Bharata Muni

musicologo e scrittore indiano

Bharata Muni (... – ...) è stato un musicologo e scrittore indiano. Visse probabilmente, secondo una leggenda, fra il 400 e il 200 a.C..

Nātyāchārya Māni Mādhava Chākyār, famoso artista e studioso del teatro sanscrito, nel dramma Abhiṣeka Nataka

BiografiaModifica

Celebre per aver scritto probabilmente il Nāṭya Śāstra (Nātyaśāstra नाट्य शास्त्र), il più importante testo teorico del dramma classico indiano, comprendente anche la danza e la musica, la cui composizione viene datata fra il 200 a.C. e il 200 d.C. Il dubbio proviene dal testo stesso, dove verso la fine si legge: "Poiché egli solo è l'attore principale, assumendo molti ruoli, per questo è chiamato Bharata" (35.91)[1]

La leggenda narra che fu la divinità Brahmā a consegnargli il libro.[2]

NoteModifica

  1. ^ Manmohan Ghosh, Ed. Natyashastra. Asiatic Society, Calcutta, 1950
  2. ^ Marzia Colitti, Dove va lo sguardo va il cuore. Un discorso sulla danza indiana, Catania, Akkuaria, 2005, p. 7, ISBN 978-88-89418-28-4.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN38006392 · ISNI (EN0000 0001 0002 0253 · Europeana agent/base/63103 · LCCN (ENn82033091 · GND (DE119187655 · BNF (FRcb121626182 (data) · CERL cnp00404522 · WorldCat Identities (ENn82-033091