Apri il menu principale

Bastogne (romanzo)

romanzo scritto da Enrico Brizzi
Bastogne
AutoreEnrico Brizzi
1ª ed. originale1996
Genereromanzo
Sottogenerenoir
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneNizza, 1983-1984
ProtagonistiErmanno Claypool
CoprotagonistiCousin Jerry Claypool
Altri personaggiRaimundo Blanco
Dietrich Lassalle

Bastogne è il secondo romanzo "giovanilista" di Enrico Brizzi, pubblicato nel 1996. È una delle opere letterarie della scena pulp italiana che ha collocato Brizzi fra i principali rappresentanti del gruppo di scrittori definiti "Cannibali".

A sottolineare lo spirito di violenza e contestazione raccontato nel libro, ma anche il vuoto di ideali e la noia dei suoi protagonisti, la copertina originale venne illustrata con una vignetta-ritratto di Massimo Zanardi, il perfido e ribelle liceale creato nel 1981 dal fumettista Andrea Pazienza e divenuto subito una sorta di simbolo di e per quella generazione. Da Bastogne fu poi tratta nel 2006 un'omonima graphic novel disegnata da Maurizio Manfredi e dedicata appunto ad Andrea Pazienza e all'altro fumettista Stefano Tamburini.

TramaModifica

Nella Nizza dei primi anni ottanta, specchio della Bologna DAMSiana di qualche tempo dopo, si muove su una vespa verde con la sella di dalmata il giovane Ermanno Claypool, ventunenne "nullafacente, ultras e drogato". Probabilmente l'unico, assieme a Cousin Jerry, Dietrich e Raimundo a gestire la consapevolezza della vacuità (umana) del mondo rivoltandovisi contro. Un mondo da stuprare, vandalizzare e sfasciare sfasciandosi, prima che faccia lo stesso a te tramite l'adulta consuetudine del socialmente accettabile, o la pelosa velleità intellettual-alternativa. Anche il tempo gira a vuoto, riattorcigliandosi su se stesso nel tentativo di stritolare i protagonisti, che (fin da bambini) menano fendenti per liberarsi. Metafora superba: simmetrici, identici, a un terzo e due terzi del libro si ripetono gli stessi personaggi che ripetono gli stessi avvenimenti ad una stessa altra festa. Che Ermanno e i suoi rovinano, come tutto il resto.

PersonaggiModifica

  • Ermanno Claypool, il protagonista. È un nizzardo ventunenne di origine italo-inglese, universitario sfaccendato, dedito al piccolo spaccio di hashish e all'uso più o meno occasionale di ogni genere di droga anziché agli studi di filosofia. Il suo temperamento violento viene amplificato dal supporto degli amici e dall'incitamento del cugino inglese cui si accompagna in infami avventure: la sua ragion d'essere sembra dipendere sostanzialmente dagli abusi e dai soprusi (anche sessuali) che compie a danno degli altri.
  • Cousin Jerry Claypool, cugino inglese di Ermanno. E' da poco tornato in città, ed ha un temperamento ancora più violento ed aggressivo (soprattutto sessualmente) ben sintetizzato dal motto inciso su una spilla che porta sempre appuntata alla giacca. Sarà proprio il suo ricongiungimento con Ermanno che darà una svolta ancor più drastica alla vita di quest'ultimo.

EdizioniModifica

  • 1a: Milano, Baldini & Castoldi (collana "Romanzi e racconti" n. 74), 1996. ISBN 88-8089-176-6.
  • 2a: Milano, Baldini & Castoldi (collana "I nani" n. 69), 1996. ISBN 88-8089-570-2.
  • 3a (ristampa): Milano, Baldini & Castoldi (collana "Romanzi e racconti" n. 74), 1996. ISBN 88-8089-176-6.
  • 4a: Milano, Club degli Editori (Trezzano sul Naviglio, Euroclub), 1997.
  • 5a: Milano, Mondadori (collana "I miti" n. 105), 1998. ISBN 88-04-45462-8.
  • 6a (ristampa): Milano, Baldini Castoldi Dalai (collana "I nani" n. 66), 2002. ISBN 88-8089-570-2.
  • 7a: Milano, Baldini Castoldi Dalai (collana "Romanzi e racconti" n. 345, in cofanetto con Jack Frusciante è uscito dal gruppo, Tre ragazzi immaginari ed Elogio di Oscar Firmian e del suo impeccabile stile), 2005. ISBN 88-8490-828-0.
  • Enrico Brizzi (testo) e Maurizio Manfredi (disegno), Bastogne. Graphic novel, Milano, Baldini Castoldi Dalai (collana), 2006. ISBN 88-8490-984-8.
  • 8a: Milano, Baldini Castoldi Dalai (collana "Super Tascabili" n. 19), 2008. ISBN 978-88-6073-245-3.

TraduzioniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura