BIESSE GROUP
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Borse valoriBorsa Italiana: BSS
Fondazione1969 a Pesaro
Fondata daGiancarlo Selci
Sede principalePesaro
Persone chiaveRoberto Selci amministratore delegato
SettoreMetalmeccanica
Prodottimacchine e sistemi per la lavorazione del legno, vetro, pietra, materiali avanzati
Fatturato740,16 milioni [1] (2018)
Utile netto43,8 milioni [1] (2018)
Dipendenti4.208[2] (2019)
Sito webwww.biessegroup.com/

Biesse Group è una multinazionale italiana che opera nel mercato delle macchine e dei sistemi destinati alla lavorazione di legno, vetro, pietra, materiali avanzati e metallo.

Fondata a Pesaro nel 1969 da Giancarlo Selci, Biesse S.p.A. è quotata dal 2001 alla Borsa Italiana, dove è presente negli indici FTSE Italia Mid Cap e FTSE Italia STAR

StoriaModifica

Fondata a Pesaro nel 1969 da Giancarlo Selci, Biesse S.p.A. nel 2010, sotto la guida di Giovanni Barra come CEO, Biesse Group avvia il rinnovo della gamma prodotti e ricostruisce i deteriorati rapporti commerciali con i clienti IKEA (Svezia e Polonia) e The Decorative Panels Group (Regno Unito). Viene avviata una nuova fabbrica componenti in India e attuati interventi sull'organizzazione commerciale negli Stati Uniti, Medio Oriente, Asia meridionale e Cina.

StrutturaModifica

Biesse Group è strutturato in quattro marchi divisioni:[3]

  • Biesse (divisione legno: realizza macchine e sistemi per la lavorazione industriale del legno)
  • Diamut (divisione utensili: produce utensili per la lavorazione di ceramica, pietra e vetro)
  • H.S.D. (divisione meccatronica: realizza componenti meccanici ed elettronici)
  • Intermac (divisione vetro e pietra: realizza macchine per la lavorazione di vetro, pietra e metallo)

Dati finanziariModifica

L'esercizio del 2010 chiude con una perdita netta di 5,7 milioni di euro; i ricavi di Biesse Group salgono del 22% a 327 milioni di euro, mentre il margine operativo lordo è pari a 15,7 milioni di euro.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b Biesse, i conti del 2018. Dividendo 2019 di 0,48 euro, su soldionline.it, 15 marzo 2019. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  2. ^ Relazione finanziaria trimestrale al 30 settembre 2019 (PDF), su biessegroup.com, 30 ottobre 2019. URL consultato il 19 febbraio 2020.
  3. ^ Bilancio di sostenibilità 2018 (PDF), su biessegroup.com. URL consultato il 6 marzo 2020.
  4. ^ Ritagli stampa (fonti varie) (PDF), su group.biesse.com, marzo 2011. URL consultato il 21 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2016).

Collegamenti esterniModifica