Apri il menu principale

Bartolomeo Avanzini (Roma, 1608Modena, 1º luglio 1658) è stato un architetto italiano.

BiografiaModifica

Fu allievo di Gian Lorenzo Bernini, con il quale collaborò ai lavori per il Palazzo Barberini.

Nel 1634 ottenne l'incarico di completare il Palazzo Ducale di Modena, opera ispirata al primo barocco italiano, di impianto possente e grandioso, che non portò comunque a compimento, e verrà ultimata solamente nel XIX secolo.

Nello stesso anno trasformò in villa la rocca di Sassuolo e iniziò i lavori per il santuario della Beata Vergine del Castello a Fiorano Modenese, vicino a Sassuolo.

Collegamenti esterniModifica

  • Bartolomeo Avanzini, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011, Treccani.it – Enciclopedie on line. URL consultato l'11 aprile 2018.
Controllo di autoritàVIAF (EN96147504 · GND (DE128758813 · ULAN (EN500067431 · CERL cnp00509382 · WorldCat Identities (EN96147504