Apri il menu principale

Bianca di Navarra (1226-1283)

Duchessa di Britannia

Bianca di Navarra (Blanca in spagnolo, asturiano, in catalano, in aragonese e in fiammingo, Branca in galiziano, in portoghese, Blanka in basco, e in tedesco Blanche in francese e in inglese. Blanca in latino; 19 gennaio 1225Hédé, 11 agosto 1283), principessa di Champagne e di Navarra, fu Duchessa consorte di Bretagna, dal 1235 alla sua morte e Contessa consorte di Richmond, nel 1268.

Regno di Navarra
Champagne
Armoiries Navarre-Champagne.svg

Tebaldo I
Tebaldo II
Enrico I
Giovanna I
Modifica
Statua funeraria di Bianca di Navarra, oggi al museo del Louvre, a Parigi
Sigillo di Bianca di Navarra, duchessa di Bretagna

Indice

Origine>Modifica

Secondo la Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, Bianca era figlia di Tebaldo il Saggio, re di Navarra (Tebaldo I) e conte di Champagne (Tebaldo IV), e di Agnese di Beaujeu[1], che era figlia di Guiscardo IV signore di Beaujeu e di Sibilla di Hainaut[2], precisando che Agnese di Beaujeu era cugina prima di Luigi VIII di Francia[2] e compagna di giochi di Luigi IX il Santo, alla corte di Parigi.
Secondo Goffredo di Villehardouin, nel suo Chronicles of the Crusades (non consultato), Tebaldo il Saggio era l'unico figlio maschio del conte di Champagne, Tebaldo IIIe di Bianca di Navarra[3], che, secondo il Nobiliario de D. Pedro Conde de Barcelos hijo del Rey D. Dionis de Portugal Bianca era figlia del re di Navarra Sancho VI il Saggio e Sancha di Castiglia, figlia del re di León e Castiglia, Alfonso VII[4] e di Berenguela di Barcellona[5], figlia del conte di Barcellona, Raimondo Berengario III[5] e quindi sorella del principe d'Aragona e conte di Barcellona Raimondo Berengario IV.

BiografiaModifica

Nella sua cronaca, Alberic de Trois-Fontaines[6] cita Bianca, senza nominarla come l'unica figlia di Agnese di Beaujeu, contessa di Champagne (Agnes comitissa Campanie) e del marito, conte di Champagne (comite Campaniae, marito suo)[1].

Alla nascita, il 19 gennaio 1225, come risulta dal documento n° 1738 delle Layettes du trésor des chartes : de l'année 1224 à l'année 1246 che riporta la lettera di Ottone I di Merania, datata gennaio 1225, Bianca fu fidanzata a Ottone (ca. 1218-1248), figlio del duca di Merania e di Andechs, Ottone I di Merania, e della contessa di Borgogna Beatrice II[7]. Ma il matrimonio non fu mai celebrato, perché Ottone, che, nel 1231, era divenuto conte di Borgogna, nel 1234, sposò la figlia d'Alberto conte del Tirolo, Elisabetta (?-1256).

Nel 1231 alla morte della madre Bianca era l'unica figlia di Tebaldo il Saggio[1] e quindi erede alla contea di Champagne e poi dal 1234 del regno di Navarra.

Bianca venne data in moglie nel 1236 al Duca di Bretagna, Giovanni I, che, sia secondo il Ex Chronico Britannico Altero, che il Ex Chronico Ruyensis Cœnobii, era il figlio maschio primogenito del Duca reggente di Bretagna, Conte di Richmond e Conte di Penthièvre, Pietro detto Mauclerc[8] e della moglie, la duchessa di Bretagna, Alice di Thouars[9].
; il contratto di di matrimonio, come da documento n° 2432 delle Layettes du trésor des chartes : de l'année 1224 à l'année 1246 era stato redatto a Château-Thierry, Aisne, il 16 gennaio 1236; il contratto prevedeva che alla morte di Tebaldo I, Giovanni di Bretagna avrebbe ereditato il regno di Navarra[10].

