Banco Nacional de México

Banco Nacional de México
Logo
StatoMessico Messico
Forma societariasocietà per azioni
Fondazione1884
Fondata daAntonio de Mier y Celis, Félix Cuevas, León Stein, José de Teresa, Manuel Ibáñez e Rafael Ortiz de la Huerta
Sede principaleCittà del Messico
GruppoCitigroup
Persone chiavePresidente: Enrique Castillo Sánchez Mejorada
SettoreBancario
FatturatoMXN 18478 milioni (2020)
Dipendenti36108 (2020)
Sito webwww.banamex.com.mx

Il Banco Nacional de México, S.A. (Banco nazionale del Messico) anche conosciuto con l'acronimo Banamex è un istituto di banca multipla con sede a Città del Messico, membro del Gruppo Finanziario Banamex, la quale è sussidiaria di Citicorp Holdings, la quale, a sua volta, è sussidiaria indiretta di Citigroup.[1] Nel 2018 si è classificata come la terza banca più grande del Messico con una quota di mercato del 13,5% in attività e carte di credito; e 14,1% in termini di raccolta totale.[2]

StoriaModifica

Con la sua creazione nel 1884 nasce la prima grande banca privata in Messico[3] con funzioni di banca di Stato e banca commerciale.[4] In origine il banco operava come agente del governo federale nella negoziazione e contrattazione del debito estero, nella riscossione delle imposte ed emetteva carta moneta, oltre a mantenere i risparmi pubblici e concedere finanziamenti.

Dopo un periodo di statalizzazione bancaria negli anni ottanta, Banamex è stato acquisito nel 1991 da Acciones y Valores de México (Accival), guidata da Roberto Hernández Ramírez e Alfredo Harp Helú, ed è entrata a far parte del Gruppo Finanziario Banamex-Accival (Banacci). Nel 2001 Banacci viene venduta a Citigroup e fuso con le sussidiarie del Gruppo Finanziario Citibank con presenza in Messico. Si forma così il Gruppo Finanziario Banamex, di cui il Banco Nazionale del Messico realizza le operazioni di Banca e Credito.[1]

Nell'Ottobre del 2016, il marchio Banamex (sorto nel 1984 e comune alla Banca Nazionale del Messico e al Gruppo Finanziario) è stato modificato per chiamarsi Citibanamex.[5][6]

A gennaio del 2022 Citigroup ha annunciato la sua uscita dal Messico come banca di consumo e d'affari oltre ad abbandonare il mercato delle assicurazioni e la gestione dei fondi di assicurazione previdenziale, così questi segmenti e il marchio Banamex vengono messi in vendita.[7][8][9][10]

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) Banco Nacional de México, S.A., Reporte Anual que se presenta de acuerdo con las Disposiciones de Carácter General aplicables a las Emisoras de Valores y a otros Participantes del Mercado de Valores respecto al ejercicio terminado el 31 de diciembre de 2018 (PDF), su banamex.com, 17 maggio 2019.
  2. ^ (ES) Consejo Nacional de Inclusión Financiera, Reporte Nacional de Inclusión Financiera (PDF).
  3. ^ Basave,2001 p.27
  4. ^ (ES) Banamex, Informe de compromiso social, ciudadanía corporativa y desarrollo sostenible 2013, 130 años con México (PDF), su compromisosocialbanamex.com.mx, 2013. URL consultato il 15 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2014).
  5. ^ (ES) Banamex ahora es CitiBanamex y anuncia una inversión de 25,000 mdp, su expansion.mx.
  6. ^ (ES) Banamex cambia de nombre a Citibanamex, su eleconomista.com.mx.
  7. ^ (ES) Charlene Domínguez, Deja Citi banca de consumo, Afore y aseguradora en México, su mural.com.mx.
  8. ^ (ES) Karina Suárez, Citigroup cerrará sus operaciones de banca comercial en México, su elpais.com.
    «La firma, dueña de Citibanamex, clausurará las maniobras de banca de consumo y para pequeñas y medianas empresas en el país. Va a centrar su negocio en una presencia minorista en EE.UU.»
  9. ^ (ES) Citibanamex se irá.... y la marca Banamex se pone en venta, su radioformula.com.mx.
  10. ^ (ES) Isabella Cota, La salida del Citigroup pone el foco en la incertidumbre sobre las inversiones en México, in El Paìs, 12 gennaio 2022. URL consultato il 22 gennaio 2022.; (ES) Luis Miguel González, ¿Por qué Citi vende Banamex?, in El Economista, 12 gennaio 2022. URL consultato il 22 gennaio 2022.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN311112739 · WorldCat Identities (ENlccn-n80146307
  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende