Baker McKenzie

Baker McKenzie LLP
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaLimited liability partnership
Fondazione1949 a Chicago
Fondata daRussell Baker, John McKenzie
Sede principaleChicago
Persone chiave
  • Milton Cheng (presidente)
SettoreServizi legali
Fatturato2,92 miliardi di $ (2019)
Dipendenti4 600 ca
Sito webwww.bakermckenzie.com/

Baker McKenzie è una società statunitense di studi legali, terza al mondo per fatturato, con 77 uffici in 46 Paesi tra Americhe, Africa, Asia-Pacifico ed Europa.

StoriaModifica

Il socio fondatore Russell Baker, nato nel Wisconsin e cresciuto nel Nuovo Messico, inaugurò il suo primo studio (Baker & Simpson) a Chicago nel 1925, dopo essersi laureato in diritto all'Università di Chicago. Baker fu particolarmente attivo nel fornire servizi legali alla crescente comunità messicana-statunitense di Chicago, svolgendo altresì consulenza alle società statunitensi per investimenti nell'America Latina. Di conseguenza, il primo ufficio estero della società fu aperto a Caracas, in Venezuela, nel 1955[1].

Nel 1949, la società si era rilanciata con John McKenzie, un avvocato laureatosi presso la Facoltà di Giurisprudenza della Loyola University Chicago, che si occupava degli aspetti contenziosi, laddove Baker si interessava maggiormente agli aspetti internazionali.

Oggi, lo studio si occupa di studio legale di numerosi settori del diritto, tra cui Antitrust, diritto bancario e finanza, mercati finanziari, diritto d'autore, risoluzione delle controversie, diritto del lavoro, diritto ambientale, proprietà intellettuale, diritto commerciale, fusioni e acquisizioni, private equity, diritto immobiliare, ristrutturazione aziendale e diritto tributario[2].

È inoltre tra gli studi legali americani più grandi per numero di avvocati (4 600)[3].

In ItaliaModifica

Lo studio è presente in Italia con due uffici a Milano e Roma[4].

NoteModifica

  1. ^ 30 Years Young and Still Innovating Law, Budapest Business Journal. URL consultato il 25 luglio 2020.
  2. ^ About Us, Baker McKenzie. URL consultato il 25 luglio 2020.
  3. ^ Baker McKenzie, Law.com. URL consultato il 25 luglio 2020.
  4. ^ Italia, Baker McKenzie. URL consultato il 25 luglio 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN136948047 · ISNI (EN0000 0004 1193 1847 · LCCN (ENn88635882 · BNF (FRcb12191743x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n88635882
  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende