Apri il menu principale
Madonna col Bambino, al museo di Boston.

Bernardo di Stefano Rosselli (Firenze, 14501526) è stato un pittore italiano.

BiografiaModifica

Cugino del più noto Cosimo Rosselli, si formò alla bottega di Neri di Bicci a partire dal 1460. Tra il 1488 e il 1490 fu tra i pittori incaricati di decorare la sala dei Signori nel Palazzo dei Priori a Firenze e nel 1499 è documentato quale destinatario di un compenso per un altare dei Rucellai in San Pancrazio.

Una certa reminiscenza classicheggiante è riscontrabile in alcune sue opere, cosa che ha fatto supporre un suo possibile viaggio a Roma dove sarebbe entrato in contatto con l'arte antica e paleocristiana.

La sua opera si svolge più che altro nel solco dei modelli di Filippo Lippi, semplificati e resi popolari in oggetti per il culto privato, e di altri artisti minori, come Jacopo del Sellaio o il "Maestro della lunetta di via Romana" (che taluni rimandano al suo nome).

BibliografiaModifica

  • Rosanna Caterina Proto Pisani (a cura di), Museo di Santa Verdiana a Castelfiorentino, Firenze, Polistampa, 2006.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7333453 · ISNI (EN0000 0000 5480 1146 · LCCN (ENnr2003017157 · GND (DE1057512338 · ULAN (EN500044428 · WorldCat Identities (ENnr2003-017157