Balliranoite

minerale
Balliranoite
Classificazione Strunz (ed. 10)9.FB.05
Formula chimica[(Na,K)6Ca2(CO3)](SiAlO4)6Cl2
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinodimetrico
Sistema cristallinoesagonale
Classe di simmetriapiramidale
Parametri di cellaa=12,695(2), c=5,325(1), V=743,22, Z=1
Gruppo puntuale6/m
Gruppo spazialeP 63/m
Proprietà fisiche
Densità2,48(1) g/cm³
Durezza (Mohs)5
Sfaldaturaperfetta secondo (1010)
Fratturascabra
Coloreincolore
Lucentezzavetrosa
Opacitàtrasparente
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La balliranoite è un minerale del gruppo della cancrinite approvato dall'IMA nel 2009.

Denominato in onore di Paolo Ballirano, docente di cristallografia all'Università La Sapienza di Roma.[1]

La balliranoite è l'analogo della davyna con CO3 e della cancrinite con Ca-Cl.

MorfologiaModifica

L'olotipo della balliranoite si presenta in piccoli cristalli prismatici grossolani ed in granuli.

Origine e giacituraModifica

La balliranoite è stata scoperta sul Vesuvio nelle cavità di una roccia alcalina analoga allo skarn prodotta da un processo metasomatico fra il magma alcalino ed il calcare.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Paula C. Piilonen, Poirier Glenn, Ercit T. Scott, Rowe Ralph, Tait Kimberly T., New Mineral Names (PDF), in American Mineralogist, vol. 95, 2010, pp. 1594-1600. URL consultato il 6 agosto 2012.

BibliografiaModifica

  • Chukanov, N.V., Zubkova, N.V., Pekov, I.V., Olysych, L.V., Bonaccorsi, E., Pushcharovsky, D.Yu (2010) - Balliranoite, (Na,K)6Ca2(Si6Al6O24)Cl2(CO3), a new cancrinite-group mineral from Monte Somma - Vesuvio volcanic complex, Italy. European Journal of Mineralogy, vol.22, p. 113-119

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia