Apri il menu principale

Ballata macabra

film del 1976 diretto da Dan Curtis
Ballata macabra
Ballata macabra.png
Oliver Reed e Karen Black in una scena del film
Titolo originaleBurnt Offerings
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1976
Durata116 min
RapportoWidescreen
Genereorrore
RegiaDan Curtis
SoggettoRobert Marasco
SceneggiaturaDan Curtis, William F. Nolan
FotografiaJacques R. Marquette
MontaggioDennis Virkler
MusicheBob Cobert
CostumiAnn Roth
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ballata macabra (Burnt Offerings) è un film del 1976 diretto da Dan Curtis.

Indice

TramaModifica

Pagando un prezzo di favore, i coniugi Ben e Marian Rolf prendono in affitto una splendida, anche se antiquata e malmessa, casa vittoriana per passare le vacanze con il loro figlio David e con l'anziana zia Elizabeth. I padroni di casa, i fratelli Arnold e Roz Allardyce, pongono ai Rolf una condizione per ottenere di poter soggiornare nella casa: occuparsi della loro anziana madre, che continuerà ad alloggiare nell'attico. L'impegno non sarà particolarmente gravoso, ma consisterà semplicemente nel lasciare il cibo davanti alla porta della stanza dell'anziana signora, che provvederà a ritirarlo. Essendo ossessionata dalla privacy, la donna non ha intenzione di interagire con i Rolf e dunque non sarà di nessun disturbo.

Accettato l'impegno, il compito di portare il cibo alla donna ricade su Marian che, con il passare dei giorni, rimane sempre più affascinata dai decori della vecchia casa, fino a sembrarne "posseduta", mentre il marito cade sempre più in depressione. Dopo la morte misteriosa della zia Elizabeth, diventa chiaro che una forza maligna sta lentamente ma inesorabilmente consumando tutta la famiglia, quasi ne stesse risucchiando la forza vitale.

Alla fine la casa uccide Ben e David mentre Marian "diventa" l'anziana signora nell'attico. Quando tornano, i fratelli Allardyce ammirano la loro dimora, tornata come nuova, e, vedendo le foto della famiglia Rolf aggiungersi a molte altre su un mobile, ci rendiamo conto che il processo di "rigenerazione" è "vecchio" quanto la casa stessa, e che i Rolf ne sono stati solo le ultime vittime.

ProduzioneModifica

SceneggiaturaModifica

Tratto dal romanzo Burnt Offerings di Robert Marasco, evidente fonte di ispirazione per Shining di Stephen King.

Differenze dal romanzoModifica

  • Nel romanzo la famiglia proviene dal Queens e la casa Allardyce si trova nelle vicinanze della Peconic Bay a Long Island, New York; nel film, invece, sia il luogo in cui i Rolf abitano che quello in cui vanno in vacanza si trova in California.
  • Il triciclo arrugginito mostrato brevemente nella sequenza del cimitero, nel romanzo è descritto come macchiato di sangue.

LocationModifica

Il film è stato girato a Dunsmuir House and Gardens a Oakland, in California.

Edizione italianaModifica

Distribuito in Italia dalla Titanus nel giugno 1976. Il doppiaggio fu affidato alla SAS.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema