Apri il menu principale
Baia di Belfalas
TipoBaia
Creazione
IdeatoreJohn Ronald Reuel Tolkien
Appare inIl Signore degli Anelli
Caratteristiche immaginarie
PianetaArda
ContinenteTerra di Mezzo
RegioneBelfalas

La baia di Belfalas è un luogo di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J. R. R. Tolkien. È presente nel romanzo Il Signore degli Anelli.

StoriaModifica

La baia di Belfalas, si trovava ad est del grande golfo che separava il Beleriand dalle terre del sud durante la Prima Era. Dopo i grandi sconvolgimenti seguiti alla fine della Prima Era, durante i quali il grande mare sommerse il Beleriand, la Baia, si venne a trovare nella posizione attuale, estendendosi dal promontorio di Andrast, alla foce dell'Anduin, fino alle terre del sud vicino alla città di Umbar. Nella zona meridionale della baia, vicino alla città di Umbar, le molteplici insenature, offrivano sicuro riparo ai corsari per le loro incursioni nella zona settentrionale.

GeografiaModifica

Nella baia sfociano molti fiumi, piccoli o grandi, creando tante baie e insenature minori. Il principale è l'Anduin, che crea un grande estuario di fronte al quale si innalza l'isola rocciosa di Tolfalas. Altri fiumi sono:

EtimologiaModifica

La baia prende il nome dalla penisola di Belfalas ("Bel"=forte, grande, "falas"=costa).

Secondo alcuni studiosi la baia corrisponde nel mondo reale al mare Mediterraneo per via della cultura del clima e del tipo di commercio simili.

  Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien