Apri il menu principale

Popoli dell'Universo espanso di Guerre stellari

(Reindirizzamento da Barabel)

Questa è una lista dei popoli senzienti presenti nell'Universo espanso di Guerre stellari.

Tutti i pianeti di questa lista sono da considerarsi "Legends" e non fanno parte del Canone di Guerre stellari.

Indice
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z ?

AModifica

Aar'aaModifica

Gli Aar'aa sono membri di una specie affine ai rettili. Sono capaci di modificare il colore della loro pelle squamosa per mimetizzarsi con l'ambiente circostante. I sacerdoti ylesiani si avvalevano di Aar'aa per proteggere i loro impianti di produzione di spezie.

AbbavuzianiModifica

Specie umanoide del pianeta Abbavuz, dalle grandi orecchie e con la pelle blu scuro, erano un popolo di guerrieri poi sterminati per fondare una colonia Terrix

AdarianiModifica

Gli Adariani sono umanoidi del pianeta Adari. Gli Adariani sono celebri in tutta la galassia per la loro vasta conoscenza dell'attività mineraria. Hanno un preciso sistema di classi sociali, sono molto pazienti, ponderano qualsiasi situazione prima di prendere una decisione.

ArachnorModifica

Gli Arachnor sono grosse creature simili ai ragni che si nascondono in funghi giganti sul pianeta Arzid. Si nutrono principalmente di funghi, ma è noto che si nutrano pure della carne di creature viventi.

AramandiModifica

Gli Aramandi sono umanoidi con 4 braccia e 4 occhi del pianeta Aram. Proteggono gelosamente l'ammasso di Aramand, nel settore di Brak, poiché lo considerano la loro patria.

ArkanianiModifica

Questi alieni sono simili a umani molto intelligenti. Hanno ridotto gli Yaka di un pianeta vicino in schiavitù, trasformandoli in cyborg. Il loro pianeta d'origine, Arkania, non è affatto il loro pianeta-madre, ma era originariamente un deposito di sapienza Sith.

AssemblerModifica

Gli Assembler sono una razza rara ed elusiva; un solo esemplare, Kud'ar Mub'at, si è spinto oltre il proprio mondo.

Il tipico aspetto degli Assembler è quello di un grande ragno, mentalmente collegato a versioni più piccole di sé stesso. Ad ogni nodo, come vengono chiamati questi mini-Assembler, vengono delegati compiti specifici.

Ogni nodo è dotato di un'intelligenza propria e possono crescere fino a diventare un Assembler adulto. Per questo motivo, è premura della creatura sbarazzarsi dei propri nodi prima che questi trovino un modo (diretto o indiretto) di separarsi dal proprio genitore. Questo rappresenta un dilemma importante poiché l'abilità (e quindi anche l'utilità) dei nodi dipende dal loro grado di maturazione.

BModifica

Bando GoraModifica

I Bando Gora sono una sorta di morti viventi, spiriti degli antichi guerrieri riportati sul mondo terreno dall'ex Jedi Vosa. Si possono trovare in qualsiasi punto della galassia, ma provengono da Kohlma, una luna di Bogden, in cui si era svolta la loro antica guerra. Hanno fattezze umanoidi, vestono tuniche nere. Rispondevano solo agli ordini del loro leader Komari Vosa i quali erano il suo esercito personale. I Bando Gora vennero eliminati assieme alla Jedi Vosa da Jango Fett, per conto del Conte Dooku. Il Conte voleva valutare se Fett avesse tutti i requisiti per poi usarlo come campione per creare l'esercito di cloni.

I Bando Gora sono minacce mortali e sono totalmente immuni ai vasti laghi di acido sulla loro luna di origine. Per alleanza con ben altri banditi criminali i Bando Gora si servirono di un potente veleno creato in una fabbrica su Malastare dove venne sperimentato, e trasportato poi su Tatooine per nasconderne le tracce. Il veleno veniva fiondato da ogni singolo Bando Gora per uccidere il nemico in pochi colpi.

BarabelModifica

I Barabel sono una specie di rettili molto somigliante agli umani. Si differenziano per la scaglie, che ricoprono totalmente il loro corpo, e dalla lunga coda. Sono molto forti fisicamente e dotati di lunghi denti a punta.
I Barabel sono tra le razze aliene più temute nell'universo di Guerre stellari. Malgrado ciò, essi dimostrano molto rispetto per l'Ordine Jedi, di cui sembrano valutarne altamente la profonda saggezza. Infatti uno di essi, su New Cov, chiama Luke Skywalker ad arbitrare una disputa fra lui e un Rodiano che a suo dire l'avrebbe imbrogliato.

BimmModifica

I Bimm esistono in due separate specie. I membri della prima specie sono umanoidi pacifici nativi del pianeta Bimmisari. Loro amano il colore giallo, e spesso si vestono con abiti di questo colore. La seconda specie è bassa, coperta di peli e con orecchie molli. Le due specie vivono insieme nello stesso pianeta, e tutti i nativi del pianeta vengono chiamati Bimm.

Blood CarverModifica

I Blood Craver sono magri umanoidi con tre braccia e gambe. Il loro naso è formato da due parti separate che contengono entrambe l'olfatto e il gusto.

B'omarr (monaci)Modifica

I B'omarr sono un ordine monastico che un tempo viveva nel palazzo di Jabba the Hutt. Il loro credo era basato sull'isolamento totale dal mondo esterno e dalla civiltà, ciò per raggiungere uno stato di elevazione spirituale e l'illuminazione divina. Per fare questo decisero di separare il loro cervello dal corpo, mettendolo in giare speciali per mantenerlo in vita. Nelle rare occasioni in cui i monaci necessitavano di muoversi, utilizzavano come supporto dei droidi a forma di ragno (all'inizio del film Il ritorno dello Jedi, quando C-3PO e R2-D2 entrano nel palazzo di Jabba, si può vedere in controluce la sagoma di uno di essi). I B'omarr condivisero pacificamente con Jabba the Hutt il loro monastero che ormai era quasi abbandonato al suo arrivo. I monaci abitavano i sotterranei del palazzo di Jabba, mentre lasciarono i piani alti a Jabba e alla sua corte di criminali. Spesso Jabba si consultava in gran segreto con i monaci, per sapere se nella sua corte c'era qualcuno che lo tradiva. Dopo la morte di Jabba presso il Pozzo di Carkoon i monaci colsero la palla al balzo per emergere dalle ombre e "reclutarono" con la forza alcuni dei dignitari del criminale rimasti a palazzo, separando i cervelli dai corpi per poi metterli nei vasi. Uno dei primi "fortunati" fu Bib Fortuna. L'ordine mantenne questa abitudine di costringere gli estranei che entravano nel palazzo a convertirsi per molto tempo, soprattutto permettendo di entrare ai criminali che volevano rubare gli oggetti di valore di Jabba rimasti dopo la sua morte.

BouilModifica

Esseri simili a lombrichi nella parte inferiore e insetti in quella superiore, sono alti da 1 metro fino a 4 e non hanno un luogo d'origine sicuro vivendo un po' in tutta la galassia. Sono cacciatori e predatori di esseri anche più grossi di loro, non conoscono ne iper guida ne astronavi e si sparpagliano nei pianeti come merci di scambio da usare per divorare gli intrusi.

BouncerModifica

I Bouncer sono sfere fluttuanti di pelo verde, con una coda. Vivono sul pianeta Ruusan.

CModifica

CaridaniModifica

CaamasiModifica

I Caamasi sono una specie di umanoidi dalla pelliccia dorata, noti per la loro calma, saggezza e natura pacifica. Fortemente legati e leali alla Vecchia Repubblica, con l'avvento dell'Impero, molti di essi morirono negli attacchi sferrati sul loro pianeta natale Caamas per ritorsione.

CatharModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Cathar.

I Cathar sono una razza di umanoidi somiglianti a gatti. Provengono dal pianeta Cathar e spesso sono considerati dalle altre razze una specie inferiore di schiavi.
Un Cathar famoso sono il Jedi Juhani e Crado, un allievo del maestro Vodo Siosk Bosk.

CelegianModifica

I vari pianeti della galassia comprendono tutte le figure e le forme. Questo lo deduciamo osservando i Celegian. essi sono una specie di amebe intelligenti, come cervelli galleggianti che strascicano una serie di tentacoli prensili. Sono specie rinomate per la loro saggezza e intelligenza. I Celegian si sono evoluti dai loro antenati dell'oceano-dimora ed hanno sviluppato una forma naturale di levitazione non diversa da un generatore organico del repulsorlift. Il loro mondo di Celegia è soffocato da un'atmosfera di cianogene, che è mortale per la maggior parte delle specie. I Celegian lo respirano e l'ossigeno è tossico alla loro specie. Come tali, quando viaggiano oltre il loro mondo, sono solitamente incassati in "scafandri" riempiti di cianogene. Le loro abilità di galleggiamento naturale li fanno sembrare come se stiano a galla in salamoia. I Celegian tendono ad espandere la loro conoscenza e sono esploratori naturali che si sono avventurati lontano dal loro mondo. La loro forma è fragile e, benché lo scafandro li mantenga incolumi dall'interazione, è comunemente troppo pericoloso uscire dal proprio mondo. Per questo non si incontrano di frequente.

ChazrachModifica

I Chazrach sono piccoli rettiloidi tarchiati, utilizzati dagli Yuuzhan Vong come schiavi soldato. Sono insieme ai loro padroni, una delle poche specie che non sono originarie della galassia conosciuta. In passato erano un popolo libero, poi soggiogato dagli Yuuzhan Vong.

Per migliaia di anni, i Chazrach servirono gli Yuuzhan Vong come supporto indispensabile ai loro eserciti. Per essere controllati i Chazrach avevano nel loro organismo impiantati dei semi di corallo che garantivano la loro obbedienza ai padroni. Un paio di protuberanze calcificate spuntavano dalla loro fronte, segno degli impianti di corallo. Se queste calcificazioni venivano rimosse, i droni Chazrach riacquistavano livelli limitati di intelligenza e autonomia, potevano quindi essere utilizzati come fonte di informazioni durante la guerra contro gli Yuuzhan Vong.

ChistoriModifica

I Chistori sono umanoidi con fattezze di lucertole, hanno un muso prominente e una dentatura ben sviluppata. Poco cose sono conosciute di questa specie, perché predilige l'isolamento. Nemmeno l'archivio dei Jedi contiene informazioni in merito e si ignora anche il loro mondo di origine. Sono esseri dal sangue freddo dato che sono rettiloidi. Se un Chistori è esposto a temperature fredde per un periodo prolungato, è condannato a morte certa. Un esempio di Chistori è Desann.

ColicoidiModifica

I Colicoidi sono una specie di insettoidi con sei zampe provenienti da Colla IV nell'Orlo Esterno, noti per la loro natura violenta e bellicosa, soprattutto con gli intrusi che arrivano sul loro pianeta. I Droideka sono stati creati dagli ingegneri Colicoidi a loro immagine e somiglianza sotto richiesta della Federazione dei Mercanti.

CowayModifica

I Coway sono una razza umanoide ricoperti di pelliccia, nativi del pianeta Mimban, del sistema di Circarpous Major System. I Coways vivono sottoterra e hanno un'avversione per la vita di superficie. Hanno occhi molto piccoli, ma sono in grado di vedere molto bene nell'oscurità. Inoltre sono in grado di mangiare cibi che per gli umani sono velenosi, grazie al loro sistema digestivo sviluppato. Vestono con abiti molto semplici. Il governo dei Coway è formato da tre membri che hanno potere decisionale sulle questioni riguardanti la loro società.

CrokeModifica

Sono talmente piccoli che possono essere tenuti in una mano umana. Hanno la reputazione di essere spiacevoli e malvagi. Sono umanoidi, alti da 100 a 130 mm anche se si possono incontrare Croke alti 150 mm. Il loro peso è molto variabile (da 140 a 910 g). Il peso medio dei Croke è di 280g. Il pianeta natale è Crakull, anche se c'è una grande colonia su Endor.

ChissModifica

Razza quasi umana, con l'unica differenza di avere la pelle blu e gli occhi rossi luminescenti. I Chiss provengono dal pianeta Csilla, localizzato nelle Regioni Ignote. Sono famosi per le loro doti di navigatori spaziali. Il Grande Ammiraglio Thrawn appartiene a questa razza.

DModifica

Dandilion WarriorModifica

I Dandilion warrior sono degli alieni tribali blu con la capacità di sparare aculei dalle loro teste.

DantariModifica

Razza umanoide relativamente primitiva originaria di Dantooine. Quando la Principessa Leila Organa rivelò al Governatore Wilhuff Tarkin e a Dart Fener l'ubicazione di una base ribelle ormai abbandonata sul pianeta, gli Imperiali fecero un'incursione. I Dantari scambiarono i visitatori per divinità, tatuandosi in loro onore sul corpo AT-ATs, elmetti degli assaltatori, e i più temerari il disegno dell'armatura dell'assaltatore su tutto il corpo.

DashadeModifica

I Dashade sono umanoidi rettiliani, molto alti. La loro pelle può assumere diverse tonalità, dal marrone scuro fino al bianco sporco. Sono una razza di forti guerrieri e assassini di professione, sono immuni dalla Forza. Il loro pianeta Urkupp, fu distrutto dall'esplosione di una supernova durante la Grande Guerra dei Sith, uccidendo tutti i Dashades sul pianeta. Tra i sopravvissuti Dashade, si ricorda Ket Maliss, un killer assoldato dalla Black Sun che fu ibernato criogeneticamente quando il suo capo scoprì che la maggior parte dei membri della sua specie erano scomparsi. Ma non era l'ultimo della sua specie. Durante gli anni della Nuova Repubblica fu trovata prova che vari mercenari appartenenti alla specie erano stati assoldati dal nascente Impero durante la grande purga dei Jedi. Inoltre è stato ipotizzata l'esistenza di varie colonie Dashade fondate su altri mondi prima della distruzione di Urkupp, che attendono di essere scoperte.

DefelModifica

I Defel (conosciuti comunemente come Wraiths) sono forme di vita dall'aspetto di uomini-lupo raramente visibili e appaiono alle altre specie come ombre, rinforzando la credenza che sono simili a camaleonti o "ombre viventi". Solitamente, sono impiegati come mercenari o guardie. Provengono da un pianeta grande, ad elevata gravità, visitato raramente orbitante intorno al supergigante Kà edus. Af'El non ha uno strato di ozono e le luci ultraviolette passano liberamente fino alla superficie, mentre le altre luci di altre lunghezze d'onda sono bloccate da gas densi nell'atmosfera del pianeta. Così, tutte le forme di vita di Af'El possono vedere solamente su lunghezze d'onda dei raggi ultravioletti, e sono cieche su altre lunghezze d'onda. Af'El è il pianeta natale dei Defel, o Wraiths, che hanno corpi che assorbono la luce, dando loro l'apparenza di ombre. I Defel vivono in città sotterranee per sfuggire alle violente tempeste di Af'El. Un noto Defel è presente nei film di Guerre stellari ed è Arleil Schous, visto con accesi occhi rossi a Mos Eisley in Guerre stellari: Episodio IV - Una nuova speranza. Un altro è lo "spettro" della banda del ladro di astronavi Niles Ferrier.

DraethosModifica

I Draethos sono umanoidi dalla pelle blu con grandi denti, che sporgono fuori dalle loro bocche; provengono dal pianeta Draethos. Il più importante Draethos è Odan-Urr.

DrallModifica

I Drall sono bipedi piccoli, bassi e tarchiati, alti poco più di un metro. Sono coperti da una pelliccia scura, corta e dura. Anche mani e piedi sono coperti dal pelo. I Drall sono una specie dignitosa, sicura di sé e sono conosciuti come razza equilibrata. All'inizio abitavano il pianeta Drall, ma hanno colonizzato anche altri pianeti del sistema di Corellia.

Un Drall importante è Ebrihim, tutore di Ian Solo e del figlio della Principessa Leila durante una visita a Corellia. Ebrihim ha anche una zia, la Duchessa di Mastigophorous, vissuta in un appartamento su Drall.

EModifica

EbruchiModifica

Popolo appartenente alle Regioni Ignote.

EchaniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Echani.

Gli Echani sono una razza alquanto misteriosa. Le Echani più note sono le cinque sorelle che risiedevano, in qualità di dame di compagnia, con la loro Maestra Jedi Atris, nell'Accademia posta sulla calotta polare del pianeta Telos. Le Echani furono istruite a costruire barriere nelle loro menti per resistere all'influenza della Forza. Erano anche abili nei combattimenti corpo a corpo e spesso venivano mandate a rapire i Jedi riluttanti, che poi soggiogati dall'ordine oscuro di Atris. Hanno aspetto che sembra umano, ma in realtà sono alieni. Si distinguono per i capelli argentati.

La più famosa delle Echani era Brianna, l'ultima ancella di Atris. Servì fedelmente Atris fino all'arrivo su Telos del Jedi Exile. Dopo avere parlato con Exile, Brianna lasciò il pianeta a bordo della sua nave, l'Ebon Hawk. Le fu rivelato che la madre era un Cavaliere Jedi e dal quel momento seguì il cammino dei Jedi.

EickarieModifica

Popolo appartenente alle Regioni Ignote.

ElominModifica

Gli Elomin sono alti e magri umanoidi, con orecchie appuntite e quattro corna, e la loro razza è imparentata con quella degli Zabrak, dai quali discendono. Sono originari del pianeta Elom. La loro società è basata sull'ordine in ogni settore ed essi lavorano per crearlo in ogni modo. Quando scoprirono che il loro pianeta era abitato da un'altra specie, gli Eloms, molti di loro si rifiutarono di accettare la cosa, negandone l'esistenza stessa.

Quando Palpatine conquista il potere, gli Elomin sono stati sfruttati dall'Impero come schiavi per estrarre dalle miniere la lommite. Alcuni Elomin si ribellarono al giogo Imperiale e riuscirono a fuggire.

EvociiModifica

Gli Evocii sono una razza di umanoidi primitivi provenienti da Nal Hutta precedentemente conosciuto come Evocar. Quando la specie degli Hutts arrivò su Evocar, gli Evocii rimasero sorpresi e affascinati dal progresso tecnologico di questi alieni e cominciarono a modificare intere zone del loro mondo per accogliere la tecnologia degli Hutts. Presto però si resero conto che gli Hutts volevano solo renderli schiavi e dominare il loro pianeta. Gli Evocii si appellarono al Senato Galattico della Vecchia Repubblica per essere aiutati contro i soprusi subiti, ma le leggi della Repubblica diedero ragione agli Hutts. Gli Hutts quindi deportarono con la forza gli Evocii sulla quinta e più grande luna del sistema Nar Shaddaa, dove furono ridotti definitivamente in schiavitù e utilizzati per trasformare Nar Shaada in una luna spazioporto. Molti Evocii morirono nell'impresa e solo alcuni sopravvissero riducendosi allo stato di selvaggi.

La storia antica narra che gli Evocii adoravano una pietra sacra, conosciuta con il nome di Uransien. Si supponeva che questa pietra sferica avesse dei poteri straordinari, garantendo la pace e la prosperità a chi la possedeva. Infatti fino a che la pietra fu custodita nella capitale di Evocar, gli Evocii beneficiarono della sua influenza positiva. Dopo l'invasione degli Hutts, l'Uransien fu perduta. Si disse che questo fu la causa della disfatta della specie.

Durante gli anni della deportazione, un piccolo gruppo di Evocii rubò una nave spaziale agli Hutt e riuscì a fuggire dal sistema. Non essendo molto esperti in materia di navigazione spaziale, qualche giorno dopo i fuggitivi Evocii, con la navicella fecero un atterraggio di emergenza su un pianeta, interamente coperto di foreste formate da alberi giganti. Qui stabilirono una piccola colonia segreta nel loro nuovo mondo, con il passare degli anni la comunità si ingrandì e divenne florida, protetta e celata dagli alberi giganti. Gli Evocii chiamarono la loro nuova casa Gros'avinath, o "Grosso Albero."

Da questa comunità proviene il Jedi Gothar Marath. Per centinaia d'anni gli Evocii vissero in prosperità, ma poi iniziarono a diminuire di numero, rischiando l'estinzione. Alcuni pensarono che tutto ciò era dovuto alla mancanza della pietra sacra, legata indissolubilmente al destino della specie. Tra coloro che sostenevano questa tesi c'era anche Gothar, considerato dalla sua gente una vera e propria guida spirituale, studioso della storia del suo popolo e dotato di poteri sovrannaturali.

FModifica

FefzeModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Fefze.

FoshModifica

I Fosh sono una razza senziente in grado di volare. Il Cavaliere Jedi Vergere è un Fosh. Vergere cura Mara Jade con le sue lacrime, da lui stesso trasformate in antidoto contro un veleno degli Yuuzhan Vong che avrebbe potuto uccidere la donna.

FrozianModifica

I Frozian sono una razza di felini senzienti che provengono dal pianeta Froz. Con l'avvento dell'Impero, questa razza ha rischiato l'estinzione, dato che le risorse del pianeta erano state sfruttate in maniera indiscriminata dagli invasori Imperiali. Tuttavia si dice che alcuni scienziati ha ricreato in laboratori segreti un ambiente artificiale in modo da garantire ai Frozian di riprodursi e ripopolare il loro pianeta natale.

FrozarnsModifica

I Frozarn sono umanoidi dalla pelle rosa e occhi verdi, che vivono sul pianeta Mimban.

FrozianiModifica

Abitanti del pianeta Frozia, abili costruttori di scudi e tute spaziali.

GModifica

GerbModifica

I Gerb sono una razza di alieni gobbi. Vivono sulla tredicesima luna di Yavin.

Gen'DaiModifica

Il sistema nervoso e circolatorio dei Gen'Dai li rende estremamente resistenti ai danni fisici. La fisiologia dei Gen'Dai è caratterizzata da milioni di terminazioni nervose che attraversano tutto il corpo e il sistema vascolare che distribuisce il sangue senza che ci sia bisogno di un cuore. Data la mancanza poi della maggior parte degli organi vitali comuni agli altri umanoidi, si dice che se un Gen'Dai subisce una lacerazione o un'amputazione, ha la possibilità di rigenerarsi e sopravvivere. Gli arti tagliati ad esempio possono riattaccarsi naturalmente.

Con queste speciali qualità fisiche, hanno però tasso di natalità molto basso. La maggior parte dei Gen'Dai è pacifica e non aggressiva. Sono nomadi e il loro mondo di origine non si conosce. È molto difficile incontrare i Gen'Dai e di solito loro stessi evitano contatti con altre specie. Sebbene possono vivere per centinaia di anni, la loro mente però subisce l'influenza della vecchiaia e sono soggetti a depressione, senilità e psicosi varie.

Si ritiene che alcuni Gen'Dai sono vissuti oltre 4.000 anni.

Un Gen'Dai famoso è il cacciatore di taglie Durge, assoldato dal Conte Dooku e mandato a difesa del Clan Bancario Intergalattico su Muunilinst assediato dalle forze della Repubblica. Obi-Wan Kenobi sconfisse Durge in combattimento.

GoraxModifica

I Gorax sono una razza di umanoidi molto primitivi che abitano la luna boscosa di Endor. Possono raggiungere i 30 metri di altezza. Hanno grosse orecchie con le quali percepiscono anche i rumori più deboli. Comunicano tra loro tramite un linguaggio molto semplice e primitivo. Vestono abiti di pelle di animali che cacciano durante la notte. I loro occhi mal sopportano la luce del sole. Non è raro che i Goraxes facciano delle incursioni nei villaggi Ewok per rapirli e utilizzarli come animali da compagnia.

GorithModifica

I Gorith sono umanoidi alti con una testa larga e a punta. La loro pelle è di un colore che varia dal blu al verde. Il loro mondo d'origine è Gorithia, prevalentemente coperto da acque. Sono molto indipendenti dal resto dell'universo e non prendono parte agli eventi esterni. Tra i Gorith conosciuti si ricordano il Maestro Jedi Ottarious e il suo padawan Petirus Metris.

GreeModifica

I Gree erano fra i primi abitanti della Galassia che con l'ascesa dell'impero, iniziarono a nascondersi fino ad estinguersi lentamente. Avevano un cranio enorme e sei tentacoli ed usavano dei respiratori per adattarsi agli altri tipi di ossigeno degli altri pianeti. Erano conosciuti solo dagli studiosi e dai ricercatori. il comandante Gree, studioso delle altre razze aliene si era soprannominato appunto "Gree" per sottolineare la sua passione.

HModifica

HabassaModifica

Gli Habassa sono nominati soltanto nel gioco per computer X-wing. Sono originari del pianeta Habassa II che fu ridotto in schiavitù dall'Impero. Dopo la battaglia di Yavin, si unirono all'Alleanza.

HssissModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Hssiss.

HysalrianiModifica

Gli Hysalriani sono una specie senziente di alieni simili a serpenti dotati di quattro braccia. L'unico membro conosciuto di questa specie è il Maestro Jedi N'Kata Del Gormo che addestrò il giovane Yoda ed un suo amico umano su di uno sconosciuto pianeta paludoso.

IModifica

IridorianModifica

Gli Iridorian sono un popolo di guerrieri sanguinari con una reputazione temibile, spesso si arruolano come mercenari. Si dice che si combattano tra loro quando la loro sete di violenza prende il sopravvento.

Sono eterni rivali degli Echani, che vengono considerati dei deboli, e nemici dei Mandaloriani.

La loro presenza nella galassia civilizzata è minima, anche durante gli eventi tumultuosi della Guerra Civile Jedi.

IskalloniModifica

Gli Iskalloni sono una razza di umanoidi-cyborg provenienti dal pianeta Iskadrell situato nell'Anello Esterno che sviluppano la loro tecnologia basandosi sulla tecnologia delle altre come gli Umani. Sono ispirati dai Borg di Star Trek

JModifica

JanianModifica

I Janian sono una razza di alieni tribali, umanoidi con la pelle blu. Sono nativi del pianeta Aramand.

KModifica

KillikModifica

Insettoidi originari di Alderaan, presero parte alla Guerra dello Sciame, in cui vennero sconfitti dalla Federazione Galattica delle Alleanze Libere.

KobokModifica

I Kobok sono una specie insettoide che vive sul pianeta Roon. Hanno due occhi arancioni e mani con tre dita. Un importante Kobok è Gaff, rappresentante di Roon nella Nuova Repubblica.

LModifica

LatterModifica

I Latter sono una razza di guerrieri dalla pelle grigia, con una pelle-armatura. Risiedono nel pianeta Mimban

LepiModifica

I Lepi sono una specie simile ai conigli che sta in piedi su due zampe.

MModifica

MassassiModifica

I Massassi erano una classe guerriera dell'antica razza Sith, poi soggiogati dai Jedi Oscuri esiliati sul loro pianeta. Avevano il sangue di colore blu, con le protuberanze delle ossa che sporgevano dalla pelle, ed erano di statura media piuttosto alta. Negli eventi narrati ne Le cronache dei Jedi servirono i loro maestri come soldati dell'Impero Sith durante la Grande Guerra Iperspaziale e con la fine delle ostilità vennero sterminati dai Jedi e dalla Repubblica Galattica. Nel 5.000 BBY un'armata di Massassi venne però deportata a Yavin IV da Naga Sadow, il quale li sottopose a degli esperimenti genetici trasformandoli in guerrieri grotteschi, crudeli e selvaggi. I Massassi continuarono comunque a mostrare rispetto al loro signore e costruirono templi e palazzi in onore di Sadow. In seguito Exar Kun sterminò la loro specie rubando tutta l'essenza vitale dei Massassi per liberare il proprio spirito e legarlo ai templi Sith di Yavin IV.

MimbaniteModifica

Una specie aliena dal pianeta Circarpous V, i Mimbanite sono imparentati con la specie Coway. Quando l'Impero prese il controllo del loro pianeta, pensarono che questa specie non era adatta alle fatiche della schiavitù.

MiralukaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Miraluka.

Una razza aliena praticamente identica agli umani, i Miraluka si differenziano per il fatto che non hanno gli occhi. Spesso per mascherare questa loro mancanza ed essere confusi con gli umani, indossano maschere, capelli, fasce sulla testa o altro. Non sono una razza molto diffusa e l'essere scambiati per umani, rende a loro più facile il viaggiare per la galassia. I Miralukas vedono attraverso la Forza e sono sensibili ad essa; quando incontrano qualcuno che non è connesso alla Forza, ne restano scioccati, come il Jedi Exile. Il mondo dei Miraluka è Alpheridies. Hanno colonizzato anche il pianeta Katarr che fu completamente privato di ogni forma di vita da un Lord Sith di nome Darth Nihilus 3,950 anni circa BBY. Durante una riunione di Jedi sopravvissuti alla guerra con Darth Nihilus e Darth Sion, gli Jedi vennero eliminati dal Sith. E per fare questo vennero uccisi anche tutti i coloni. Solo pochi Cavalieri Jedi e Maestri che non presero parte alla riunione, sopravvissero. E solo Visas Marr dei Miraluka, rimase in vita. Tra i Miraluka noti si ricordano il Sith Visas Marr poi convertito, e il Jedi Oscuro Jerec.

MuttaniModifica

Il più celebre appartenente a questa specie è il fuorilegge Meeko Ghintee.

MynyrshModifica

Una specie aliena indigena con 4 braccia e la pelle di cristallo del pianeta Wayland.

NModifica

NagaiModifica

I Nagai sono alieni umanoidi dalla pelle chiara, capelli neri e volti con lineamenti spigolosi. Vivono sul pianeta di Nagi, situato oltre i confini Imperiali e della Vecchia Repubblica. Erano conosciuti con il soprannome di "Coltelli". Nemici naturali dei Tof, spesso sono in guerra con loro.

NelvaanianModifica

I Nelvaanian sono una razza pacifica di alieni, con pelo blu, simili ad orsi di media taglia, che vive sul freddo e remoto pianeta di Nelvaan, situato nei Territori Esterni, privo di qualsiasi tecnologia. Vivono in tribù con forti tradizioni, isolati dagli eventi della galassia. In ogni villaggio c'è uno sciamano. Costruiscono totem e grosse maschere rituali in onere degli spiriti della natura. Si dedicano prevalentemente alla caccia e all'agricoltura. Durante le guerre dei cloni, la Tecno Unione installò un laboratorio segreto sul pianeta per fabbricare nuove armi. Tutti i maschi guerrieri dei Nelvaanians vennero catturati e sottoposti ad esperimenti, per essere tramutati in guerrieri cyborg al servizio dei Separatisti. Obi-Wan Kenobi e Anakin Skywalker giunsero sul pianeta e scoprirono cosa stava accadendo. Anakin liberò i prigionieri e distrusse l'installazione della Tecno Unione. Per i Nelvaanians fu un eroe perché riportò la pace e la libertà nel loro popolo. Lo soprannominarono "Holt Kezed" ("Mano fantasma" nella loro lingua), nome tratto da una leggenda epica.

NetiModifica

I Neti sono un tipo di alberi senzienti originari del pianeta Myrkr. Il Maestro Jedi Ood Bnar era un Neti.

NoghriModifica

I Noghri sono una specie primitiva. Sono dei rettiloidi con la pelle grigia e durissima. Hanno un istinto assassino innato e sono molto abili nei combattimenti corpo a corpo. Sono velocissimi nei movimenti. La loro cultura si basa su un preciso codice di onore.

Provengono dal remoto pianeta di Honoghr, che fu contaminato da tossine fuoriuscite da una nave della Federazione dei Mercanti che fu distrutta nell'orbita del pianeta durante le guerre dei cloni. Dart Fener visitò il mondo qualche tempo dopo, dichiarando di volere aiutare la popolazione dopo il disastro ecologico, in cambio però chiedeva che i Noghri maschi più giovani entrassero a fare parte del corpo di guardia segreto dell'Imperatore. In realtà l'Impero al posto di decontaminare il pianeta, si assicurò di mantenerlo sterile, così da rendere la popolazione dipendente dal suo aiuto.

I Noghri rimasero al servizio dell'Impero anche dopo la morte di Palpatine. Cinque anni dopo la Battaglia di Endor, giunse sul loro pianeta il Grande Ammiraglio Thrawn che ordinò di rapire la Principessa Leila Organa. Leila scoperto cosa si stava tramando alle sue spalle, si rese conto che non sarebbe mai stata al sicuro fino a che i Noghri avessero servito l'Impero. Partì per il loro mondo nella speranza di convincerli a tranciare i loro vincoli che li legava all'Impero ormai decaduto. Leila riuscì a fare leva sul fatto che era la figlia di Dart Fener, per il quale la specie aveva un vero e proprio culto. Dopo una serie di avvenimenti risultò chiaro ai Noghri che l'Impero li aveva ingannati e sfruttati come schiavi, per questo si ribellarono. Il Grande Ammiraglio Thrawn fu ucciso con una pugnalata dalla sua guardia del corpo, il Noghri Rukh.

Dopo la morte di Thrawn, i Noghri si avvicinarono alla Nuova Repubblica. Vennero aiutati a lasciare temporaneamente Honoghr per permettere all'ambiente di depurarsi dalla contaminazione. Molti si trasferirono su Wayland. Leila e la sua famiglia divennero molto rispettati da tutta la società dei Noghri.

OModifica

OmwatiModifica

Sebbene gli Omwati non hanno origini in comune con gli umani, ma le somiglianze sono molte. Hanno pelle blu e gli occhi neri o azzurri. La morfologia è praticamente identica a quella degli umani, soprattutto le donne Omwati, sebbene in media siano più magre. La loro caratteristica peculiare sono i capelli, costituiti da una sorta di piccole penne di colore iridescente. Il loro pianeta d'origine Omwat, è un pianeta sviluppato e pacifico. L'Impero giunse sul pianeta per reclutare scienziati e studiosi, sfruttando l'intelligenza innata della specie per gli scopi più biechi.

Qui Xux appartiene a questa razza. Era nel team gli scienziati che progettarono la Morte Nera. Anni dopo la Battaglia di Endor, Ian Solo la trovò per caso nei laboratori segreti Imperiali del Maw. Qui Xux stava lavorando ad una nuova micidiale arma, il Disintegratore Stellare, su commissione dell'Ammiraglio Daala a capo delle restanti forze Imperiali lì dislocate. Ian Solo la fece fuggire. Poi il giovane Jedi Kyp Duron usò i suoi poteri per cancellare la memoria di Qui Xux, togliendole ogni ricordo delle tecnologie, ma anche del suo passato.

OswaftModifica

Sono delle creature simili a grosse mante, incontrate da Lando Calrissian durante le sue prime avventure nell'Orlo Esterno. Vivono in una nebulosa chiamata ThonBoka, dove si nutrono di sostanze emesse dal loro sole. Vivono nel vuoto dello spazio e hanno l'abilità di viaggiare attraverso l'iperspazio per brevi distanze. Se una di queste creature è privata del suo nutrimento per un lungo periodo, diventa trasparente e muore.

PModifica

PhlogModifica

I Phlog sono dei pacifici giganti che vivono sul pianeta Genesia.

PriapulinModifica

I Priapulin sono una razza simile a bruchi nativi del pianeta Pria. Per vivere devono stare nell'acqua la maggior parte del loro tempo e con i loro occhi possono vedere in tutte le direzioni contemporaneamente. Un Priapulin è Charza Kwinn.

PsadanModifica

Una delle razze indigene del pianeta Wayland, dove è custodito l'arsenale e il laboratorio segreto dell'Imperatore sul Monte Tantiss, scoperto poi dal Grande Ammiraglio Thrawn.

P'w'eckModifica

I P'w'eck sono una specie a sangue freddo simili a dinosauri, come i loro padroni i Ssi-Ruuk, però con livello d'intelligenza più basso, più piccoli di taglia e code più corte. I Ssi-Ruuk hanno dominato i P'w'ecks per migliaia di anni, schiavizzandoli e controllando le loro vite. Sono usati come servi, guardie e per i lavori più faticosi nella società dei Ssi-Ruuvi.

Un P'w'ecks conosciuto è Lwothin, leader del Movimento dell'Emancipazione P'w'eck.

RModifica

RaddanModifica

I Raddan sono degli umanoidi con il volto dalle fattezze leonine.

RakataModifica

I Rakata, chiamati anche i "Costruttori", sono una specie umanoide con caratteristiche simili ad anfibi che compaiono nel fumetto L'alba degli Jedi e nel videogioco Star Wars: Knights of the Old Republic. Inizialmente primitivi, devono la loro evoluzione ai Kwa, i quali in buona fede insegnarono loro a usare la Forza e a costruire armi e astronavi, come avevano sempre fatto in passato con altre razze. Ma i Rakata, essendo per natura crudeli e assetati di potere, usarono i doni dei Kwa per imporre la loro volontà su altre razze, combattendo persino contro i loro stessi benefattori per sottrargli uno dei segreti più importanti della loro tecnologia, i Cancelli dell'infinito, un potente dispositivo che i Kwa utilizzavano per il trasporto istantaneo. Usando la loro conoscenza nel campo delle scienze e della Forza, i Rakata perfezionarono l'iperguida, poi ripresa dai Corelliani e diffusa in tutta la galassia, che gli consentì per la prima volta i viaggi iperspaziali, e partirono alla conquista dei pianeti della galassia. Al suo apogeo, intorno al 36.000 BBY, l'Impero Infinito contava 500 pianeti e la popolazione era costituita da 10 miliardi di Rakata, e 1.000 miliardi di schiavi. Per mantenere stabile il loro impero, era necessario avere sempre una scorta continua di rifornimenti. A questo scopo venne creata una potente fucina spaziale, la Star Forge. Come entità semi-vivente la Star Forge si nutriva del lato oscuro e manipolò i Rakata per farli cadere in uno stato di guerra civile, alimentandosi della rabbia e dell'odio della guerra. Contemporaneamente una malattia sviluppata da una delle specie schiavizzate colpì i Rakata e indebolì sempre di più l'impero. I Rakata si ridussero sempre di più fino al punto che le specie sottomesse si ribellarono. Nel 25.000 BBY l'Impero crollò, e i Rakata rimanenti si ritirarono sul loro mondo natale, Rakata Prime, la loro storia e la loro capacità di «sentire» la Forza quasi totalmente perdute[1].

RattatakiModifica

Razza di quasi-umani dalla pelle pallida e senza capelli provenienti dal pianeta Rattatak.

RybetModifica

RynModifica

I Ryn sono una razza umanoide. I loro corpi sono coperti da pelliccia, ad eccezione dei capelli che sono simili a quelli umani. Sono dotati di code prensili. I Ryn sono considerati come degli zingari. Sono dei nomadi che viaggiano per la galassia senza fissa dimora, non hanno una loro legge, hanno da secoli dimenticato il loro pianeta di origine, sono spesso odiati o del tutto ignorati dalle altre specie. Sono però apprezzati per le loro danze, la loro musica e la loro attitudine a divertirsi per godersi l'esistenza. Una particolarità dei Ryn è quella di non potere dormire due volte nello stesso luogo.

Un tempo sul loro mondo natale, si pensa che avessero una forte tradizione guerriera, che è ormai andata perduta nei secoli. Il popolare gioco di carte Sabacc che si svolge a Pazaak, deriva proprio dalla loro cultura e dai loro giochi di carte per predire il futuro. Gli HuttHutts, che sono molto superstiziosi, apprezzano molto i cartomanti Ryn e spesso si rivolgono a loro per sapere il loro futuro e ottenere buoni auspici.

Un Ryn chiamato Droma aiutò Ian Solo durante l'invasione Yuuzhan Vong, il suo aiuto venne poi ricambiato.

SModifica

SaffaModifica

Il principale contributo dei Saffa sono le pitture Saffa, create dopo il loro contatto con i Thennqora. Uno dei pochi riferimenti a queste pitture fu menzionato dal Grande Ammiraglio Thrawn in una conversazione con il suo secondo, l'Ammiraglio Gilad Pellaeon. Il Grande Ammiraglio affermò che per conoscere una specie, prima si doveva imparare la sua arte. La pittura Saffa raggiunse l'apice in un passato remoto.

SaurinModifica

I Saurin sono una specie monastica somigliante ai Trandoshan, una delle due che abitano il pianeta Bimmiel.

SepanianiModifica

I Sepaniani sono creature simili ad ewok che vivono su Sepa un pianeta pieno di acido liquido un Sepaniano era il maestrò jedi Yaru Ork Naga Koh

SelonianModifica

Sono una specie simile a donnole giganti, coperte di pelliccia, che proviene dal sistema di Corellia. Molte femmine Selonians non sono fertili; per ogni 100 donne c'è un maschio, solo 5 femmine su 100 sono fertili. I Selonians vivono in clan, governati sempre da donne. Sebbene dispongano di una tecnologia avanzata, spesso non si muovono dal loro pianeta.

SharuModifica

I Sharu, specie ora estinta, erano un tempo considerati abbastanza avanzati.

Shi'idoModifica

SquibModifica

Provenienti dal pianeta Skor II, gli Squibs sono conosciuti per la loro passione del commercio e del baratto. Sono creature umanoidi simili a volpi, alte un metro circa, con grossi occhi, pelo corto di colore che varia dal rosso al blu. Il loro pianeta è caratterizzato da illimitate risorse, distribuite in ogni dove. Di conseguenza gli Squibs hanno sviluppato un sistema sofisticato di baratto e scambio, le varie tribù Squib scambiano beni tra di loro. Un'altra particolarità della specie riguarda la loro pelliccia, in grado di recepire odori e profumi. Gli Squib sono molto socievoli, vivaci e curiosi. La loro curiosità è quasi morbosa e spesso li mette nei guai. Hanno un metabolismo molto veloce e questo fa sì che siano degli esseri molto scattanti e pieni di energia. Il loro mondo è sempre stato retto da una monarchia. Hanno una tecnologia molto sviluppata e viaggiano nello spazio. Gli Squibs vennero aiutati dai Cavalieri Jedi a difendersi contro gli eserciti di droidi durante le guerre dei cloni. Con l'avvento dell'Impero, rimasero neutrali.

Ssi-RuukModifica

I Ssi-Ruuk sono una razza di sauri che invase la galassia qualche tempo dopo la battaglia di Endor. Assomigliano a dinosauri e sono ricoperti da spesse scaglie. La loro pelle è così dura che un colpo di blaster può solo lasciare una ferita superficiale. Hanno code molto potenti che possono utilizzare come arma. La loro civiltà è organizzata in un Impero "Impero Ssi-ruuvi" , costituito da una divisione in caste molto rigida, basata sul colore della pelle. Il sistema di caste si divide in quattro gruppi: blu, oro, rossa e verde. Gli Ssi-ruuk blu sono i politici e i leader della società; gli Ssi Ruuk d'oro costituiscono la casta clericale mentre quelli rossi sono i militari. La casta più numerosa è quella degli Ssi-ruuk verdi che sono i lavoratori. Inoltre c'è la casta degli schiavi, appartenenti però ad un'altra specie: i P'w'eck.

Questa razza basa la sua tecnologia sul catturare la forza vitale degli altri esseri e utilizzarla come fonte energetica. Sembra che la loro invasione fosse stata preceduta da un richiamo dell'Imperatore tramite la Forza. Inizialmente le loro intenzioni erano di commerciare le loro navi droide da battaglia, scambiandole eventualmente con degli schiavi, utili per la loro energia vitale. Scoprirono poi che la forza vitale degli umani era estremamente duratura come fonte energetica. In una delle loro spedizioni di ricognizione, i Ssi-Ruuk catturarono un umano sensibile alla Forza, Dev Sibwarra. Lo soggiogarono e lo utilizzarono come spia. L'invasione iniziò nei pressi del pianeta Bakura un mondo rimasto fedele all'Impero dopo la morte di Palpatine. Qui l'Alleanza e le forze Imperiali siglarono una tregua, per unire le forze contro gli invasori. I Ssi-Ruuk vennero sconfitti e ricacciati nelle "Regioni Ignote". Successivamente si pensa che furono coinvolti in una devastante guerra contro i Chiss. Infatti una Task Force della Nuova Repubblica, anni dopo, trovò le forze dell'Impero Ssi-ruuk indebolite e decimate. Non si seppe più nulla di loro fino all'invasione degli Yuuzhan Vong: in quell'occasione, quando il conflitto dilagava ovunque, tentarono senza successo una seconda invasione. Poi sparirono definitivamente.

StenaxModifica

TModifica

TeekModifica

I Teek sono delle creature simili a roditori che vivono sulla luna boscosa di Endor. Hanno la reputazione di rubare il cibo altrui dai rifugi degli altri animali e dai villaggi Ewok.

I Teeks hanno lunghe orecchie appuntite, un pelo bianco folto e grandi occhi neri. Comunicano battendo i denti. Vestono abiti con molte cinture, poncii con tasche dove nascondere ciò che rubano.

TerrixModifica

ThakwaashModifica

Una razza di umanoidi dalle fattezze equine, i Thakwaash risiedono nel mondo di Thakwaa.

L'intera specie dei Thakwaash soffre di una forma di disordine della personalità. Ciascun membro della razza possiede una molteplicità di menti; ciascuna di queste menti controlla una specifica abilità o talento.

Tra gli esponenti più noti dei Thakwaash si ricorda il pilota dello Wraith Squadron, chiamato Hohass "Runt" Ekwesh.

ThennqoraModifica

Questa specie influenzò le pitture dei Saffa dopo il loro contatto parecchi millenni fa.

Thrella

Una razza pacifica di umanoidi dal pelo grigio con ali coriacee che vivono sul pianeta Mimban.

T'landa TilModifica

Una razza di alieni quadrupedi capace di manipolare i sensi degli umani per creare sensazioni di gioia e felicità. Sono legati alla specie degli Hutts.

TogorianModifica

I Togorian provenienti dal mondo di Togoria, sono una razza di umanoidi dalle fattezze feline. Sono esseri alti coperti da pelliccia e dotati di una muscolatura che li rende molto agili. Hanno molte somiglianze con le comuni pantere. I maschi Togorian passano la maggior parte del loro tempo lontano dalle loro case per cacciare e per apprendere come cavalcare creature simili a grosse lucertole, chiamate mosgoths. Una volta all'anno, i maschi tornano nelle città per incontrare le femmine. Le donne della specie sono note per la loro conoscenza in campo tecnologico.

Tra i Togorians conosciuti si ricordano: Frrash, Muuurgh e Mrrov. Muurgh incontrò Ian Solo, mentre era alla ricerca del suo amore perduto tra i mercanti di spezie.

TofModifica

Umanoidi dalla pelle verde del pianeta Tof, situato oltre il margine esterno. Sono considerati devoti alla morale, compassionevoli ed estremamente pazienti. Il loro governo è retto da una monarchia, posseggono esperienza ed abilità militari. Sono nemici naturali dei Nagai e le due specie sono spesso in guerra.

TrianiiModifica

Specie avanzata e temeraria, i Trianii sono degli umanoidi felini che abitano varie zone del Settore Corporativo. Sono molto simili ad altre razze come i Togorians, i Cathar, e i Guerrieri Catuman. A differenza delle altre specie feline, i Trianii hanno code prensili e sono più agili per fare acrobazie, aggrapparsi e saltare. Hanno un equilibrio corporeo perfetto e una vista eccellente. Il loro pelo può assumere colorazioni differenti. Trian, il loro mondo natale, è sempre rimasto neutrale ed indipendente, non fu mai coinvolto in nessun evento durante la nascita e il successivo crollo dell'Impero.

UModifica

UbeseModifica

Gli Ubese sono creature umanoidi, mercenari e cacciatori di taglie. In genere sono molto aggressivi. Il loro pianeta d'origine è sconosciuto e solo gli Ubese sanno dove si trova, ma custodiscono gelosamente questo segreto. Odiano molto gli Jedi, credono che siano responsabili della distruzione (presunta) del loro mondo, quindi portano con sé dei fucili Cortosis che resistono alle spade laser. Gli Ubese portano delle divise particolari, che li coprono interamente e dei caschi celano il loro volto. Leila Organa si travestì da Ubese, Boushh il cacciatore di taglie, per entrare nel palazzo di Jabba the Hutt e salvare Ian Solo imprigionato nella carbonite.

VModifica

VaathkreeModifica

Questa specie si è evoluta su un pianeta di Vaathkree. Sembrano esser fatti di pietra e metallo ma è solo un rivestimento simile ad un'armatura. Sono conosciuti per la loro religione, caratterizzata dal baratto.

VagaariModifica

Popolo abitante nelle Regioni Ignote.

VerpineModifica

I Verpine provengono dalla Cintura Rocciosa di Asteroidi. Sono degli alieni insettoidi con due gambe, magri, grossi occhi allungati, due antenne sul cranio, viso allungato. Sono una specie avanzata tecnologicamente, tanto è vero che sono divenuti dei produttori di navi stellari esperti. Hanno poi costituito una società d'ingegneria aerospaziale per questo scopo, la Slayn & Korpil. Possono comunicare tra di loro tramite l'emissione di onde radio dalle loro antenne. Progettarono per l'Ammiraglio Ackbar il B-wing. Sono governati da una democrazia. La loro reputazione era nota fin dai tempi della Vecchia Repubblica.

VorModifica

I Vor sono una razza di umanoidi volanti, che vivono sul ventoso pianeta di Vortex.

VratixModifica

I Vratix sono insettoidi nativi del Thyferra. Sono famosi per la produzione del liquido rigenerativo bacta.

WModifica

WhillModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Whill.

Una razza di cui non si conosce praticamente nulla, celata dal mistero più fitto.

WirutidModifica

I Wirutid sono dei funghi senzienti in grado di evolversi in forma umana per proteggersi e cacciare le prede.

WraithModifica

Vedi Defel

WroonianModifica

I Wroonian sono umanoidi dalla pelle blu dal pianeta Wroona nell'Anello interno.

XModifica

X'tingModifica

Gli X'ting sono una razza insettoide, nativi del pianeta Cestus. Cambiano sesso ogni pochi mesi.

Yaka

Gli Yaka sono una razza di cyborg semi-umani. Sono stati trasformati in seguito all'invasione del loro pianeta natio secoli fa, da parte di una razza superintelligente proveniente da Arkania (un sistema stellare prossimo). Gli Arkaniani forzarono gli Yaka a sottoporsi a un trattamento chirurgico durante il quale gli furono impiantati intensificatori cerebrali che portarono gli Yaka a un livello geniale di intelligenza. Di conseguenza, l'aspetto brutale degli Yaka è solo apparenza. Un effetto collaterale degli impianti è il distorto senso dell'umorismo che hanno tutti gli Yaka.

YModifica

Yam'riiModifica

Razza insettoide, alleata dei Killik durante la Guerra dello Sciame.

YevethaModifica

Gli Yevetha sono una razza estinta o severamente in pericolo di estinzione. Umanoidi dall'aspetto scheletrico provenienti dal pianeta N'zoth, vicino al centro galattico. I loro polsi nascondono un lungo ed affilato artiglio retrattile.

La struttura sociale degli Yevetha è; fortemente impostata sull'onore e sulle classi di rango, tanto che un individuo ha potere di vita e di morte sugli altri individui di rango inferiore.

Estremamente xenofobi, gli Yevetha consideravano feccia le altre razze. Vista la loro notevole intelligenza, l'Impero li usò come lavoratori nei cantieri navali durante la Guerra Civile Galattica, ma ciò si rivelo' un errore quando presero possesso di tutte le navi Black 15 uccidendo o schiavizzando tutti i fedeli dell'Impero durante una rovinosa ritirata.

Yuuzhan VongModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Yuuzhan Vong.

Provengono da confini esterni della Galassia conosciuta. Sono una specie di guerrieri, con un credo religioso ben definito ed estremista, rifuggono da qualsiasi tipo di tecnologia convenzionale. Sono immuni dalla Forza e invisibili da essa. La loro intenzione è di invadere la Galassia della Nuova Repubblica. Lo scopo viene quasi raggiunto, la loro invasione porta devastazione ovunque, gli Yuuzhan Vong riescono a conquistare persino Coruscant. Le vittime del conflitto sono incalcolabili. Alla fine le forze della Nuova Repubblica, divenuta poi Alleanza Galattica, riescono a respingere la loro avanzata e la specie viene sconfitta.

YuzzemModifica

Sono una specie molto simile agli Wookiee, ma il loro aspetto è molto più simili a quello di uomini-lupo. Molti Yuzzem sono stati utilizzati dall'Impero come schiavi e portati via con la forza dal loto pianeta natale Ragna III. La loro somiglianza con gli Wookiee ha fatto supporre a molti che le due specie hanno antenati comuni, anche se questa ipotesi non è mai stata confermata.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Daniel Wallace, Star Wars: The New Essential Chronology, Random House, 2005, pp. 2-4, ISBN 0345490533.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari