Apri il menu principale
Eremo della Barucola
Ripa della luna.jpg
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàBadia Tedalda
ReligioneCattolicesimo
Diocesi Arezzo-Cortona-Sansepolcro
Inizio costruzione1230 circa
Ripa della Luna

L'eremo di Barucola si trova nella località montana appenninica di Barucola sul versante marecchiese dell'Alpe della Luna, nel comune di Badia Tedalda, ed ha un particolare pregio paesaggistico.

EremoModifica

Attualmente disabitata, la località di Barucola nel medioevo ha ospitato una fiorente comunità eremitica. Documentato dagli anni trenta del XIII secolo, l'eremo della Barucola è una comunità eremitica con regola agostiniana e con obbedienza al vescovo di Città di Castello, aggregata al convento dei frati Servi di Maria a Sansepolcro nel 1295, insieme all'eremo di Montevicchi, dal beato Andrea Dotti noto anche come Andrea da Sansepolcro, che visse in questa località e vi morì il 31 agosto 1315.

Cessata la vita eremitica nel corso del XIV secolo, l'edificio è divenuto sede di attività agricole fino alla seconda metà del XX secolo circa.
Attualmente il complesso degli edifici (grande casa rurale e piccola cappella) versa in stato di avanzato degrado, ma la memoria della località e del beato Andrea è ancora molto viva tra la gente.

Nel dialetto locale, si dice che proviene dalla Barucola colui che usa modi rudi.

BibliografiaModifica

  • Czortek Andrea, A servizio dell'altissimo creatore. Aspetti di vita eremitica tra Umbria e Toscana nei secoli XIII-XIV, 2010, ISBN 8827006958, Assisi, Edizioni Porziuncola.

Voci correlateModifica