Apri il menu principale
Betty la fea
Titolo originaleYo soy Betty, la fea
PaeseColombia
Anno1999-2000
Formatoserial TV
Generetelenovela, commedia
Stagioni1
Puntate169
Durata45 min
Lingua originalespagnolo
Crediti
IdeatoreFernando Gaitàn
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneRCN Televisión
Prima visione
Prima TV originale
Dalottobre 1999
All'8 maggio 2001
Rete televisivaRCN Televisión
Prima TV in italiano
Dal5 luglio 2004
Al24 febbraio 2005
Rete televisivaHappy Channel
Opere audiovisive correlate
SeguitiEcomoda
RemakeVerliebt in Berlin (Germania)
Yo soy Bea (Spagna)
Ugly Betty (USA)

Betty la fea (titolo originale: Yo soy Betty, la fea) è una telenovela colombiana prodotta tra il 1999 e 2000 e trasmessa in prima visione originale su RCN Televisión.

Nel 2010, questa opera audiovisiva è entrata nel Guinness World Record[1][2] per essere stata trasmessa da oltre 100 paesi e tradotta in 15 lingue, oltre ad aver ispirato 22 adattamenti, tra cui la serie televisiva statunitense Ugly Betty.

Indice

DistribuzioneModifica

La telenovela, ideata da Fernando Gaitán e diretta da Mario Ribero, è composta da 169 puntate ed è stata trasmessa in Colombia in un formato di 335 puntate dalla durata di mezz'ora, mentre la versione internazionale è in un formato di 169 dalla durata di 45 minuti circa; la RCN Televisión, per evitare di far perdere ai telespettatori un solo episodio, decise di trasmetterla anche in radio. La trasmissione originale della telenovela è avvenuta dall'ottobre 1999 all'8 maggio 2001.[3]

La telenovela è stata esportata in tutti i paesi latinoamericani e in alcuni paesi europei; in Italia è stata trasmessa per la prima volta sul canale satellitare Happy Channel, di proprietà Mediaset, e subito dopo anche da numerose emittenti regionali italiane che acquistarono i diritti per la trasmissione terrestre, tra le quali Teleroma 56, Telenorba (che produsse un'intervista agli attori protagonisti della serie),[4] Tv Centro Marche, Videocalabria e Antenna Sicilia; successivamente, anche l'emittente satellitare Lady Channel trasmise la serie, mentre a livello nazionale è stata diffusa, in Italia, tra il 2012 e il 2013 su Vero Capri, mentre dal 17 giugno 2013, in seguito all'acquisizione dei diritti da parte della Rai, venne riproposta dal canale tematico Rai Premium.[5]

La telenovela è stata diffusa con il titolo italiano Betty la... cozza solamente nella sua diffusione a pagamento su Happy Channel;[6] in tutte le altre ritrasmissioni, il titolo dell'edizione italiana era Betty la fea, più fedele all'originale.

Il successo della serie originale colombiana, che è valso numerosi premi sia alla stessa serie che agli attori principali, ha dato origine a numerosi adattamenti realizzati in altri paesi (Messico, Brasile, India, Israele, Germania, Grecia, Paesi Bassi, Spagna e Stati Uniti d'America). Proprio da questa serie è stato tratto il suo più celebre adattamento, Ugly Betty. Grazie a questi numerosi rifacimenti, l'opera è entrata nel Guinness World Record nel 2010 come come "la telenovela di maggior successo di tutti i tempi".[7]

Personaggi e interpretiModifica

Protagonisti

Rivali e nemici di Betty

  • Natalia Ramírez: Marcella (Marcela) Valencia - ex fidanzata di Armando
  • Lorna Paz: Patrizia (Patricia) Fernández "la bionda tinta" - amica di Marcella
  • Julián Arango: Ugo (Hugo) Lombardi - stilista dell'Ecomoda
  • Luís Mesa: Daniele (Daniel) Valencia - fratello di Marcella e nemico di Armando

La banda delle racchie

I più legati a Betty

I più legati ad Armando

Il resto dell'Ecomoda

Nella telenovela comparvero molti personaggi molto popolari tra i telespettatori colombiani che interpretavano sé stessi. Innanzitutto Mario Duarte, un famoso cantante rock e attore colombiano che interpreta uno dei co-protagonisti, Nicola Mora, il miglior amico di Betty, e in un episodio brevemente anche se stesso (in una sfilata all'Ecomoda, dove canta un suo brano). Tra le guest star vi furono anche la modella Adriana Arboleda, il cantante Franco De Vita, la conduttrice cilena Cecilia Bolocco, e molti altri personaggi della televisione e della moda colombiana.

TramaModifica

Beatrice Pinzon Solano è una ragazza molto intelligente, laureata con il massimo dei voti in Economia e soprannominata, dai ragazzi del suo quartiere, "la cozza" per la sua scarsa avvenenza. Dopo molto colloqui, Betty trova lavoro come segretaria del presidente presso l'azienda di moda "Ecomoda". Qui incontra le sue nuove migliori amiche: la banda delle racchie, composta da Anna Maria, Berta, Ines, Sofia, Sandra, Mariana ed il fattorino Freddy.

La vita non è semplice all'interno dell'azienda: all'inizio, Betty viene presa in giro dal consiglio direttivo a causa del suo aspetto. L'unico a prendere le sue difese è il suo capo, Armando Mendoza, che capisce ben presto le doti professionali di Beatrice. Armando è un imperterrito dongiovanni, in procinto di sposarsi con la sua fidanzata storica: Marcella Valencia. La miglior amica di Marcella, Patrizia Fernandez, snob e con enormi problemi economici, costretta a fare assieme a Betty il lavoro di segretaria del presidente, diventerà ben presto la sua peggior nemica.

Le vicende tragicomiche si svolgono per la maggior parte all'interno dell'azienda, dove tra l'altro Betty aiuta il suo capo falsificando anche il resoconto. Armando e il suo fidato amico Mario decidono di far sedurre Betty da Armando: infatti lei ne è perdutamente innamorata, ma in seguito Armando si innamorerà di Betty.

Ad aggiungere un pizzico di pepe alla storia, ci pensano il famoso stilista Ugo Lombardi, grandissimo rivale delle racchie, e Daniele Valencia, fratello di Marcella, che non è stato eletto presidente a causa di Marcella che ha dato il suo voto a favore di Armando e per questo lo odia.

Betty abita ancora a casa con i genitori, Giulia e Hermes, che la trattano ancora come una bambina. Il padre infatti, non riesce a capacitarsi del fatto che la figlia sia ormai adulta e vorrebbe proteggerla come se fosse ancora la sua bambina, per questo le impedisce di uscire con i ragazzi. L'unico uomo che ha il permesso di entrare in casa, è l'amico d'infanzia di Betty, Nicola Mora, un ragazzo poco attraente ma molto simpatico.

Personaggio fondamentale per la rivalsa di Betty, è Caterina Angel, che l'aiuterà a migliorare la sua immagine e a credere in sé stessa a Cartagena, dove per la prima volta Betty si troverà davanti ad un pretendente molto attraente, Michel. Tra mille vicissitudini, Betty e Armando riusciranno a coronare la loro storia d'amore.

Opere derivateModifica

Adattamento teatraleModifica

Nel 2017 è stato realizzato un adattamento teatrale della telenovela, nel quale i medesimi attori hanno proposto la storia originale al teatro de Bellas Artes di Bogotà, dal 30 marzo al 28 maggio.[7]

Opere audiovisive basate sul formatModifica

Nazione Nome Traduzione Formato Anno Protagonista Attrice Canale televisivo Episodi Stagioni
India Jassi Jaissi Koi Nahin Non c'è nessuno come Jassi telenovela 2003 Jasmeet "Jassi" Walia Mona Singh SET 548 1
Israele Esti Ha'mechoeret 2003 Riki Blich 1
Turchia Sensiz Olmuyor Non voglio lavorare insieme a te telenovela 2005 Gönül Üstünsoy Özlem Conker, Yeliz Şar Show TV, Kanal D 180 1
Russia Не родись красивой Non nascere bella telenovela 2005 Katya Nelly Uvarova STS 200 2
Germania Verliebt in Berlin Innamorata a Berlino telenovela 2005 Elisabeth "Lisa" Plenske Alexandra Neldel Sat.1 645 2
Messico La fea más bella La brutta più bella telenovela 2006 Leticia "Lety" Padilla Solis Angélica Vale Televisa 302 2
Paesi Bassi Lotte Lotte (nome della protagonista) telenovela 2006 Lotte Pronk Nyncke Beekhuyzen Tien 82 2
Spagna Yo soy Bea Io sono Bea telenovela 2006 Beatriz "Bea" Pérez Pinzón Ruth Nuñez Telecinco 773 3
Stati Uniti d'America Ugly Betty Betty la brutta serie televisiva 2006 Betty Suarez America Ferrera ABC 85 4
Grecia Μαρία η άσχημη Maria la brutta telenovela 2007 Maria Papasotiriou Aggeliki Daliani Mega Channel 302 2
Belgio Sara Sara (nome della protagonista) telenovela 2007 Sara de Roose Veerle Baetens Vtm 200 1
Croazia / Serbia Ne daj se, Nina Non rinunciare, Nina telenovela 2007 Nina Brlek Lana Gojak RTL, Fox 52 1
Vietnam Cô gái xấu xí La ragazza brutta telenovela 2008 Hoàng Hoa Huyền Diệu Ngọc Hiệp VTV3
Repubblica Ceca Ošklivka Katka Katka la brutta telenovela 2008 Kateřina "Katka" Bertoldová Kateřina Janečková TV Prima 338 2
Filippine I Love Betty La Fea Io amo Betty la brutta telenovela 2008 Beatrice "Betty" Solano Pengson Bea Alonzo ABS-CBN 163 1
Cina Chou Nü Wu Di Wu Di la brutta telenovela 2008 Lin Wu Di Li Xin Ru Hunan TV 400 5
Polonia BrzydUla Ula la brutta telenovela 2008 Urszula "Ula" Cieplak Julia Kamińska TVN 235 2
Brasile Bela, a Feia Bela la brutta telenovela 2009 Anabela "Bela" Palhares Gisele Itié Rede Record 217 1
Georgia გოგონა გარეუბნიდან Una ragazza dalla periferia serie televisiva 2010 Tamuna Chelidze Tina Makharadze Imedi TV

Altre opere audiovisiveModifica

  • Ecomoda
    Dopo la conclusione di Betty la fea, è stato realizzato anche un seguito dal titolo Ecomoda.
  • El amor no es como lo pintan
    El amor non es como lo pintan è una telenovela messicana prodotta da TV Azteca, liberamente ispirata a Betty la fea. Tale serie racconta di Alicia, una giovane donna che ha iniziato a lavorare in una prestigiosa agenzia pubblicitaria. Questa donna ha un difetto: quello di essere brutta. Alicia inizia ad avere una relazione online con Cesar Segovia, un aspirante regista cinematografico, ma la donna ha paura di mettere una sua foto a causa della sua bruttezza. Ma Alicia non sa che in realtà Cesar è il figlio di Rolando Segovia, il proprietario dell'agenzia pubblicitaria dove lavora; Rolando e Cesar avevano litigato perché il padre non voleva che il figlio facesse il regista. Questa telenovela ebbe a sua volta vari adattamenti, come Tudo por amor, telenovela portoghese prodotta da Televisão Independente; Esti Ha'mechoeret, telenovela israeliana che all'inizio si ispirò a Betty la fea, ma poiché fu perseguita legalmente da RCN Televisión (canale che aveva prodotto l'edizione originale di Betty) per motivi di copyright, ne fu modificata la trama e si ispirò a El amor no es como lo pintan. Un altro adattamento è anche la telenovela russa Lyubov-ne to, chto kazhetsya, prodotta da STS, la stessa rete televisiva che fece il remake russo di Betty la fea.
  • Dolce Valentina
    Dolce Valentina è una telenovela venezuelana prodotta da RCTV che racconta di Valentina, una ragazza in sovrappeso innamorata del cugino Roberto. A sua volta questa telenovela ebbe vari remake, come la telenovela indiana Dekho Magar Pyaar Se, la telenovela malese Manjalara, e la telenovela messicana prodotta da Televisa Llena de amor.

NoteModifica

  1. ^ (ES) "Yo soy Betty, la fea" entra al libro de los Guinnes Records, in colombia.com, 11 febbraio 2010. URL consultato il 19 giugno 2017.
  2. ^ (ES) La fea, n los Guinness Records, in eldiario.com, 13 febbraio 2010. URL consultato il 19 giugno 2017 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2012).
  3. ^ (ES) Arturo Wallace, "Betty la fea" y otros 5 éxitos de Colombia para América Latina, in BBC, 13 luglio 2014. URL consultato il 19 giugno 2017.
  4. ^ Entrevista a Ana María Orozco en Telenorba Última Parte - YouTube
  5. ^ Rai Premium, arriva Betty la fea: serie colombiana che ha ispirato Ugly Betty, in Adnkronos, 15 giugno 2013. URL consultato il 19 giugno 2017.
  6. ^ Betty la fea triunfa en el teatro, in TgCom, 7 marzo 2005. URL consultato il 1º giugno 2017.
  7. ^ a b (ES) Betty la fea triunfa en el teatro, in El Colombiano, 8 aprile 2017. URL consultato il 29 maggio 2017.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione