Baby (serie televisiva)

serie televisiva italiana del 2018
Baby
BabyTVSeries.png
Logo della serie
Titolo originaleBaby
PaeseItalia
Anno2018-2020
Formatoserie TV
Generedramma adolescenziale
Stagioni2
Episodi12
Durata40-51 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAntonio Le Fosse, Giacomo Mazzariol, Marco Raspanti, Romolo Re Salvador, Eleonora Trucchi
RegiaAndrea De Sica (stagioni 1-2), Anna Negri (stagione 1), Letizia Lamartire (stagione 2)
SoggettoIsabella Aguilar, Giacomo Durzi, Antonio Le Fosse, Giacomo Mazzariol, Marco Raspanti, Romolo Re Salvador, Eleonora Trucchi
SceneggiaturaIsabella Aguilar, Giacomo Durzi, Antonio Le Fosse, Giacomo Mazzariol, Marco Raspanti, Romolo Re Salvador, Eleonora Trucchi
Interpreti e personaggi
FotografiaStefano Falivene
MontaggioPietro Morana
MusicheYakamoto Kotzuga
ScenografiaSonia Peng
CostumiChiara Ferrantini
ProduttoreMarco De Angelis, Nicola De Angelis
Produttore esecutivoMarco De Angelis, Nicola De Angelis
Casa di produzioneFabula Pictures
Prima visione
Dal30 novembre 2018
Alin corso
DistributoreNetflix

Baby è una serie televisiva italiana prodotta da Netflix e diretta da Andrea De Sica e Anna Negri.

La serie si ispira liberamente allo scandalo delle "baby squillo" dei Parioli, raccontando la vita e le vicende di un gruppo di adolescenti romani e delle loro rispettive famiglie.[1][2]

TramaModifica

Chiara e Ludovica sono due ragazze adolescenti della cosiddetta Roma Bene, risiedono nel quartiere dei Parioli e frequentano il liceo privato Collodi. La loro vita, apparentemente perfetta, cela in realtà un'oscura esistenza fatta di insicurezze, paure, pressioni da amici e familiari, che porteranno le due problematiche ragazze ad entrare in contatto con persone sbagliate, finendo nel giro della prostituzione.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Pubblicazione Italia
Prima stagione 6 2018
Seconda stagione 6 2019
Terza stagione 8 2020

Personaggi e interpretiModifica

  • Chiara Altieri/Emma (stagioni 1-in corso), interpretata da Benedetta Porcaroli. Ragazza proveniente da una ricca famiglia romana. Bravissima a scuola, intelligente ed educata, Chiara nasconde un lato profondamente oscuro fatto di segreti, paure, pressioni da familiari e amici che la porteranno a prostituirsi, dando servizio a uomini molto più vecchi di lei.

Nella prima stagione, conosce Ludovica, alunna ribelle e di pessima reputazione del liceo e le due legano molto. Chiara, non avendo mai problemi economici, è disposta a sostenere e aiutare la sua amica nel pagare la retta, cosa che la madre di Ludo non vuole. E da qui cominciano insieme una doppia vita da prostitute tenuta nascosta a tutti, che non finirà bene Nella seconda stagione, la scuola ricomincia e dopo un evento traumatico, causato dalle sue attività notturne, Chiara porge fine ai suoi giochi pericolosi. Ma qualcosa la spinge a ricominciare e stavolta le cose peggioreranno ancora quando un video di lei, registrato da un suo compagno di scuola, viene usato da quest'ultimo contro di lei. E le conseguenze possono essere fatali e i segreti non sepolti per sempre. Utilizza il nome "Emma" nelle sua attività scandalose.

  • Ludovica Storti/Desirée (stagioni 1-in corso), interpretata da Alice Pagani. Ludovica, detta spesso Ludo, è una studentessa dell'Istituto Carlo Collodi ai Parioli, Roma. Dal carattere tosto, ribelle, talvolta aggressivo, e dalla brutta reputazione, la ragazza hai dei seri problemi con la sua retta scolastica, che la madre non è intenta a pagare. Proprio per questo comincia a prostituirsi di nascosto per raccattare soldi al fine di rimanere nel liceo dove ha trovato la sua unica e vera amica di sempre : Chiara.

Nella prima stagione, riesce a risolvere il problema della sua retta ma con brutte conseguenze e nella seconda stagione ha un debito con Fiore, amante che la aiuta nelle sue attività segrete.

Personaggi secondariModifica

  • Lele (stagione 1), interpretato da Edoardo Hendrik
  • Falco (stagione 1), interpretato da Davide Argenti
  • Perla De Santis (stagione 2), interpretata da Silvia Pisano
  • Signor Storti (stagione 2), interpretato da Mario Cordova

ProduzioneModifica

La serie è stata annunciata il 15 novembre 2017.

Le riprese sono iniziate nell'inverno 2018 e sono durate 6 settimane.

Il trailer della prima stagione è stato pubblicato il 28 settembre 2018.[3]

Il 21 dicembre 2018 Netflix rinnova la serie per una seconda stagione,[4] le cui riprese sono iniziate il 27 marzo 2019.[5]

Il 20 settembre 2019 è stato pubblicato il trailer della seconda stagione.[6]

Il 13 novembre 2019 Netflix annuncia la produzione di una terza e ultima stagione, le cui riprese sono iniziate poco dopo, per concludersi nel febbraio 2020.

DistribuzioneModifica

La serie, prodotta da Netflix, è stata distribuita sull'omonima piattaforma di streaming a pagamento.

La prima stagione, composta da 6 episodi, è stata pubblicata il 30 novembre 2018.

La seconda stagione, composta da 6 episodi, è stata pubblicata il 18 ottobre 2019.

La terza ed ultima stagione, composta da 8 episodi, sarà pubblicata nel settembre 2020.

NoteModifica

  1. ^ Baby su Netflix dal 30 novembre: Il primo teaser trailer, in ComingSoon.it. URL consultato il 6 ottobre 2018.
  2. ^ «Baby»: trama cast e personaggi della nuova serie Netflix, su TV Sorrisi e Canzoni, 9 novembre 2018. URL consultato il 30 novembre 2018.
  3. ^   Netflix Italia, Baby | Teaser Ufficiale | Netflix, su YouTube, 28 settembre 2018. URL consultato il 30 novembre 2018.
  4. ^ BABY: NETFLIX ANNUNCIA LA SECONDA STAGIONE DELLA SERIE, su movieplayer.it, 21 dicembre 2018. URL consultato il 24 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2019).
  5. ^ “Baby 2”: le prime immagini e il cast della nuova stagione, su sorrisi.com, 27 giugno 2019. URL consultato il 28 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2019).
  6. ^ In attesa di Baby ci siamo immaginate la trama, e tu che cosa ti aspetti dalla seconda stagione?, su Cosmopolitan, 8 ottobre 2019. URL consultato il 13 ottobre 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione