Baldovino VI di Fiandra

Baldovino di Fiandra o di Hainaut, detto Baldovino di Mons (1030 circa – Hasnon, 17 luglio 1070), fu conte d'Hainaut dal 1051 e poi, anche conte delle Fiandre dal 1067 fino alla morte.

Baldovino VI di Fiandra
Conte di Fiandra e d'Artois
In carica1º settembre 1067 –
17 luglio 1070
PredecessoreBaldovino V
SuccessoreArnolfo III
Conte di Hainaut
come Baldovino I
In carica1051 –
1070
(jure uxoris con Richilde di Hainaut)
PredecessoreRichilde
SuccessoreArnolfo I
Nome completoBaldovino di Fiandra, detto Baldovino di Mons
Nascita1030 circa
MorteHasnon, 17 luglio 1070
Luogo di sepolturaAbbazia di Hasnon
DinastiaCasato delle Fiandre
PadreBaldovino V di Fiandra
MadreAdele di Francia
ConsorteRichilde di Hainaut
FigliArnolfo
Baldovino
Agnese
Baldovino di Fiandra o di Hainaut

Origine modifica

Baldovino era il figlio primogenito di Baldovino V conte di Fiandra, e della sorella del re di Francia Enrico I, Adele.

Biografia modifica

Secondo alcune fonti, in gioventù, affinché fosse educato, Baldovino fu inviato alla corte del re di Germania e futuro imperatore, Enrico III il Nero[1], che al raggiungimento della maggior età, nel 1045, lo fece conte di Anversa[2] (titolo che gli fu tolto, quando suo padre, Baldovino V, si oppose all'imperatore, Enrico III il Nero[1]).

Nel 1051 Baldovino, su suggerimento del padre, prese in moglie la vedova del conte Ermanno di Hainaut, Richilde di Egisheim[3], che gli portò in dote la contea di Mons.

La coppia, legata da rapporti di parentela, venne minacciata di scomunica dalle autorità ecclesiastiche; nella questione allora intervenne Papa Leone IX, che era un prozio di Richilde, che li assolse dal loro peccato, ma proibì loro di avere ulteriori rapporti coniugali.

Attraverso questo matrimonio Baldovino divenne conte di Hainaut (la contea di Hainaut, era composta dai territori della contea di Mons, del marchesato di Valenciennes e della parte meridionale del marchesato del Brabante), spodestando i due figli che Rachele aveva avuto dal primo marito: entrambi furono avviati alla vita religiosa e Ruggero divenne nel 1066 vescovo di Châlons, mentre Agnese entrò in monastero.

Tra il 1053 e il 1054 Baldovino si unì al padre nella ribellione contro Enrico III[4].

Nel 1067 divenne Conte delle Fiandre succedendo al padre, morto in quell'anno.

Baldovino VI morì nel 1070; fu inumato presso l'abbazia di Hasnon, che aveva contribuito a costruire.

A Baldovino VI succedette il figlio maggiore, Arnolfo, sia nelle Fiandre che in Hainaut.

Rimasta nuovamente vedova, Richilde, che era preoccupata della ribellione del cognato Roberto il Frisone, contro suo figlio Arnolfo, per il possesso delle Fiandre, per avere un alleato contro il cognato, si offrì in moglie a William FitzOsbern, I conte di Hereford, che era nipote del re d'Inghilterra, Guglielmo il Conquistatore; il matrimonio fu approvato sia da Guglielmo il Conquistatore che dal re di Francia, Filippo I.

Roberto il Frisone aveva contestato la successione a Baldovino VI, e attaccò le truppe di Arnolfo, il 22 febbraio 1071, nella battaglia di Cassel, a Bavinchove, ai piedi di Mont-Cassel, prima che queste avessero avuto il tempo di organizzarsi. Arnolfo stesso rimase ucciso nella battaglia insieme a Guglielmo FitzOsborn, e Richilde venne catturata dalle forze di Roberto; Roberto dopo la vittoria divenne conte di Fiandra, mentre la contea di Hainaut andò al figlio minore di Richilde, Baldovino (Baldovino II di Hainaut).

Discendenza modifica

Baldovino da Richilde ebbe due figli[1]:

Ascendenza modifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Arnolfo II di Fiandra Baldovino III di Fiandra  
 
Mathilde di Sassonia  
Baldovino IV di Fiandra  
Rozala d'Ivrea Berengario II d'Ivrea  
 
Willa III d'Arles  
Baldovino V di Fiandra  
Federico di Lussemburgo Sigfrido di Lussemburgo  
 
Edvige di Nordgau  
Ogiva di Lussemburgo  
Ermentrude contessa di Gleiberg (ipotetico) Heribert von der Wetterau  
 
Irmintrudis von Avalgau  
Baldovino VI di Francia  
Ugo Capeto Ugo il Grande  
 
Edvige di Sassonia  
Roberto II di Francia  
Adelaide d'Aquitania Guglielmo III di Aquitania  
 
Gerloc  
Adele di Francia  
Guglielmo I di Provenza Bosone II di Provenza  
 
Constance di Provenza  
Costanza d'Arles  
Adelaide d'Angiò Folco II d'Angiò  
 
Gerberga  
 

Note modifica

  1. ^ a b c (EN) Foundation for Medieval Genealogy: conti delle Fiandre - BAUDOUIN de Flandre
  2. ^ Caroline M Ryley, L'imperatore Enrico III, p. 212
  3. ^ Caroline M Ryley, L'imperatore Enrico III, pag. 222
  4. ^ Caroline M Ryley, L'imperatore Enrico III, p. 224

Bibliografia modifica

  • Caroline M Ryley, L'imperatore Enrico III, in «Storia del mondo medievale», vol. IV, 1999, pp. 193–236

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90823720 · CERL cnp01177764 · GND (DE138541892