Apri il menu principale

Bianco di Custoza

vino DOC veneto
Custoza doc
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)130 q
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
16,5‰
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
08/02/1971  
Gazzetta Ufficiale del05/06/1971,
n 142
Vitigni con cui è consentito produrlo
MINIMO IL 70% FORMATO DA:*Trebbiano Toscano,*Garganega,*trebbianello, biotipo locale del Tocai Friulano, *Bianca Fernanda - clone locale del cortese; ognuna di queste non può superare il 45%. MAX 30% TRA malvasia, chardonnay, pinot bianco, riesling italico e manzoni bianco, da soli o congiuntamente
[1]

Il Custoza è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Verona, più precisamente nell'omonima frazione del comune di Sommacampagna.

Caratteristiche organoletticheModifica

  • colore: giallo paglierino.
  • odore: fruttato, profumato, leggermente aromatico.
  • sapore: sapido, morbido, delicato, di giusto corpo.

Abbinamenti consigliatiModifica

ProduzioneModifica

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Verona (1990/91) 82089,24
  • Verona (1991/92) 88936,69
  • Verona (1992/93) 93703,87
  • Verona (1993/94) 96504,46
  • Verona (1994/95) 102618,0
  • Verona (1995/96) 103412,0
  • Verona (1996/97) 114151,36

NoteModifica