Apri il menu principale

Una base debole è una sostanza chimica che, quando disciolta in acqua, si dissocia solo parzialmente, producendo ioni OH- o accettando protoni (secondo la definizione di Brønsted). Queste basi hanno un pH più basso (a parità di concentrazione) rispetto alle basi forti, e quindi hanno un valore di Kb minore.

Quando una base debole si trova in soluzione con uno dei suoi sali, allora il composto risultante è una soluzione tampone, in grado di resistere a grandi cambiamenti di pH.

Sebbene le principali basi deboli siano basi organiche, fra le quali le ammine, tra le basi inorganiche più comuni si ricorda l'ammoniaca.

Voci correlateModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia