Apri il menu principale
Bank of New York Mellon
Logo
1 Wall Street.jpg
La sede di The Bank of New York Mellon a Wall Street
StatoStati Uniti Stati Uniti
ISINUS0640581007
Fondazione1º luglio 2007 a New York
Fondata da
Sede principaleNew York
Persone chiave
  • Charles Scharf CEO
  • Michele P.Santomassimo CFO
Settoreservizi finanziari
Prodotticorporate banking, investimenti, gestione patrimoniale, private equity
Fatturato$15,5 miliardi[1] (2017)
Utile netto$4,11 miliardi[1] (2017)
Dipendenti52.500 (2017)
Sito web

La Bank of New York Mellon Corporation (NYSE:BK), comunemente indicata come BNY Mellon, è una società multinazionale del settore bancario e dei servizi finanziari costituita il 1º luglio 2007 dalla fusione tra The Bank of New York, fondata nel 1784[2], e Mellon Financial Corporation, a sua volta fondata nel 1869. È tra le più grandi banche depositarie al mondo con 1,9 miliardi di dollari di asset in gestione[1] e 33,3 miliardi di attività alla fine del 2017.

Tramite il suo predecessore Bank of New York, è una delle tre più antiche società bancarie degli Stati Uniti, e tra le più antiche banche del mondo, essendo stata fondata nel giugno 1784 da un gruppo che comprendeva i padri fondatori americani Aaron Burr e Alexander Hamilton. Mellon era stato fondato nel 1869 dalla famiglia Mellon di Pittsburgh, che comprendeva il Segretario del Tesoro Andrew W. Mellon.

Indice

StoriaModifica

La prima banca negli Stati Uniti nasce a Filadelfia: è la Bank of North America, istituita dal Congresso Continentale nel 1781; Alexander Hamilton, Thomas Jefferson e Benjamin Franklin erano tra i suoi soci fondatori.

L'industria navale di New York è molto irritata per la mancanza di una banca che, oltre a tutto, distribuisce dividendi del 14%. Mesi di discussioni culminano in un incontro del 1784 in un caffè di St. George's Square che porta alla costituzione della Bank of New York Company. Sono vendute 723 azioni, detenute da 192 persone. Aaron Burr ne aveva tre e Alexander Hamilton ne possedeva uno e mezzo. Il primo presidente è Alexander McDougall e il cassiere William Seton. I primi uffici sono nella vecchia Walton Mansion a New York City. Nel 1787 si trasferisce in uno stabile di Hanover Square e nel 1789 fornisce al governo degli Stati Uniti il suo primo prestito. Il prestito, curato da Hamilton, allora Segretario del Tesoro, serve per pagare gli stipendi dei membri del Congresso degli Stati Uniti e del presidente George Washington.

La Bank of New York è la prima società ad essere quotata alla Borsa di New York quando è aperta per la prima volta nel 1792. Nel 1796 la banca si trasferisce all'angolo tra Wall Street e Williams Street. Ha il monopolio sui servizi bancari della città fino a quando non viene fondata nel 1799 da Aaron Burr la Bank of the Manhattan Company fu fondata da Aaron Burr nel 1799.

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) US SEC: Form 10-K The Bank of New York Mellon Corporation, in U.S. Securities and Exchange Commission. URL consultato il 16 marzo 2018.
  2. ^ Copia archiviata, su bnymellon.com. URL consultato il 27 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


Controllo di autoritàVIAF (EN128101613 · ISNI (EN0000 0004 0616 2481 · LCCN (ENnb2008012542