Apri il menu principale

Basilica di San Pietro (Riposto)

edificio religioso di Riposto
Basilica di San Pietro
Basilica di San Pietro - Riposto, 2004.jpg
La Basilica vista dalla piazza
StatoItalia Italia
RegioneSicilia
LocalitàRiposto
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolarePietro apostolo
Diocesi Acireale
Consacrazione1913
Stile architettoniconeoclassico
Inizio costruzione1808
Completamento1865
Sito web

La basilica di San Pietro è la chiesa madre di Riposto.

CultoModifica

StoriaModifica

Il 5 giugno del 1967 papa Paolo VI l'ha elevata alla dignità di basilica minore.[1]

DescrizioneModifica

La chiesa è a tre navate e a croce latina in stile neoclassico; risale all'inizio del XIX ed è dedicata al santo protettore dei marinai, San Pietro. Nel progetto originario era prevista la collocazione di nove statue marmoree e la costruzione di un campanile. Il 9 aprile 2010 sono state collocate sul frontespizio cinque statue in pietra di Comiso raffiguranti il Cristo Redentore e gli apostoli Pietro, Paolo, Andrea e Giovanni, mentre il campanile non è stato mai realizzato.

L'edificio presenta all'interno una lavorazione elaborata: particolarmente di pregio è l'altare maggiore con gli scranni in legno di fine Ottocento, i pilastri con capitelli corinzi, l'altare del Crocifisso in marmo e legno, e il pulpito opera dell'architetto Carlo Sada.

Nelle cappelle laterali sono esposte numerose tele di illustri pittori siciliani del Settecento e dell'Ottocento.

La chiesa è dotata di un organo a canne costruito nel 1877 dalla ditta Jaquot-Jeanpierre di Rambervillers (Vosgi), restaurato nel 1990 dalla ditta Ruffatti di Padova[2].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica