Belle Époque (film)

film del 1992 diretto da Fernando Trueba
Belle Époque
Titolo originaleBelle Époque
Lingua originaleSpagnolo
Paese di produzioneSpagna
Anno1992
Durata109 min
Rapporto2.35 : 1
Generedrammatico
RegiaFernando Trueba
SoggettoFernando Trueba, Rafael Azcona, José Luis García Sánchez
SceneggiaturaFernando Trueba, Rafael Azcona, José Luis García Sánchez
ProduttoreFernando Trueba
FotografiaJosé Luis Alcaine
MontaggioCarmen Frías
MusicheAntoine Duhamel
ScenografiaJuan Botella
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Belle Époque è un film del 1992 diretto da Fernando Trueba, vincitore dell'Oscar al miglior film straniero e di nove Premi Goya su diciassette candidature.

TramaModifica

Spagna, 1931. Il paese è sull'orlo della guerra civile.

Fernando, un giovane soldato, diserta e si nasconde nella casa di campagna del vecchio Manolo, padre di quattro giovani ragazze, attratte da Fernando, il quale non è insensibile al loro fascino. Ognuna delle figlie è bella e rappresenta un aspetto diverso della sessualità femminile: Clara, una vedova che ha perso da poco il marito e che cerca conforto con Fernando; Violeta, una lesbica che è attratta da Fernando solo quando lui è vestito come una donna per un ballo in maschera; Rocío, un'arrampicatrice sociale che sta per sposare un membro di una famiglia monarchica per la sicurezza che un simile matrimonio le avrebbe fornito e che soccombe solo momentaneamente al fascino di Fernando; Luz, la più giovane della famiglia, ragazza ingenua e spontanea, che col tempo diventa sempre più gelosa.

Di volta in volta Fernando si innamora di ognuna di loro e ha un rapporto sessuale con ognuna, ma, anche se sempre determinato a sposarsi, sorgono sempre complicazioni. Il padre delle ragazze, vedendolo col cuore spezzato, lo incoraggia ad avere pazienza.

Alla fine Fernando si rende conto che il suo cuore batte per la giovane Luz.

RiconoscimentiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema