Berengario di Landorra

religioso francese
Berengario di Landorra, O.P.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1262 a Salmiech
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo15 luglio 1317 da papa Giovanni XXII
Consacrato arcivescovo30 aprile 1318 dal cardinale Niccolò Alberti, O.P.
Deceduto20 ottobre 1330 a Santiago di Compostela
 

Berengario di Landorra (Salmiech, 1262Santiago di Compostela, 20 ottobre 1330) è stato un religioso e arcivescovo cattolico francese.

BiografiaModifica

Nacque nel 1262 a Salmiech.

Entrato nei frati domenicani, nel 1312 divenne il tredicesimo Maestro generale dell'Ordine dei predicatori, e mantenne l'incarico fino al 1317.

Dal 1317 fu arcivescovo di Santiago di Compostela, patrocinando l'esposizione di reliquie provenienti dalla Terra Santa[1]

Morì il 20 ottobre 1330 a Santiago di Compostela.

Genealogia episcopale e successione apostolicaModifica

La genealogia episcopale è:

La successione apostolica è:

OpereModifica

Scrisse Lumen animæ, seu liber moralitatum Magnarum rerum naturalium, che fu pubblicato nel 1482 da Matthias Farinator.

NoteModifica

  1. ^ Francisco Singul Lorenzo, Importazione di reliquie e opere d’arte a Compostella e in Galicia durante il Medio Evo e il Rinascimento (PDF) [collegamento interrotto], su santiagoanaunia.it, p. 5. URL consultato il 3 maggio 2015.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64362720 · ISNI (EN0000 0000 5514 8804 · BAV 495/55856 · CERL cnp00167372 · LCCN (ENn84143980 · GND (DE10096737X · BNF (FRcb136211983 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n84143980