Apri il menu principale
Baia di Sorgeto
Ischia, Sorgeto.jpeg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCampania
LocalitàForio d'Ischia
Informazioni generali
CondizioniIn uso

La baia di Sorgeto, sede dell’omonima sorgente termale, si trova nel comune di Forio d’Ischia, a poca distanza dalla frazione di Panza

Si tratta di un’insenatura naturale che costituisce un parco termale a cielo aperto gratuito e aperto al pubblico tutto l’anno. Per la sua natura termale è caratteristico che imbattersi in scogli e pietre bollenti.

StoriaModifica

La baia di Sorgeto era già nota ai coloni Greci nel VIII sec  a.C, quando si insediarono ad Ischia.

A testimoniarlo sono stati degli scavi svolti tra il 1993 e 1995 in località Punta Chiarito, collina che domina la baia, e dove sono state ritrovate tracce di un importante insediamento antropico, con resti risalenti ad un  periodo precedente rispetto a quelli ritrovati nella colonia di Pithecusa, sotto la collina di Monte Vico a Lacco Ameno, da sempre considerato il primo insediamento dell’isola e della Magna Grecia.

Sorgeto è dai tempi più remoti sede di polle bollenti e minerali, saune e vapori terapeutici. 

Caratterizzata da una cala a forma di luna circondata da pareti rocciose in verticale, è suddivisa in vasche di pietra dove si riversa l’acqua termale, che sgorga dal sottosuolo a una temperatura di 90°C.

Le acque termali sono comunicanti direttamente con il mare, creando così un’unica area in cui acqua dolce e salata, calda e fredda, si incontrano.  

La temperatura della baia inoltre si “autogestisce”: in caso di alta marea, l’acqua è piacevolmente tiepida, mentre con la bassa marea può persino diventare bollente.

Sono state infatti posizionate delle passerelle di legno lungo la costa, che permettono di raggiungere le zone ove la temperatura è meno calda.

Oggi nella baia sorge anche un piccolo complesso balneare che dà direttamente sulla spiaggia, formata per lo più da ciottoli e scogli.

La spiaggiaModifica

Sorgeto, per la sua particolare conformazione che la ripara dai venti, nei mesi estivi gode del sole per l’intera giornata e costituisce un polo attrattivo per gli abitanti dell’isola e per i turisti.

Il bagno di notte è una delle esperienze più affascinanti che offre la sorgente, grazie all’acqua tiepida che permette di godere di temperature miti, del sole al mattino e del suggestivo panorama circostante anche nei periodi invernali.

Non mancano inoltre bar e ristoranti, sia a ridosso degli scogli che sopra la baia, che contribuiscono a rendere ancora più piacevole la sosta in spiaggia.

Collegamenti esterniModifica