Benedetta Pilato

nuotatrice italiana
Benedetta Pilato
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 65 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità Rana
Categoria Juniores
Record
50 m rana 29"30[1]Record icon RM.svg (2021)
100 m rana 1’05″84 Record nazionale (2021)
50 m rana vasca corta 28"81 Record europeo (2020)
100 m rana vasca corta 1'03"55 Record nazionale (2020)
Carriera
Squadre di club
20??-2019Fimco Sport
2019-Circolo Canottieri Aniene
Palmarès
Mondiali 0 1 0
Europei 1 0 0
Europei in vasca corta 1 1 0
Mondiali giovanili 1 0 0
Europei giovanili 2 1 0
Campionati Italiani 5 3 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 22 maggio 2021

Benedetta Pilato (Taranto, 18 gennaio 2005) è una nuotatrice italiana, specializzata nella rana, campionessa europea in carica e primatista mondiale sui 50 metri (29"30)[1].

All'età di quattordici anni e sei mesi, è stata l'atleta azzurra più giovane a debuttare in un campionato mondiale, battendo il record di precocità di Federica Pellegrini[2].

BiografiaModifica

È cresciuta agonisticamente nella Fimco Sport, allenata da Vito D'onghia.[3] E' detentrice del record del mondo sui 50 rana con un tempo di 29"30,[1] ottenuto il 22 maggio 2021 ai campionati europei di Budapest.

CarrieraModifica

2018Modifica

Il 1º dicembre 2018, a soli tredici anni, ha conquistato con un tempo di 30"32 la medaglia d'argento sui 50 rana ai campionati italiani open di Riccione in vasca corta, dietro a Martina Carraro, ma davanti a Scarcella e Castiglioni.

2019Modifica

Il 3 luglio 2019, alla sua prima presenza in nazionale, ai Campionati europei giovanili di nuoto 2019 di Kazan', ha vinto la medaglia d'oro nei 50 rana, stabilendo il record dei campionati con 30"16[4]; due giorni dopo ha conquistato anche la medaglia d'argento nella staffetta 4x100 mista femminile insieme a Gaetani, Biasibetti e Cocconcelli, con il tempo di 4'05"66. Sempre a Kazan ha stabilito il nuovo record italiano categoria ragazzi nei 100 rana con il tempo di 1'08"21, record battuto poco dopo ai campionati mondiali giovanili di Budapest.

Il 27 luglio 2019, all'esordio nella nazionale maggiore, ai campionati mondiali di nuoto 2019 di Gwangju, in Corea del Sud, è entrata nella finale dei 50 rana con il terzo miglior tempo (30"17), dopo aver stabilito il nuovo record italiano ed avendo vinto la batteria con 29"98[5], battendo il suo precedente record stabilito al Trofeo Settecolli (30"13)[6]. Il giorno seguente si piazza sul secondo gradino del podio nella gara veloce della rana, arrivando alle spalle della sola statunitense Lilly King[7].

Da ottobre 2019 è tesserata per il Circolo Canottieri Aniene, ma con la possibilità di allenarsi a Taranto, dove abita e studia.[3][8]

A novembre dello stesso anno, in due giorni ritocca i propri primati personali in vasca corta al Trofeo Nico Sapio di Genova: l'8 novembre stabilisce il nuovo record italiano dei 50 m col tempo di 29"41[9], e il giorno dopo scende a 1'05"40 sui 100 m[10].

Il 4 dicembre 2019 vince la sua prima gara a livello assoluto: ai Campionati Europei in vasca corta di Glasgow vince la medaglia d'oro nei 50 m rana con il tempo di 29"32, nuovo record italiano e record mondiale giovanile.

2020Modifica

Il 16 ottobre 2020, alla Duna Aréna di Budapest all'International Swimming League, grazie al tempo di 28"97 ha realizzato il nuovo record italiano assoluto nei 50 metri rana in vasca corta, migliorando il proprio primato precedente di 29″32 ottenuto a Glasgow il 4 dicembre 2019 degli europei.[11] Il 14 novembre 2020 durante le semifinali dell'International Swimming League di Budapest migliora ulteriormente la prestazione facendo scendere il tempo del primato nazionale dei 50 rana in vasca corta a 28"86,[12], ulteriormente abbassato il 21 novembre in finale a 28"81, uguagliando il record europeo di Rūta Meilutytė[13]. Il 15 novembre stabilisce anche il nuovo primato nazionale nei 100 metri vasca corta fissando il tempo di 1'03"55.[14] Il 17 dicembre agli Assoluti di Riccione stabilisce il nuovo primato italiano sui 100 rana in vasca lunga con il tempo di 1'06"'02 e ottiene il pass per i Giochi di Tokyo 2020.[15] Il giorno dopo migliora il suo precedente primato italiano sui 50 rana abbassandolo di oltre 2 decimi e portandolo a 29"'61.[16]

2021Modifica

Il 22 maggio 2021 ai campionati europei di Budapest ha stabilito alla Duna Aréna il nuovo record del mondo sui 50 rana chiudendo la semifinale in 29"30,[1] dopo aver ottenuto in mattinata in batteria il nuovo record italiano con 29"50[17] e conquistando il giorno dopo la medaglia d’oro nella specialità.

Alle olimpiadi di Tokyo manca la qualificazione nei 100 rana, con tanto di squalifica.[18][19]

Primati personaliModifica

Vasca lungaModifica

Distanza Tempo
50 m rana 29"30 (2021)  
100 m rana 1'05"84 (2021)

Vasca cortaModifica

Distanza Tempo
50 m rana 28"81 (2020)  
100 m rana 1'03"55 (2020)  

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2019 Europei giovanili   Kazan' 50 m rana   Oro 30"16  
4×100 m misti   Argento 4'05"66
Mondiali   Gwangju 50 m rana   Argento 30"00 [20]
Mondiali giovanili   Budapest 50 m rana   Oro 30"60
Europei in vasca corta   Glasgow 50 m rana   Oro 29"32    
4×50 m misti   Argento 1'44"92
2020 Europei   Budapest 50 m rana   Oro 29"35
2021 Europei giovanili   Roma 50 m rana   Oro 30"13

Medaglie ai campionati italianiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Podi di Benedetta Pilato ai campionati italiani di nuoto.
Evento Oro Argento Bronzo Totale
50 m stile rana 4 2 1 7
100 m stile rana 1 1 1 3
Totale 5 3 2 10

International Swimming LeagueModifica

Stagione 2020 Stagione 2021
  Energy Standard   Energy Standard

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Event 238 - 50m Breaststroke Women Semi-Final, su budapest2020.microplustiming.com, 22 maggio 2021. URL consultato il 22 maggio 2021.
  2. ^ Lia Capizzi, Nuoto, il baby fenomeno Benedetta Pilato: "Ho 14 anni, non mettetemi pressione", su Sport.Sky.it, 20 luglio 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  3. ^ a b Ciro Sanarica, Benedetta Pilato passa al Circolo Aniene: «Ma non lascio la Puglia», su LaGazzettaDelMezzogiorno.it, 2 ottobre 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  4. ^ Giandomenico Tiseo, Nuoto, Europei junior Kazan 2019: Benedetta Pilato vince l’oro nei 50 rana e si conferma su livelli d’eccellenza in Russia, su OASport.it, 3 luglio 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  5. ^ Piero Mei, Mondiali, show della quattordicenne Pilato: record italiano sui 50 rana. Va in finale con la Carraro, su IlMessaggero.it, 27 luglio 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  6. ^ Lia Capizzi, Nuoto, 50 rana: record italiano per la 14enne Benedetta Pilato, su Sport.Sky.it, 22 giugno 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  7. ^ Pilato nella storia a 14 anni, è argento mondiale nei 50 rana: «Non ci credo!», su IlMessaggero.it, 28 luglio 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  8. ^ Sky Sport, Nuoto, Benedetta Pilato all'Aniene con Pellegrini e Quadarella | Sky Sport, su sport.sky.it. URL consultato il 2 aprile 2020.
  9. ^ Il nuovo primato di Benedetta Pilato, su TarantoBuonasera.it, 10 novembre 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  10. ^ Giandomenico Tiseo, Nuoto, Benedetta Pilato e le sue prospettive olimpiche: sbriciolato il personale nei 100 rana in vasca corta. Tokyo non è un miraggio, su OASport.it, 10 novembre 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  11. ^ Europei di nuoto: oro e record italiano per Benedetta Pilato nei 50 rana, su rainews.it, 4 dicembre 2019. URL consultato il 4 dicembre 2019.
  12. ^ Nuoto, Benedetta Pilato show: record italiano sui 50 rana! Superlativo 28.86 a Budapest, su OA Sport. URL consultato il 14 novembre 2020.
  13. ^ Benedetta Pilato eguaglia il record europeo dei 50 rana, su RaiSport. URL consultato il 3 ottobre 2021.
  14. ^ Nuoto, ISL 2020: Benedetta Pilato migliora ancora! Nuovo record italiano nei 100 rana in vasca corta alle spalle di Alia Atkinson a Budapest, su OA Sport. URL consultato il 15 novembre 2020.
  15. ^ Il lampo della Pilato: record italiano nei 100 rana e qualificazione per Tokyo, su La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 17 dicembre 2020.
  16. ^ Nuoto, Benedetta Pilato senza limiti! Folgore nei 50 rana: record italiano frantumato!, su Lhttps://www.oasport.it/. URL consultato il 18 dicembre 2020.
  17. ^ (EN) Event 38 - 50m Breaststroke Women - Preliminary, su budapest2020.microplustiming.com, 22 maggio 2021.
  18. ^ Tokyo 2020, Benedetta Pilato da incubo: torna già in Italia, su Sportal.it, 26 luglio 2021. URL consultato il 30 luglio 2021.
  19. ^ Tokyo 2020, Benedetta Pilato squalificata nei 100 rana, su Sky TG24. URL consultato il 30 luglio 2021.
  20. ^ (EN) Women's 50m Breaststroke - Final's Results (PDF), su OmegaTiming.com, 28 luglio 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica