Bertoldo I di Brisgovia

Bertoldo I, meglio conosciuto come Bezelino (Brisgovia, 933 circa – Capo Colonna, 13 luglio 982), è stato un nobile tedesco, 1º conte di Brisgovia e balivo di Basilea. Fu probabilmente anche 1º conte della nobile casata degli Zähringen, nonché il primo in assoluto nella scala dei reggenti di Baden. Possedette anche diversi terreni situati nelle vicinanze del castello di Teck, e nell'altopiano di Baar nei dintorni di Villingen.

BiografiaModifica

È noto alle cronache per aver partecipato al fianco dell'imperatore Ottone II contro i musulmani dell'Emirato di Sicilia, guidati da Abu l-Qasim Ali, che stavano invadendo la Calabria. Rimase ucciso nella battaglia di Capo Colonna il 13 luglio 982.

BibliografiaModifica

  • Carl Georg Duemgé, Regesta Badensia. Urkunden des Grossherzoglich Badischen Generallandesarchives von den Aeltesten bis zum Schlusse des zwoelften Jahrhunderts, Karlsruhe 1836.
  • Eduard Heyck, Geschichte der Herzöge von Zähringen, Neudruck der Ausgabe Freiburg im Breisgau 1891–1892, Aalen 1980, ISBN 3-511-00945-6.
  • P. A. Liebler (Bearb.), Die badische Geschichte. Für den ersten Unterricht, Mannheim 1829.
  • Peter Weiß, Frühe Siegelurkunden in Schwaben (10.–12. Jahrhundert), Marburg 1997, ISBN 3-8185-0237-4.
  • Thomas L. Zotz, Der Breisgau und das alemannische Herzogtum. Zur Verfassungs- und Besitzgeschichte im 10. und beginnenden 11. Jahrhundert, Sigmaringen 1974, ISBN 3-7995-6675-9.

Voci correlateModifica