Bella Unión

città uruguaiana
Bella Unión
comune
Bella Unión – Veduta
Localizzazione
StatoUruguay Uruguay
DipartimentoFlag of Artigas Department.svg Artigas
Amministrazione
Data di istituzione1829
Territorio
Coordinate30°15′S 57°35′W / 30.25°S 57.583333°W-30.25; -57.583333 (Bella Unión)
Altitudine47 m s.l.m.
Abitanti12 000[1] (2011)
Altre informazioni
Cod. postale55100
Prefisso4779
Fuso orarioUTC-3
Nome abitantibellaunionense
Cartografia
Mappa di localizzazione: Uruguay
Bella Unión
Bella Unión
Bella Unión – Mappa
territorio del municipio rispetto al dipartimento
Sito istituzionale

Bella Unión è una città dell'Uruguay di 12.000 abitanti (censimento 2011), a nord-est del dipartimento di Artigas. È situata alla triplice frontiera con il Brasile e l'Argentina.

Geografia fisicaModifica

Bella Unión è situata nell'estremo nord-ovest dell'Uruguay, alla confluenza del Río Cuareim con il fiume Uruguay. Sulla sponda opposta dell'Uruguay si estende la città argentina di Monte Caseros. Oltre il Río Cuareim si sviluppa la cittadina brasiliana di Barra do Quaraí.

StoriaModifica

La cittadina fu fondata come Santa Rosa del Cureim nel 1828 dal caudillo orientale Fructuoso Rivera. Di ritorno dalla spedizione nelle Misiones Orientales il futuro presidente uruguaiano vi trasferì fece insediare dei guaraní che non volevano sottostare alla dominazione brasiliana.

Geografia antropologicaModifica

Il comune, oltre al capoluogo omonimo, conta le seguenti località:

Infrastrutture e trasportiModifica

Bella Unión è l'ultima città toccata dalla strada 3, la principale arteria di comunicazione dell'Uruguay nord-occidentale, prima della frontiera brasiliana.

NoteModifica

  1. ^ (ES) Censo 2011 - Departamento:Artigas, su ine.gub.uy. URL consultato il 7-3-2016 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2014).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN133801896 · LCCN (ENn88199375 · WorldCat Identities (ENlccn-n88199375
  Portale America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano delle Americhe