Bartolomeo Corsini

poeta italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il diplomatico italiano, viceré di Sicilia, vedi Bartolomeo Corsini (diplomatico).

Bartolomeo Corsini (Barberino di Mugello, 6 giugno 1606Barberino di Mugello, 24 maggio 1673) è stato un poeta e traduttore italiano. Corsini è autore della prima traduzione completa di Anacreonte in versi italiani. François-Séraphin Régnier-Desmarais la fece stampare a Parigi nel 1672. La traduzione di Corsini fu riedita con quelle di Regnier-Desmarais, Marchetti e Salvini (Venezia, Piacentini, 1736).

BiografiaModifica

Visse nella sua villa, la domus quietis, a Barberino dove compose il poema Il Torracchione desolato e altre opere.

Il Torracchione desolato (1660), pubblicato per la prima volta nel 1768, è un poema eroicomico, che descrive la contesa fra Alcidamante, conte di Mangone, e Lazzeraccio, imperatore di Ortaglia, terminata con la vittoria di Alcidamante. Oggetto della contesa è il possesso di Elisea, rapita dal gigante Giuntone. Il Torracchione è una fortezza di Lazzeraccio, tra Stura e Lora, fortezza che viene distrutta da Alcidamante.

OpereModifica

BibliografiaModifica

  • Francesco Saverio Quadrio, Della storia e della ragione d'ogni poesia, Bologna-Milano 1739-1752, ad Indices;
  • Giusto Fontanini, Apostolo Zeno, Biblioteca dell'eloquenza italiana, Venezia 1753, 11, p. 103;
  • Giuseppe Baccini, prefazione agli Scritti inediti del Corsini, Firenze 1883 (rec. in Giornale storico della letteratura italiana, II [1883], pp. 225-27);
  • Lino Chini, Intorno agli scritti inediti di Bartolomeo Corsini, in Arte e storia, II (1883), 36, pp. 128 s.;
  • Giuseppe Baccini, Sulla storia antica e moderna del Mugello, Firenze 1883, ad Ind.;
  • Giuseppe Baccini, Introduzione al Torracchione desolato, Firenze 1887;
  • Guido Zaccagnini, I vari elementi comico-satirici in due poemi eroicomici minori, Pistoia 1898, passim;
  • Carmelo Previtera, La poesia giocosa e l'umorismo, Milano 1942, II, pp. 40-44. 73;
  • Antonio Belloni, Il Seicento, Milano 1955, pp. 160, 272-275, 355;
  • Gaspero Righini, Mugello e Val di Sieve, note e memorie storico-artistico-letterarie, Firenze, Tipografia Pierazzi, 10 ottobre 1956;
  • Raffaele Spongano, Il primo Parini, Bologna 1963, pp. 52 s., 71 s., 74, 91;
  • Carmine Jannaco, Il Seicento, Milano 1963, pp. 451-53, 481. 487;
  • Mario Saccenti, Lucrezio in Toscana. Saggio su Alessandro Marchetti, Firenze 1966, pp. 282, 315, 317 s.;
  • Benedetto Croce, Storia dell'età barocca, Bari 1967, pp. 389-391;
  • Claudio Varese, in Storia della letteratura italiana, V, Il Seicento, Milano 1967, pp. 831, 884, 926.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN47102477 · ISNI (EN0000 0000 8343 3944 · LCCN (ENnr93016793 · GND (DE1055214011 · BNF (FRcb14324043w (data) · BAV ADV10085904 · CERL cnp01375092 · WorldCat Identities (ENnr93-016793