Beatrice di Sicilia

nobile
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando Beatrice d'Aragona detta di Sicilia, vedi Beatrice d'Aragona (1326-1365).
Beatrice Hohenstaufen
Beatrice of Sicily as Antiope.jpg
Beatrice di Sicilia, Castello della Manta
Marchesa consorte di Saluzzo
Predecessore Luigia di Ceva
Successore Isabella Doria
Nascita 1260
Morte 1307
Dinastia Hohenstaufen
Padre Manfredi di Sicilia
Madre Elena Ducas
Consorte Manfredo IV di Saluzzo
Figli Caterina
Federico

Beatrice di Hohenstaufen (Palermo, 12601307) era la prima figlia di Manfredi di Sicilia e della sua seconda moglie Elena Ducas, figlia del despota d'Epiro Michele II Ducas.

BiografiaModifica

Suo padre Manfredi, prima reggente del fratellastro e del nipote, poi acclamato re dai baroni nel 1258, era impegnato a difendere il regno dalle pretese del Papa che lo considerava proprio vassallo. Manfredi fu però sconfitto da Carlo I d'Angiò nella battaglia di Benevento (1266) e venne ucciso. In seguito alla disfatta e alla morte del padre, Beatrice, insieme ai fratelli ed alla madre, venne imprigionata in Castel del Monte dal nuovo re di Sicilia Carlo d'Angiò, nominato tale da papa Clemente IV[1]. La giovane riacquistò la libertà solo dopo che suo cognato Pietro III d'Aragona nel 1282 liberò la Sicilia dagli angioini[2].

Nel 1287 sposò Manfredo IV di Saluzzo (1258/59 – 1340) al quale diede due figli:[3]

In seguito alla morte del suocero Tommaso I di Saluzzo, nel 1296 divenne marchesa consorte di Saluzzo.

Alla sua morte, nel 1307, Manfredo si risposò con Isabella Doria, figlia del genovese Bernabò Doria, che gli diede altri tre figli.[3]

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Enrico VI di Svevia Federico Barbarossa  
 
Beatrice di Borgogna  
Federico II di Svevia  
Costanza d'Altavilla Ruggero II di Sicilia  
 
Beatrice di Rethel  
Manfredi di Sicilia  
Bonifacio I d'Agliano  
 
 
Bianca Lancia  
Bianca Lancia Manfredo I Lancia  
 
 
Beatrice di Sicilia  
Michele I d'Epiro Giovanni Ducas  
 
 
Michele II d'Epiro  
 
 
 
Elena Ducas  
Giovanni Petralife  
 
 
Teodora di Arta  
Elena  
 
 
 

NoteModifica

  1. ^ Copia archiviata, su worldroots.com. URL consultato l'11 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2008).
  2. ^ Copia archiviata, su worldroots.com. URL consultato l'11 luglio 2008 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2008).
  3. ^ a b Hohenstaufen

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie