Apri il menu principale
Bee Thousand
ArtistaGuided by Voices
Tipo albumStudio
Pubblicazione21 giugno 1994
Durata36:30
Dischi1
Tracce12
GenereIndie rock
Rock psichedelico
Lo-fi
EtichettaScat Records, Matador Records
Guided by Voices - cronologia
Album precedente
(1993)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Piero Scaruffi 7/10 stelle[1]
All Music 4.5/5 stelle
Rolling Stone 4/5 stelle

Bee Thousand è il settimo album in studio del gruppo musicale statunitense Guided by Voices, pubblicato nel 1994 negli USA dalla Scat Records e distribuito dalla Matador Records.[2][3][4][5][6][7][8][9] Nel 2004 è stato ripubblicato dalla Scat come Bee Thousand: The Director's Cut con l'aggiunta di brani inizialmente scartati dalle registrazioni del 1994 e con quelli contenuti negli EP The Grand Hour e I Am a Scientist.[10] Nella collana 33⅓ venne pubblicato un volume omonimo scritto da Marc Woodworth sulla storia dell'album.[11][12] L'album venne registrato e pubblicato dopo che era stato deciso lo scioglimento del gruppo il quale, grazie all'inaspettato successo di critica del precedente album Propeller, venne poi ricostituito per mettendo anche a Pollard di dedicarsi alla musica non dovendo più lavorare come insegnante di scuola elementare.[12] L'album venne registrato su una macchina a quattro tracce.[5] Questo fu il primo album che ebbe una diffusione più estesa, permettendo al gruppo di essere conosciuto anche fuori dall'ambio della sua città natale, Dayton nell'Ohio.[4][6]

TracceModifica

Tutte le tracce sono state scritte da Robert Pollard, eccetto dove indicato.

  1. Hardcore UFO's – 1:54
  2. Buzzards and Dreadful Crows – 1:43 (Jim Pollard, R. Pollard)
  3. Tractor Rape Chain – 3:04
  4. The Goldheart Mountaintop Queen Directory – 1:45
  5. Hot Freaks – 1:42 (R. Pollard, Tobin Sprout)
  6. Smothered in Hugs – 2:59 (Mitch Mitchell, J. Pollard, R. Pollard)
  7. Yours to Keep – 1:15
  8. Echos Myron – 2:42

Side 2

  1. Gold Star for Robot Boy – 1:39
  2. Awful Bliss – 1:12 (Sprout)
  3. Mincer Ray – 2:21 (Sprout)
  4. A Big Fan of the Pigpen – 2:09 (J. Pollard, R. Pollard, Randy Campbell)
  5. Queen of Cans and Jars – 1:55
  6. Her Psychology Today – 2:04 (Guided by Voices)
  7. Kicker of Elves – 1:04
  8. Ester's Day – 1:51 (Sprout)
  9. Demons Are Real – 0:48 (Guided by Voices)
  10. I Am a Scientist – 2:30
  11. Peep-Hole – 1:25
  12. You're Not an Airplane – 0:33 (Sprout)

NoteModifica

  1. ^ The History of Rock Music. Guided By Voices and Robert Pollard, su www.scaruffi.com. URL consultato il 10 luglio 2019.
  2. ^ (EN) Guided by Voices: Bee Thousand: The Director's Cut, su Pitchfork. URL consultato il 23 luglio 2019.
  3. ^ GBVDB - Guided By Voices Database, su www.gbvdb.com. URL consultato il 23 luglio 2019.
  4. ^ a b (EN) Bee Thousand - Guided by Voices | Songs, Reviews, Credits, su AllMusic. URL consultato il 30 luglio 2019.
  5. ^ a b (EN) Michael Azerrad, Michael Azerrad, Bee Thousand, su Rolling Stone, 11 agosto 1994. URL consultato il 30 luglio 2019.
  6. ^ a b Guided By Voices' 'Bee Thousand': The 1994, su Spin, 23 giugno 2019. URL consultato il 30 luglio 2019.
  7. ^ Bee Thousand Turns 20, su Stereogum, 20 giugno 2014. URL consultato il 30 luglio 2019.
  8. ^ (EN) Guided By Voices Released "Bee Thousand" 25 Years Ago Today, su Magnet Magazine, 21 giugno 2019. URL consultato il 30 luglio 2019.
  9. ^ (EN) The 20 Best Songs on Guided By Voices' Bee Thousand, su pastemagazine.com. URL consultato il 30 luglio 2019.
  10. ^ (EN) Guided by Voices: Bee Thousand: The Director's Cut, su Pitchfork. URL consultato il 30 luglio 2019.
  11. ^ Bee Thousand, su www.goodreads.com. URL consultato il 30 luglio 2019.
  12. ^ a b (EN) Bee Thousand by Marc Woodworth, su PopMatters, 13 febbraio 2007. URL consultato il 30 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock