Apri il menu principale

Bernardo I d'Alvernia

nobile
Bernardo I
Conte d'Alvernia
In carica 846 - 862
Predecessore Guglielmo I
Successore Stefano
Morte dopo l'852

Bernardo, Bernard in francese e Bernat in catalano (... – dopo l'852), fu conte d'Alvernia dall'846 all'862.

OrigineModifica

Nobile carolingio di cui non si conoscono gli ascendenti, presunto figlio di Guerino, un precedente conte d'Alvernia. Ma secondo Ademaro di Chabannes, era il fratello del precedente conte d'Alvernia, Gerardo I[1]

BiografiaModifica

Di Bernardo si hanno scarse notizie; da un documento presente nel carteggio dell'abbazia Saint-Julien de Brioude, si ha notizia che il conte Bernardo con la moglie, Liutgarda, nel nono anno (852) del regno di Carlo (Carlo il Calvo), fece una donazione di una proprietà all'abbazia di Brioude[2].

Di Bernardo non si conosce la data esatta della morte, si sa solo che verso l'862, fu spodestato dal titolo di conte di Alvernia in quanto, secondo gli Annales Bertiniani, in quell'anno si fa riferimento a Stefano, come conte di Alvernia[3].

DiscendenzaModifica

Come risulta dal su citato documento presente nel carteggio dell'abbazia Saint-Julien de Brioude, Bernardo aveva sposato Liutgarda, i cui ascendenti non ci sono noti, e da cui ebbe una figlia[2]:

NoteModifica

BibliografiaModifica

Fonti primarieModifica

Letteratura storiograficaModifica

  • René Poupardin, I regni carolingi (840-918), in «Storia del mondo medievale», vol. II, 1979, pp. 583–635

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica