Bank e il resto è stato chiuso. Ciò è accaduto dopo che Søren Kaare-Andersen, che in precedenza era stato responsabile del marchio BG, si è trasferito alla Roskilde Bank.

NoteModifica

  1. ^ (DA) BG Bank lukker DR, 31 gennaio 2007. URL consultato il 5 agosto 2021.