Apri il menu principale
Benedetto Denti, O.S.B.
vescovo della Chiesa cattolica
Denti-benedetto.jpg
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Caltagirone (1833-1853)
 
Nato22 dicembre 1782 a Palermo
Ordinato diacono21 settembre 1805
Ordinato presbitero28 dicembre 1806
Nominato vescovo15 aprile 1833 da papa Gregorio XVI
Consacrato vescovo16 giugno 1833 dall'arcivescovo metropolita Domenico Benedetto Balsamo, O.S.B.
Deceduto3 agosto 1853 (70 anni) a Caltagirone
 

Benedetto Denti, al secolo Francesco (Palermo, 22 dicembre 1782Caltagirone, 3 agosto 1853), è stato un vescovo cattolico italiano, 2º vescovo di Caltagirone.

Indice

BiografiaModifica

Ha emesso la professione solenne il 25 dicembre 1803 entrando a far parte dell'Ordine di San Benedetto.

È stato ordinato diacono il 21 settembre 1805 e presbitero il 28 dicembre dell'anno seguente.

Il 15 aprile 1833 è stato nominato vescovo di Caltagirone da papa Gregorio XVI; ha ricevuto l'ordinazione episcopale nella cattedrale di Monreale il 16 giugno successivo da Domenico Benedetto Balsamo, arcivescovo metropolita di Monreale, coconsacranti Giovanni Battista Bagnasco e Giulio Mariano Carmelo Benzo, rispettivamente vescovi ausiliari di Palermo e di Mazara del Vallo. Ha preso possesso canonico della diocesi nel mese di luglio seguente.

È morto il 3 agosto 1853 dopo 20 anni di governo pastorale della diocesi.

Genealogia episcopaleModifica

Collegamenti esterniModifica