Apri il menu principale

La bandiera del ducato di Parma e Piacenza, introdotta nel 1545 dal primo duca, Pier Luigi Farnese, riproduceva lo stemma della casata, con sei gigli azzurri in campo giallo. I gigli erano disposti su tre linee: tre nella prima, due nella seconda, uno nell'ultima, a formare un triangolo rovesciato.

La bandiera fu abolita nel 1731 quando, deceduto l'ultimo discendente della casata, Antonio Farnese, lo stemma parmense passò in eredità ai Borbone, attraverso il matrimonio di Elisabetta Farnese con Filippo V di Spagna. Dal 1731 al 1815 i vessilli del ducato furono quelli del Regno di Spagna.[senza fonte]

Galleria delle bandiereModifica

Galleria degli Stemmi del Ducato di Parma e PiacenzaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Vessillologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vessillologia