Apri il menu principale
Isola di Belitung
Geografia fisica
LocalizzazioneMar di Giava
Coordinate2°50′S 107°55′E / 2.833333°S 107.916667°E-2.833333; 107.916667Coordinate: 2°50′S 107°55′E / 2.833333°S 107.916667°E-2.833333; 107.916667
Superficie4.833 km²
Altitudine massima1000 m s.l.m.
Geografia politica
StatoIndonesia Indonesia
Demografia
Abitanti190.000
Cartografia
Belitung Topography.png
Mappa di localizzazione: Indonesia
Isola di Belitung
Isola di Belitung
voci di isole dell'Indonesia presenti su Wikipedia

Belitung (chiamata precedentemente Billiton) è un'isola indonesiana del Mar di Giava situata tra l'isola indonesiana di Bangka ed il Borneo da cui è separata dallo Stretto di Karimata.

CaratteristicheModifica

Ha una superficie di 4.833 km² ed il centro principale è Tanjungpandan. La popolazione nel 1990 era di circa 190.000 abitanti. L'elevazione massima dell'isola è il monte Tajem (Gunung Tajem) che raggiunge i circa 1000 metri di altezza.

StoriaModifica

L'isola fu ceduta agli inglesi dal sultano di Palembang nel 1812 e passò agli olandesi a seguito del trattato del 1824. Aveva a quei tempi ingenti riserve di stagno di cui si iniziò l'estrazione a partire dal 1851. Per l'attività mineraria fu costituita nel 1869 a L'Aia la società Billiton l'attuale BHP Billiton.

Per il lavoro in miniera furono impiegati minatori cinesi i cui discendenti costituiscono la seconda comunità etnica dell'isola dopo quella malese. Con l'indipendenza dell'Indonesia le attività minerarie sono passate dagli olandesi alla società statale indonesiana Timah.

Altre risorse minerarie sono rappresentate dall'estrazione di caolino e quarzo. Tra le coltivazioni è rilevante quella del pepe.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN150078119 · LCCN (ENn78076714 · WorldCat Identities (ENn78-076714