Bet-at-home Open - German Tennis Championships 2012

torneo di tennis
Bet-at-home Open - German Tennis Championships 2012
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 14 luglio – 22 luglio
Edizione 105a
Categoria ATP World Tour 500
Superficie Terra rossa
Località Amburgo, Germania
Campioni
Singolare
Argentina Juan Mónaco
Doppio
Spagna David Marrero / Spagna Fernando Verdasco
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg

Il Bet-at-home Open - German Tennis Championships 2012 è stato un torneo di tennis giocato sulla terra rossa. È stata la 105ª edizione dell'evento che dal 2009 ha preso il nome di International German Open, e che fa parte della categoria ATP World Tour 500 series nell'ambito dell'ATP World Tour 2012. Si è giocato all'Am Rothenbaum di Amburgo in Germania dal 14 al 22 luglio 2012.

PartecipantiModifica

Teste di serieModifica

Nazionalità Giocatore Ranking* Testa di serie
  Spagna Nicolás Almagro 10 1
  Francia Gilles Simon 12 2
  Argentina Juan Mónaco 14 3
  Croazia Marin Čilić 15 4
  Spagna Fernando Verdasco 16 5
  Germania Philipp Kohlschreiber 21 6
  Germania Florian Mayer 22 7
  Serbia Viktor Troicki 31 8

* Ranking al 9 luglio 2012.

Altri partecipantiModifica

Giocatori che hanno ricevuto una Wild card:

Giocatori passati dalle qualificazioni:

 Lo stesso argomento in dettaglio: Bet-at-home Open - German Tennis Championships 2012 - Qualificazioni singolare.

CampioniModifica

SingolareModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Bet-at-home Open - German Tennis Championships 2012 - Singolare.

  Juan Mónaco ha sconfitto in finale   Tommy Haas per 7-5, 6-4.

  • È il sesto titolo in carriera per Monaco, il terzo del 2012.

DoppioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Bet-at-home Open - German Tennis Championships 2012 - Doppio.

  David Marrero /   Fernando Verdasco hanno sconfitto in finale   Rogério Dutra da Silva /   Daniel Muñoz de la Nava per 6-4, 6-3.

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su german-open-hamburg.de. URL consultato il 16 luglio 2012 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2010).