Bandiera arancione

marchio di qualità turistico-ambientale italiano

La Bandiera arancione è un riconoscimento di qualità turistico-ambientale conferito dal Touring Club Italiano ai piccoli comuni o borghi dell'entroterra italiano (meno di 15.000 abitanti) che si distinguono per la qualità dell'accoglienza turistica, la sostenibilità ambientale e la cura del patrimonio artistico e culturale[1].

Storia modifica

L'idea di certificare le località meritevoli con la Bandiera Arancione nasce nel 1998 in Liguria, dietro alla volontà dell'ente regionale di valorizzare l'entroterra[2] (oltre alle località marittime premiate con la Bandiera Blu). La collaborazione con il Touring Club Italiano porta allo sviluppo di un complesso Modello di Analisi Territoriale, utile a parametrare l'offerta turistica delle località coinvolte, tuttora in uso[3]. Presto l'iniziativa esce dai confini liguri, proponendosi di valorizzare e promuovere piccole località dell'entroterra italiano[4].

Nel 1999 Sassello è il primo comune a ricevere il certificato[4]. Nel 2002 nasce l'Associazione dei Paesi Bandiera Arancione, con sede a Dolceacqua. Nel 2005 l'iniziativa conta 100 certificazioni assegnate, mentre dal 2010 ogni regione d'Italia ha almeno una Bandiera Arancione. È del 2019 la prima edizione della Caccia ai Tesori Arancioni[5].

Nel maggio 2024 l'iniziativa conta 285 località certificate[6].

 
Bandiera Arancione nella segnaletica del comune di Mondavio, nelle Marche.

Descrizione modifica

Requisiti modifica

I comuni che intendono candidarsi per la Bandiera Arancione devono rispettare due requisiti fondamentali[7]:

  • Territoriale: il territorio comunale deve trovarsi nell'entroterra italiano e non avere, quindi, sbocchi sul mare
  • Demografico: il comune non deve avere più di 15.000 abitanti

Criteri di assegnazione modifica

I criteri per l'assegnazione della Bandiera Arancione sono oltre 250, divisi in cinque aree principali[3]:

  • Accoglienza: informazione turistica, segnaletica, accessibilità, mezzi di trasporto
  • Ricettività e servizi complementari: qualità e completezza del sistema ricettivo
  • Fattori di attrazione turistica: patrimonio artistico e culturale, produzione agroalimentare, eventi, innovazione sociale
  • Sostenibilità ambientale: gestione dei rifiuti, risparmio energetico
  • Struttura e qualità della località: atmosfera, tipicità, ospitalità, integrità del centro storico

Le località candidate vengono visitate in forma anonima da dei ghost visitor ("visitatori fantasma", o giudici in incognito) che ricostruiscono e valutano l'esperienza dei turisti[8].

Il Touring Club Italiano adotta rigidi criteri di selezione: solo all'8% dei comuni candidati viene riconosciuta la certificazione[9].

L'assegnazione della Bandiera Arancione è sempre accompagnata da una breve motivazione, redatta dal ghost visitor che se n'è occupato. Un esempio, per il comune di Petralia Sottana[10]:

Questa località è inserita all’interno del Parco delle Madonie, un contesto paesaggistico suggestivo e di grande bellezza, e presenta un centro storico tipico e raccolto. Un buon numero di eventi organizzati nel corso dell’anno, adeguatamente promossi, danno alla cittadina un’atmosfera di vivacità e tipicità. Elsa, ghost visitor TCI

Durata modifica

La Bandiera Arancione è assegnata in via temporanea e il suo mantenimento è subordinato al rispetto di requisiti e criteri di assegnazione. La verifica dell'idoneità avviene ogni tre anni[11].

Network Bandiere Arancioni modifica

Le località certificate dalla Bandiera Arancione possono chiedere, dietro contributo economico, di entrare in un network che garantisce maggiori opportunità di comunicazione e promozione[12].

Borghi da vivere modifica

Dal 2022[13] il TCI pubblica, nella collana Guide Touring, il titolo Borghi da vivere, in cui sono indicate tutte le località Bandiera Arancione. Di ogni borgo sono descritti la storia, il paesaggio, le tradizioni e i punti di interesse preminenti[14][15]. La guida è aggiornata con cadenza annuale.

Riconoscimenti modifica

  • Premio SKAL Ecotourism Award, categoria “Cities and villages” (2008)
 
Bandiera celebrativa del riconoscimento della Bandiera Arancione a Sant'Agata de' Goti, in Campania

Le località Bandiera Arancione modifica

Nel maggio 2024 le località certificate con la Bandiera Arancione sono 285[6][17].

 
Bandiera arancione di Aggius.

Italia settentrionale modifica

Regione Provincia località Foto / Banner
Valle d'Aosta Aosta Etroubles[18]  
Valle d'Aosta Aosta Gressoney-Saint-Jean[19]  
Valle d'Aosta Aosta Introd[20]  
Piemonte Alessandria Gavi[21]  
Piemonte Alessandria Ozzano Monferrato[22]  
Piemonte Alessandria Rosignano Monferrato[23]  
Piemonte Alessandria Trisobbio[24]  
Piemonte Asti Canelli[25]  
Piemonte Asti Castagnole delle Lanze[26]  
Piemonte Asti Cocconato  
Piemonte Asti Moncalvo  
Piemonte Biella Candelo  
Piemonte Cuneo Barolo  
Piemonte Cuneo Bene Vagienna  
Piemonte Cuneo Bergolo  
Piemonte Cuneo Cherasco  
Piemonte Cuneo Chiusa di Pesio  
Piemonte Cuneo Entracque  
Piemonte Cuneo Grinzane Cavour  
Piemonte Cuneo Guarene  
Piemonte Cuneo La Morra  
Piemonte Cuneo Limone Piemonte  
Piemonte Cuneo Monforte d'Alba  
Piemonte Cuneo Neive  
Piemonte Cuneo Revello  
Piemonte Novara Orta San Giulio  
Piemonte Novara Arona  
Piemonte Torino Agliè  
Piemonte Torino Avigliana  
Piemonte Torino Fenestrelle  
Piemonte Torino Susa  
Piemonte Torino Usseaux  
Piemonte Torino Usseglio  
Piemonte Verbano-Cusio-Ossola Cannero Riviera  
Piemonte Verbano-Cusio-Ossola Cannobio  
Piemonte Verbano-Cusio-Ossola Macugnaga  
Piemonte Verbano-Cusio-Ossola Malesco  
Piemonte Verbano-Cusio-Ossola Mergozzo  
Piemonte Verbano-Cusio-Ossola Santa Maria Maggiore  
Piemonte Verbano-Cusio-Ossola Vogogna  
Piemonte Vercelli Alagna Valsesia  
Piemonte Vercelli Fobello  
Piemonte Vercelli Varallo  
Liguria Genova Santo Stefano d'Aveto  
Liguria Imperia Airole  
Liguria Imperia Apricale  
Liguria Imperia Badalucco  
Liguria Imperia Dolceacqua  
Liguria Imperia Perinaldo  
Liguria Imperia Pigna  
Liguria Imperia Seborga  
Liguria Imperia Triora  
Liguria Imperia Vallebona  
Liguria La Spezia Brugnato  
Liguria La Spezia Castelnuovo Magra  
Liguria La Spezia Pignone  
Liguria La Spezia Varese Ligure  
Liguria Savona Castelvecchio di Rocca Barbena  
Liguria Savona Sassello[27]  
Liguria Savona Toirano  
Lombardia Bergamo Almenno San Bartolomeo  
Lombardia Bergamo Clusone  
Lombardia Bergamo Gromo  
Lombardia Bergamo Sarnico  
Lombardia Brescia Bienno  
Lombardia Brescia Gardone Riviera  
Lombardia Brescia Tignale  
Lombardia Como Menaggio  
Lombardia Como Torno  
Lombardia Cremona Pizzighettone  
Lombardia Lecco Bellano  
Lombardia Mantova Castellaro Lagusello  
Lombardia Mantova Ponti sul Mincio  
Lombardia Mantova Sabbioneta  
Lombardia Mantova Solferino[28]  
Lombardia Sondrio Chiavenna  
Trentino-Alto Adige Bolzano Campo Tures/Sand in Taufers  
Trentino-Alto Adige Bolzano Vipiteno/Sterzing  
Trentino-Alto Adige Trento Ala  
Trentino-Alto Adige Trento Caderzone Terme  
Trentino-Alto Adige Trento Ledro  
Trentino-Alto Adige Trento Levico Terme  
Trentino-Alto Adige Trento Molveno  
Trentino-Alto Adige Trento Tenno  
Veneto Belluno Mel  
Veneto Belluno Rocca Pietore[29]  
Veneto Padova Arquà Petrarca  
Veneto Padova Montagnana  
Veneto Treviso Asolo  
Veneto Treviso Cison di Valmarino  
Veneto Treviso Portobuffolé  
Veneto Verona Malcesine  
Veneto Verona Soave  
Veneto Verona Valeggio sul Mincio  
Veneto Vicenza Marostica  
Friuli-Venezia Giulia Pordenone Andreis  
Friuli-Venezia Giulia Pordenone Barcis  
Friuli-Venezia Giulia Pordenone Frisanco  
Friuli-Venezia Giulia Pordenone Maniago  
Friuli-Venezia Giulia Pordenone San Vito al Tagliamento  
Friuli-Venezia Giulia Udine Cividale del Friuli  
Friuli-Venezia Giulia Udine Sappada  
Emilia-Romagna Bologna Pieve di Cento  
Emilia-Romagna Forlì-Cesena Bagno di Romagna  
Emilia-Romagna Forlì-Cesena Castrocaro Terme e Terra del Sole  
Emilia-Romagna Forlì-Cesena Longiano  
Emilia-Romagna Forlì-Cesena Monteleone (frazione di Roncofreddo)  
Emilia-Romagna Forlì-Cesena Portico e San Benedetto  
Emilia-Romagna Forlì-Cesena Premilcuore  
Emilia-Romagna Modena Castelvetro di Modena  
Emilia-Romagna Modena Fanano  
Emilia-Romagna Modena Fiumalbo  
Emilia-Romagna Modena Sestola[30]  
Emilia-Romagna Parma Busseto  
Emilia-Romagna Parma Fontanellato  
Emilia-Romagna Piacenza Bobbio  
Emilia-Romagna Piacenza Castell'Arquato  
Emilia-Romagna Piacenza Vigoleno (frazione di Vernasca)[31]  
Emilia-Romagna Ravenna Brisighella  
Emilia-Romagna Rimini Montefiore Conca  
Emilia-Romagna Rimini Pennabilli  
Emilia-Romagna Rimini San Leo  
Emilia-Romagna Rimini Verucchio  

Italia centrale modifica

Regione Provincia località Foto / Banner
Toscana Arezzo Anghiari  
Toscana Arezzo Castiglion Fiorentino  
Toscana Arezzo Lucignano  
Toscana Firenze Barberino Val d'Elsa  
Toscana Firenze Certaldo  
Toscana Firenze Vinci  
Toscana Grosseto Massa Marittima  
Toscana Grosseto Pitigliano  
Toscana Grosseto Santa Fiora  
Toscana Grosseto Sorano  
Toscana Livorno Suvereto  
Toscana Lucca Barga  
Toscana Lucca Montecarlo  
Toscana Massa e Carrara Fosdinovo  
Toscana Pisa Casale Marittimo  
Toscana Pisa Casciana Terme Lari  
Toscana Pisa Castelnuovo di Val di Cecina  
Toscana Pisa Peccioli  
Toscana Pisa Pomarance  
Toscana Pisa Volterra  
Toscana Pistoia Abetone Cutigliano  
Toscana Pistoia Collodi (frazione di Pescia)  
Toscana Siena Casole d'Elsa  
Toscana Siena Castelnuovo Berardenga  
Toscana Siena Cetona  
Toscana Siena Chiusi  
Toscana Siena Montalcino  
Toscana Siena Montefollonico (frazione di Torrita di Siena)  
Toscana Siena Montepulciano  
Toscana Siena Monteriggioni[32]  
Toscana Siena Murlo  
Toscana Siena Pienza  
Toscana Siena Radda in Chianti  
Toscana Siena Radicofani[33]  
Toscana Siena San Casciano dei Bagni  
Toscana Siena San Gimignano  
Toscana Siena Sarteano  
Toscana Siena Trequanda  
Umbria Perugia Bevagna  
Umbria Perugia Città della Pieve  
Umbria Perugia Montefalco  
Umbria Perugia Montone  
Umbria Perugia Nocera Umbra  
Umbria Perugia Norcia  
Umbria Perugia Panicale  
Umbria Perugia Spello  
Umbria Perugia Trevi  
Umbria Perugia Vallo di Nera  
Marche Ancona Corinaldo  
Marche Ancona Genga  
Marche Ancona Offagna  
Marche Ancona Ostra  
Marche Ancona Serra San Quirico  
Marche Ancona Staffolo  
Marche Ascoli Piceno Acquaviva Picena  
Marche Ascoli Piceno Ripatransone  
Marche Fermo Amandola  
Marche Fermo Monterubbiano  
Marche Macerata Camerino  
Marche Macerata Montecassiano  
Marche Macerata Montelupone  
Marche Macerata San Ginesio  
Marche Macerata Sarnano  
Marche Macerata Urbisaglia  
Marche Macerata Valfornace  
Marche Macerata Visso  
Marche Pesaro e Urbino Cantiano  
Marche Pesaro e Urbino Frontino  
Marche Pesaro e Urbino Gradara  
Marche Pesaro e Urbino Mercatello sul Metauro  
Marche Pesaro e Urbino Mondavio  
Lazio Frosinone Arpino  
Lazio Frosinone Atina[34]
Lazio Frosinone Castro dei Volsci[35]
Lazio Frosinone Collepardo  
Lazio Frosinone San Donato Val di Comino  
Lazio Frosinone Trevi nel Lazio[36]
Lazio Latina Bassiano  
Lazio Latina Campodimele  
Lazio Latina Fossanova (frazione di Priverno)  
Lazio Latina Prossedi[37]
Lazio Latina Sermoneta  
Lazio Rieti Casperia  
Lazio Rieti Labro  
Lazio Rieti Leonessa  
Lazio Roma Nemi  
Lazio Roma Subiaco  
Lazio Roma Trevignano Romano  
Lazio Viterbo Bolsena  
Lazio Viterbo Bomarzo  
Lazio Viterbo Calcata  
Lazio Viterbo Caprarola  
Lazio Viterbo Sutri  
Lazio Viterbo Tuscania  
Lazio Viterbo Vitorchiano  
Abruzzo L'Aquila Civitella Alfedena  
Abruzzo L'Aquila Opi  
Abruzzo L'Aquila Scanno  
Abruzzo Chieti Fara San Martino  
Abruzzo Chieti Lama dei Peligni  
Abruzzo Chieti Palena  
Abruzzo Chieti Roccascalegna  

Italia meridionale modifica

Regione Provincia località Foto / Banner
Molise Campobasso Ferrazzano  
Molise Isernia Agnone  
Molise Isernia Roccamandolfi  
Molise Isernia Frosolone  
Molise Isernia Scapoli  
Campania Avellino Zungoli  
Campania Benevento Cerreto Sannita  
Campania Salerno Morigerati[38]  
Campania Benevento Sant'Agata de' Goti  
Campania Caserta Letino  
Puglia Bari Locorotondo  
Puglia Brindisi Cisternino  
Puglia Brindisi Oria  
Puglia Foggia Alberona  
Puglia Foggia Bovino  
Puglia Foggia Orsara di Puglia  
Puglia Foggia Pietramontecorvino  
Puglia Foggia Rocchetta Sant'Antonio  
Puglia Foggia Sant'Agata di Puglia  
Puglia Foggia Troia  
Puglia Lecce Corigliano d'Otranto  
Puglia Lecce Specchia  
Basilicata Matera Aliano  
Basilicata Matera Valsinni  
Basilicata Potenza Castelmezzano  
Basilicata Potenza Guardia Perticara  
Basilicata Potenza San Severino Lucano  
Basilicata Potenza Castelsaraceno[39]  
Calabria Catanzaro Taverna  
Calabria Cosenza Civita  
Calabria Cosenza Morano Calabro  
Calabria Cosenza Oriolo  
Calabria Reggio Calabria Bova[40]  
Calabria Reggio Calabria Gerace  

Italia insulare modifica

Regione Provincia località Foto / Banner
Sicilia Palermo Petralia Sottana[10]  
Sardegna[17] Sud Sardegna Sardara  
Sardegna Nuoro Galtellì  
Sardegna Nuoro Gavoi  
Sardegna Nuoro Oliena  
Sardegna Sassari Aggius  
Sardegna Sassari Tempio Pausania  
Sardegna Oristano Laconi  

Note modifica

  1. ^ Borghi accoglienti. Eccellenze da vivere (2023-2024) (PDF), su https://www.touringclub.it/cosa-facciamo/bandiere-arancioni.
    «Da 25 anni il Touring Club Italiano dedica un’attenzione speciale ai piccoli centri della nostra Penisola

    e si impegna nella loro valorizzazione, tutela e cura. Con la Bandiera Arancione, marchio di qualità turistico-ambientale, selezioniamo e certifichiamo i piccoli borghi eccellenti dell’entroterra italiano, con

    meno di 15.000 abitanti, dove la qualità dell’accoglienza, la sostenibilità ambientale, la tutela del patrimonio artistico e culturale si uniscono per regalare un’esperienza di viaggio autentica.»
  2. ^ AA.VV., Tante Italie Una Italia. Dinamiche territoriali e identitarie., IV: Nordovest, Franco Angeli Edizioni, 2011, p. 84, ISBN 9788856867954. URL consultato il 21 gennaio 2023.
  3. ^ a b L'eccellenza sventola Bandiera Arancione, su Touring Club Italiano. URL consultato il 18 aprile 2024.
  4. ^ a b Bandiere arancioni, su www.regione.liguria.it. URL consultato il 24 aprile 2024.
    «Il marchio e il logo Bandiera arancione, registrati dalla Regione Liguria, sono stati concessi dall'Agenzia in Liguria al Touring Club Italiano affinché li proponga e diffonda in altri territori.

    [...]

    L'11 novembre 1999 Sassello ha ricevuto la prima Bandiera Arancione.»
  5. ^ Elenco Bandiere Arancioni aggiornato a febbraio 2024 (281 località certificate) (PDF), su admin-istituzionale.touringclub.it.
  6. ^ a b Bandiere Arancioni: scopri tutti i luoghi, su Touring Club Italiano. URL consultato il 17 aprile 2024.
  7. ^ Bandiere Arancioni, Come candidarsi, su touringclub.it.
  8. ^ Guida Bandiere Arancioni 2023-2024 (PDF), su admin-istituzionale.touringclub.it.
  9. ^ Bandiere Arancioni Touring Club, le novità 2024. Ora i borghi eccellenti sono 281, su la Repubblica, 4 febbraio 2024. URL consultato il 24 aprile 2024.
    «Le 281 Bandiere Arancioni assegnate oggi rappresentano l’8% delle oltre 3.500 candidature analizzate da Touring Club Italiano negli ultimi 25 anni.»
  10. ^ a b Petralia Sottana sostenibile: sentinella del clima e Comunità Energetica d'alta quota, su Touring Club Italiano, 15 aprile 2024. URL consultato il 23 aprile 2024.
  11. ^ Per i Comuni | Bandiere Arancioni, su Touring Club Italiano. URL consultato il 23 aprile 2024.
  12. ^ L'eccellenza sventola Bandiera Arancione, su Touring Club Italiano. URL consultato il 17 aprile 2024.
  13. ^ "Borghi da vivere" è la nuova guida Touring per scoprire l'Italia delle eccellenze slow, su Touring Club Italiano, 2 maggio 2022. URL consultato il 13 maggio 2024.
  14. ^ Sentieri e borghi da scoprire, al via la quarta edizione della Caccia ai tesori arancioni, su la Repubblica, 27 settembre 2023. URL consultato il 13 maggio 2024.
  15. ^ Bandiera Arancione, nuova edizione della guida Borghi da vivere - Chambre de Commerce Italienne, su ccinice.org, 1º agosto 2023. URL consultato il 13 maggio 2024.
  16. ^ Borghi accoglienti. Eccellenze da vivere (PDF), su admin-istituzionale.touringclub.it, p. 5.
  17. ^ a b Bandiere Arancioni: i borghi certificati, su Touring Club Italiano. URL consultato il 6 maggio 2024.
  18. ^ Etroubles: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 23 aprile 2024.
  19. ^ Gressoney-Saint-Jean: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 23 aprile 2024.
  20. ^ Introd: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 23 aprile 2024.
  21. ^ Gavi: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 23 aprile 2024.
  22. ^ Ozzano Monferrato: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 29 aprile 2024.
  23. ^ Rosignano Monferrato: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 29 aprile 2024.
  24. ^ Trisobbio: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 2 maggio 2024.
  25. ^ Canelli: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 2 maggio 2024.
  26. ^ Castagnole delle Lanze: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 6 maggio 2024.
  27. ^ Sassello: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 19 aprile 2024.
  28. ^ Bandiera arancione per Solferino.
  29. ^ Rocca Pietore nuova bandiera arancione.
  30. ^ Sestola: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 19 aprile 2024.
  31. ^ Vigoleno: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 24 aprile 2024.
  32. ^ Monteriggioni: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 19 aprile 2024.
  33. ^ Radicofani: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 23 aprile 2024.
  34. ^ Atina: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 2 maggio 2024.
  35. ^ Castro dei Volsci: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 2 maggio 2024.
  36. ^ Trevi nel Lazio: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 2 maggio 2024.
  37. ^ Prossedi: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 2 maggio 2024.
  38. ^ Morigerati: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 19 aprile 2024.
  39. ^ Assegnate 5 nuove Bandiere Arancioni dal Touring Club Italiano, su Bandiere Arancioni TCI, 22 giugno 2023. URL consultato il 26 giugno 2023.
  40. ^ Bova: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare | Touring Club, su Touring Club Italiano. URL consultato il 6 maggio 2024.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Italia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Italia