Bianca venne confermata duchessa di Bretagna nel 1237, quando Giovanni raggiunse la maggiore età e giurò fedeltà al re di Francia, Luigi IX il Santo, a Parigi, il 16 novembre 1237[11]; il suocero Pietro Mauclerc, nel 1235, aveva adottato il nome, Pietro di Braine[12] e rinunciando ai suoi titoli, poi divenne crociato e morì, nel 1250, rientrando in patria dalla settima crociata[12].

Nel 1239, con la nascita del fratellastro, Tebaldo (Nel 1232, il padre di Bianca, Tebaldo il Saggio si era risposato con Margherita di Borbone-Dampierre[13]), l'erede maschio, la posizione di erede al trono col marito Giovanni fu molto indebolita; infatti, alla morte di Tebaldo I, nel 1253, il fratellastro succedette al padre sul trono di Navarra, col nome di Tebaldo II e, nel 1254, suo marito Giovanni, in seguito ad un accordo, rinunciò alle pretese al trono di Navarra, in cambio di 3000 Livre tournois annue[11].

Nel 1270, Bianca fondò l'abbazia della Gioia[11], vicino a Hennebont (Morbihan)[11].

Bianca, secondo le Mémoires pour servir de preuves à l'Histoire ecclésiastique et civile de Bretagne, Tome I, morì al castello di Hédé, Ille-et-Vilaine, l'11 agosto 1283, e fu tumulata a Hennebont, nell'abbazia da lei fondata[14].

FigliModifica

Bianca diede al marito, Giovanni, otto figli[15][16]:

NoteModifica

  1. ^ a b c (LA) Monumenta Germanica Historica, Scriptores, tomus XXIII: Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1231, pag. 929
  2. ^ a b (LA) Monumenta Germanica Historica, Scriptores, tomus XXIII: Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1222, pag. 912
  3. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: conti di Champagne - THIBAUT de Champagne
  4. ^ (PT) de D. Pedro Conde de Barcelos hijo del Rey D. Dionis de Portugal, foglio 22, n° 9
  5. ^ a b (PT) de D. Pedro Conde de Barcelos hijo del Rey D. Dionis de Portugal, foglio 7, n° 2 - D
  6. ^ Alberic de Trois-Fontaines è un monaco Cistercense e cronista medioevale, della prima metà del XIII secolo, che scrisse una cronaca, dalla Creazione al 1241.
  7. ^ (LA) Layettes du trésor des chartes : de l'année 1224 à l'année 1246, doc. 1738, pagg. 64 - 66
  8. ^ (LA) Rerum Gallicarum et Francicarum Scriptores, tomus XVIII, Ex Chronico Britannico Altero, anno MCCXVII, pagina 331
  9. ^ (LA) Rerum Gallicarum et Francicarum Scriptores, tomus XVIII, Ex Chronico Ruyensis Cœnobii, pagina 333
  10. ^ (LA) Layettes du trésor des chartes : de l'année 1224 à l'année 1246, doc. 2432, pag. 311
  11. ^ a b c d (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: KINGS of NAVARRE 1234-1305 (CHAMPAGNE) - BLANCHE de Champagne
  12. ^ a b (FR) William of Tyre, Recueil des historiens des croisades. Historiens occidentaux. L'estoire de Eracles Empereur et la conqueste de la terre d'Outremer, XXXIII livre, caput XLIV, pag 413 nota d
  13. ^ (LA) Monumenta Germanica Historica, Scriptores, tomus XXIII: Chronica Albrici Monachi Trium Fontium, anno 1232, pag. 930
  14. ^ a b (LA) Mémoires pour servir de preuves à l'Histoire ecclésiastique et civile de Bretagne, Tome I, anno MCCLXXXIII, colonna 112
  15. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy: DUKES of BRITTANY 1213-1514 (DREUX-CAPET) - BLANCHE de Champagne (JEAN de Bretagne)
  16. ^ (EN) #ES Genealogy : Capet 16 - Blanca of Navarre (Jean I "le Roux" de Bretagne)
  17. ^ (LA) Stephani Baluzii Miscellaneorum liber primus [-septimus, anno MCCXLI, pag. 517]
  18. ^ (LA) Mémoires pour servir de preuves à l'Histoire ecclésiastique et civile de Bretagne, Tome I, colonna 1105
  19. ^ a b c d e (FR) Histoire de Bretagne, vol. 1, pag. 276

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica


Altri progettiModifica