Baia della Neva

insenatura orientale del golfo di Finlandia
Baia della Neva
Map of Kronstadt bay.png
La baia della Neva, a destra San Pietroburgo
Parte di Golfo di Finlandia
Stato Russia Russia
Circondario federale Nordoccidentale
Soggetto federale San Pietroburgo
Coordinate 59°57′N 30°00′E / 59.95°N 30°E59.95; 30Coordinate: 59°57′N 30°00′E / 59.95°N 30°E59.95; 30
Dimensioni
Superficie 329 km²
Lunghezza 21 km
Larghezza 15 km
Profondità massima m
Volume 1,2 km³
Idrografia
Immissari principali Neva
Ghiacciato da dicembre ad aprile
Isole Kotlin
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Baia della Neva
Baia della Neva

La baia della Neva (in russo: Невская губа?, Nevskaja guba) è un'insenatura orientale del golfo di Finlandia, nel mar Baltico. Si trova nel territorio della città federale di San Pietroburgo. Nella baia sfocia il fiume Neva.

La baia è anche informalmente conosciuta come "la pozza del Marchese" (Маркизова лужа[1]), alludendo a Jean Baptiste, marchese di Traversay[2] (1754-1831), il ministro della Marina imperiale russa, che considerava le acque basse della baia come un luogo ideale per lo svolgimento di esercitazioni navali.

GeografiaModifica

La baia della Neva ha una superficie di 329 km², è lunga 21 km e larga 15 km[3],il fondo è prevalentemente piatto e sabbioso. È delimitata a ovest e nord-ovest dalla diga di San Pietroburgo che si estende da Lomonosov all'isola di Kotlin, su cui si trova la città di Kronštadt e che è situata all'ingresso della baia, e dall'isola a Sestroretck[4]. Le acque ghiacciano completamente alla fine di dicembre e il disgelo avviene a fine aprile. A est della baia, alla foce della Neva c'è la città di San Pietroburgo.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica