Baltrum ( 6,5 km²; 600 ab. ca.) è la meno estesa e la meno popolata delle 7 isole abitate dell'arcipelago delle Frisone Orientali (Ostfriesische Inseln), gruppo di isole tedesche sul Mare del Nord appartenenti al land Bassa Sassonia (Niedersachsen, Germania nord-occidentale).
Dal punto di vista amministrativo, l'isola è un comune del circondario di Aurich (targa: AUR), a cui appartengono anche le isole di Juist e Norderney.

Baltrum
Comune
Baltrum – Stemma
Baltrum – Bandiera
Baltrum – Veduta
Baltrum – Veduta
Localizzazione
StatoBandiera della Germania Germania
Land Bassa Sassonia
DistrettoNon presente
CircondarioAurich
Territorio
Coordinate53°43′44″N 7°22′06″E
Altitudinem s.l.m.
Superficie6,5 km²
Abitanti598[1] (31-12-2021)
Densità92 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale26579
Prefisso04939
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis03 4 52 002
TargaAUR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Baltrum
Baltrum
Sito istituzionale

L'isola, che è interdetta al traffico automobilistico[2], è collegata alla terraferma da traghetti in partenza da Neßmersiel (sobborgo di Dornum) e fa parte – come del resto tutte le isole dell'arcipelago – del Parco nazionale del Wattenmeer della Bassa Sassonia.

Ingmar Bergman vi ha ambientato il suo film L'ora del lupo.

Una spiaggia di Baltrum con i caratteristici Strandkörbe

Geografia fisica

modifica

Collocazione

modifica

L'isola è la quarta da est delle Isole Frisone Orientali (e anche la quarta da ovest, considerando solo le isole abitate) ed è situata tra l'isola di Norderney e l'isola di Langeoog, al largo di Neßmersiel.

Dimensioni

modifica

L'isola, la cui superficie è di 6,5 km², misura appena 5 km in lunghezza e mediamente 1,4 km in larghezza e si trova mediamente a 5 metri sopra il livello del mare.

Etimologia

modifica

Incerta è l'origine del nome "Baltrum", che apparve per la prima volta in un documento del 1398 come Balteringe, che in antico frisone equivaleva a "terreno adibito a pascolo".

Esiste poi un'altra teoria che fa derivare il nome dell'isola da quello del dio germanico Baldr, figlio di Odino e Frigg.

L'esistenza dell'isola è documentata già nel I secolo a.C. e nel I secolo d.C. dagli geografi Strabone e Plinio il Vecchio.

  1. ^ Ente statistico della Bassa Sassonia - Dati sulla popolazione
  2. ^ cfr. p. es. A.A.V.V., Germania del Nord, Touring Club Italiano, Milano

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN138100807 · GND (DE4004386-1