Berlino: appuntamento per le spie

film del 1965 diretto da Vittorio Sala
Berlino: appuntamento per le spie
Berlino appuntamento per le spie (Operazione Polifemo).png
Scena del film con l'occhio finto
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1965
Durata80 minuti
Generespionaggio
RegiaVittorio Sala
SoggettoLucio Marcuzzo
SceneggiaturaAdriano Bolzoni, Romano Ferrara, Adriano Baracco
ProduttoreFulvio Lucisano, Lucio Marcuzzo
Casa di produzioneItalian International Film, Publi Italia
Distribuzione in italianoSidis
FotografiaFausto Zuccoli
MontaggioRoberto Cinquini
Effetti specialiSergio Schiavi, Rolando Radaelli
MusicheRiz Ortolani
ScenografiaLuciano Del Greco
CostumiUgo Pericoli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Berlino: appuntamento per le spie[1][2] è un film del 1965 diretto da Vittorio Sala.

TramaModifica

Il colonnello Lancaster, è una delle principali spie americane che ha una macchina fotografica in miniatura impiantata chirurgicamente in un occhio. Lancaster, sensa saperlo, fotografa segreti per i russi.

ProduzioneModifica

DistribuzioneModifica

  • È stato pubblicizzato anche col titolo Berlino: appuntamento per le spie (Operazione Polifemo), e distribuito in DVD intitolato Agente 077 - Berlino appuntamento per le spie (Operazione Polifemo)

NoteModifica

  1. ^ Titoli di testa del film, imcdb.org
  2. ^ Nulla-osta del film, italiataglia.it

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema